Steroidi anabolizzanti: effetti collaterali

Steroidi anabolizzanti: effetti collaterali
Ultima modifica 27.06.2022
INDICE
  1. Possibili conseguenze degli steroidi anabolizzanti: riassunto
  2. Sistema cardiovascolare
  3. Sistema endocrino
  4. Infezioni
  5. Fegato
  6. Sistema muscoloscheletrico
  7. Pelle
  8. Bibliografia

Prima di leggere l'articolo sul - Steroidi anabolizzanti: effetti collaterali - accertati di essere a conoscenza degli effetti collaterali e delle ripercussioni legali derivanti dall'utilizzo degli steroidi anabolizzanti (regolamentate dalla legge in materia antidoping 14 dicembre 2000, n. 376 e successivi aggiornamenti, e dalla legge in materia di disciplina degli stupefacenti D.P.R. 9 ottobre 1990, n. 309 e successivi aggiornamenti)

L'uso/abuso di steroidi anabolizzanti - che, lo ricordiamo, sono farmaci molto potenti - può determinare una moltitudine di effetti collaterali, lievi o seriamente dannosi, o addirittura pericolosi per la vita.

La maggior parte di essi, quando presa in tempo, è reversibile – a patto che l'utente interrompa l'assunzione. Tuttavia, altri possono essere permanenti o semipermanenti.

C'è però da sottolineare che la maggior parte dei dati sugli effetti a lungo termine degli steroidi anabolizzanti nell'uomo proviene da casi clinici, non da studi epidemiologici.

Il più delle volte purtroppo, gli effetti avversi gravi e potenzialmente letali vengono sottostimati, soprattutto perché possono verificarsi dopo molti anni.

Una revisione ha portato alla luce 19 decessi, tra il 1990 e il 2012, pubblicati e relativi all'uso di steroidi anabolizzanti; tuttavia, molti consumatori di steroidi usavano anche altri farmaci, il che rende difficile dimostrare che l'uso di questi prodotti possa essere il diretto responsabile di queste morti.

Uno studio sugli animali ha scoperto che l'esposizione di topi maschi per un quinto della loro durata di vita a dosi di steroidi - paragonabili a quelle assunte dagli atleti umani - è responsabile di un'alta frequenza di decessi precoci - fonte di riferimento: National Institute on Drug Abuse.

Entriamo nel dettaglio.

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2022/06/20/steroidi-anabolizzanti-effetti-collaterali-orig.jpeg Shutterstock

Possibili conseguenze degli steroidi anabolizzanti: riassunto

Sistema cardiovascolare

Sistema ormonale

Uomini

Donne

  • abbassamento del tono della voce
  • riduzione del seno
  • pelle più ruvida
  • crescita eccessiva dei peli
  • alopecia androgenica

Infezioni

Fegato

  • peliosi epatica
  • tumori

Sistema muscoloscheletrico

bassa statura (se assunta da adolescenti)

lesioni tendinee (la correlazione non è chiara)

Effetti psichiatrici

  • aggressività
  • manie
  • delirio

Pelle

  • acne grave e cisti
  • cuoio capelluto e pelle grassi
  • ascesso al sito di iniezione
  • ittero (anche se la causa sarebbe epatica).

Sistema cardiovascolare

L'uso di steroidi anabolizzanti è stato associato a ipertensione, ridotta funzionalità dei ventricoli cardiaci, malattie cardiovascolari (come infarto), danno arterioso, ictus, anche negli atleti di età < 30 anni.

Gli steroidi contribuiscono allo sviluppo delle malattie cardiovascolari anche aumentando il livello di lipoproteine a bassa densità (LDL) e diminuendo il livello di lipoproteine ad alta densità (HDL).

Livelli elevati di LDL e bassi livelli di HDL aumentano il rischio di aterosclerosi, una condizione che causa il restringimento dei vasi e la conseguente mancanza di ossigenazione. Se ciò avvenisse al cuore o al cervello, il risultato può essere un infarto o un ictus.

Gli steroidi aumentano anche il rischio di coaguli di sangue nei vasi sanguigni, con un risultato sovrapponibile al precedente.

Sistema endocrino

L'uso di steroidi esogeni compromette la produzione interna.

Ciò potrebbe indurre la diminuzione della produzione di sperma, ipogonadismo, atrofia testicolare.

I cambiamenti irreversibili negli uomini includono la calvizie e lo sviluppo di ginecomastia.

Gli steroidi anabolizzanti possono anche agire sul sistema ormonale aumentando il rischio di cancro ai testicoli, specialmente quando gli steroidi sono usati in combinazione con il fattore di crescita insulino-simile (IGF-).

Nelle femmine, gli steroidi anabolizzanti causano la mascolinizzazione. In particolare, le dimensioni del seno e il grasso corporeo diminuiscono, la pelle diventa più ruvida e la voce più profonda.

Le donne possono sperimentare una crescita eccessiva di peli sul corpo ma perdono i capelli. Con la somministrazione continua di steroidi, alcuni di questi effetti diventano irreversibili.

Si ritiene che gli steroidi anabolizzanti producano un ingrandimento irreversibile del clitoride nelle femmine, sebbene non ci siano studi al riguardo.

Infezioni

Molte persone che si iniettano steroidi anabolizzanti possono utilizzare attrezzi non sterili o condividere aghi contaminati con altri utenti. Ciò aumenta il rischio di contrarre infezioni virali pericolose per la vita, come l'HIV, l'epatite B e C.

Inoltre, modelli animali indicano che gli steroidi anabolizzanti sopprimono il sistema immunitario, il che potrebbe peggiorare le infezioni.

Fegato

L'uso improprio di steroidi è stato associato a danni al fegato, tumori e una rara condizione chiamata peliosi epatica, che prevede la formazione di cisti piene di sangue nell'organo.

Le cisti possono rompersi, causando emorragie interne e, in rari casi, persino la morte.

Sistema muscoloscheletrico

L'aumento dei livelli di testosterone e di altri ormoni normalmente innesca lo scatto di crescita che si verifica durante la pubertà e l'adolescenza. Livelli crescenti di testosterone tuttavia, forniscono anche i segnali per fermarla. Quando un bambino o un adolescente assume steroidi anabolizzanti, i livelli di ormoni sessuali artificialmente elevati possono segnalare prematuramente alle ossa di smettere di crescere.

L'evidenza suggerisce che i sollevatori di pesi che abusano di steroidi anabolizzanti hanno tendini più rigidi, il che potrebbe portare a un aumento del rischio di lesioni tendinee.

Pelle

L'uso improprio di steroidi può causare acne, caduta dei capelli, cisti, capelli e pelle grassi. Gli utenti che si iniettano steroidi possono anche sviluppare dolore e formazione di ascessi nei siti di iniezione.

Gli steroidi anabolizzanti possono anche produrre ittero, a causa dei danni al fegato.

Bibliografia

  • Pope HG, Kanayama G, Athey A, Ryan E, Hudson JI, Baggish A. The lifetime prevalence of anabolic-androgenic steroid use and dependence in Americans: current best estimates. Am J Addict Am Acad Psychiatr Alcohol Addict. 2014;23(4):371-377. doi:10.1111/j.1521-0391.2013.12118.x.
  • Frati P, Busardò FP, Cipolloni L, Dominicis ED, Fineschi V. Anabolic Androgenic Steroid (AAS) related deaths: autoptic, histopathological and toxicological findings. Curr Neuropharmacol. 2015;13(1):146-159. doi:10.2174/1570159X13666141210225414.
  • Bronson FH, Matherne CM. Exposure to anabolic-androgenic steroids shortens life span of male mice. Med Sci Sports Exerc. 1997;29(5):615-619.
  • Urhausen A, Albers T, Kindermann W. Are the cardiac effects of anabolic steroid abuse in strength athletes reversible? Heart Br Card Soc. 2004;90(5):496-501.
  • Kaskutas LA. Alcoholics anonymous effectiveness: faith meets science. J Addict Dis. 2009;28(2):145-157. doi:10.1080/10550880902772464.
  • Vanberg P, Atar D. Androgenic anabolic steroid abuse and the cardiovascular system. Handb Exp Pharmacol. 2010;(195):411-457. doi:10.1007/978-3-540-79088-4_18.
  • Baggish AL, Weiner RB, Kanayama G, et al. Cardiovascular Toxicity of Illicit Anabolic-Androgenic Steroid Use. Circulation. 2017;135(21):1991-2002. doi:10.1161/CIRCULATIONAHA.116.026945.
  • El Scheich T, Weber A-A, Klee D, Schweiger D, Mayatepek E, Karenfort M. Adolescent ischemic stroke associated with anabolic steroid and cannabis abuse. J Pediatr Endocrinol Metab JPEM. 2013;26(1-2):161-165. doi:10.1515/jpem-2012-0057.
  • Santamarina RD, Besocke AG, Romano LM, Ioli PL, Gonorazky SE. Ischemic stroke related to anabolic abuse. Clin Neuropharmacol. 2008;31(2):80-85. doi:10.1097/WNF.0b013e3180ed4485.
  • Palatini P, Giada F, Garavelli G, et al. Cardiovascular effects of anabolic steroids in weight-trained subjects. J Clin Pharmacol. 1996;36(12):1132-1140. Bhasin S, Woodhouse L, Casaburi R, et al. Testosterone dose-response relationships in healthy young men. Am J Physiol Endocrinol Metab. 2001;281(6):E1172-1181.
  • Linton MF, Yancey PG, Davies SS, Jerome WG (Jay), Linton EF, Vickers KC. The Role of Lipids and Lipoproteins in Atherosclerosis. In: De Groot LJ, Chrousos G, Dungan K, et al., eds. Endotext. South Dartmouth (MA): MDText.com, Inc.; 2000. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK343489/. Accessed April 21, 2017.
  • Robles-Diaz M, Gonzalez-Jimenez A, Medina-Caliz I, et al. Distinct phenotype of hepatotoxicity associated with illicit use of anabolic androgenic steroids. Aliment Pharmacol Ther. 2015;41(1):116-125. doi:10.1111/apt.13023.
  • Schwingel PA, Cotrim HP, Santos CR dos, et al. Recreational Anabolic-Androgenic Steroid Use Associated With Liver Injuries Among Brazilian Young Men. Subst Use Misuse. 2015;50(11):1490-1498. doi:10.3109/10826084.2015.1018550.
  • Kosaka A, Takahashi H, Yajima Y, et al. Hepatocellular carcinoma associated with anabolic steroid therapy: report of a case and review of the Japanese literature. J Gastroenterol. 1996;31(3):450-454.
  • Socas L, Zumbado M, Pérez-Luzardo O, et al. Hepatocellular adenomas associated with anabolic androgenic steroid abuse in bodybuilders: a report of two cases and a review of the literature. Br J Sports Med. 2005;39(5):e27. doi:10.1136/bjsm.2004.013599.
  • Wakabayashi T, Onda H, Tada T, Iijima M, Itoh Y. High incidence of peliosis hepatis in autopsy cases of aplastic anemia with special reference to anabolic steroid therapy. Acta Pathol Jpn. 1984;34(5):1079-1086.
  • Hansma P, Diaz FJ, Njiwaji C. Fatal Liver Cyst Rupture Due to Anabolic Steroid Use: A Case Presentation. Am J Forensic Med Pathol. 2016;37(1):21-22. doi:10.1097/PAF.0000000000000218.
  • Bonetti A, Tirelli F, Catapano A, et al. Side effects of anabolic androgenic steroids abuse. Int J Sports Med. 2008;29(8):679-687. doi:10.1055/s-2007-965808.
  • Liu PY, Swerdloff RS, Christenson PD, Handelsman DJ, Wang C, Hormonal Male Contraception Summit Group. Rate, extent, and modifiers of spermatogenic recovery after hormonal male contraception: an integrated analysis. Lancet Lond Engl. 2006;367(9520):1412-1420. doi:10.1016/S0140-6736(06)68614-5.
  • Torres-Calleja J, González-Unzaga M, DeCelis-Carrillo R, Calzada-Sánchez L, Pedrón N. Effect of androgenic anabolic steroids on sperm quality and serum hormone levels in adult male bodybuilders. Life Sci. 2001;68(15):1769-1774.
  • Calzada L, Torres-Calleja J, Martinez JM, Pedrón N. Measurement of androgen and estrogen receptors in breast tissue from subjects with anabolic steroid-dependent gynecomastia. Life Sci. 2001;69(13):1465-1469.
  • Christou MA, Christou PA, Markozannes G, Tsatsoulis A, Mastorakos G, Tigas S. Effects of Anabolic Androgenic Steroids on the Reproductive System of Athletes and Recreational Users: A Systematic Review and Meta-Analysis. Sports Med Auckl NZ. March 2017. doi:10.1007/s40279-017-0709-z.
  • Schürmeyer T, Knuth UA, Belkien L, Nieschlag E. Reversible azoospermia induced by the anabolic steroid 19-nortestosterone. Lancet Lond Engl. 1984;1(8374):417-420.
  • Orlandi MA, Venegoni E, Pagani C. Gynecomastia in two young men with histories of prolonged use of anabolic androgenic steroids. J Ultrasound. 2010;13(2):46-48. doi:10.1016/j.jus.2010.07.006.
  • Chimento A, Sirianni R, Zolea F, et al. Nandrolone and stanozolol induce Leydig cell tumor proliferation through an estrogen-dependent mechanism involving IGF-I system. J Cell Physiol. 2012;227(5):2079-2088. doi:10.1002/jcp.22936.
  • Baker J. A report on alterations to the speaking and singing voices of four women following hormonal therapy with virilizing agents. J Voice Off J Voice Found. 1999;13(4):496-507.
  • Scott MJ, Scott AM. Effects of anabolic-androgenic steroids on the pilosebaceous unit. Cutis. 1992;50(2):113-116.
  • Nieschlag E, Vorona E. MECHANISMS IN ENDOCRINOLOGY: Medical consequences of doping with anabolic androgenic steroids: effects on reproductive functions. Eur J Endocrinol Eur Fed Endocr Soc. 2015;173(2):R47-58. doi:10.1530/EJE-15-0080.
  • Zemel BS, Katz SH. The contribution of adrenal and gonadal androgens to the growth in height of adolescent males. Am J Phys Anthropol. 1986;71(4):459-466. doi:10.1002/ajpa.1330710409.
  • Bierich JR. Effects and side effects of anabolic steroids in children. Acta Endocrinol Suppl (Copenh). 1961;39(Suppl 63):89-110.
  • Seynnes OR, Kamandulis S, Kairaitis R, et al. Effect of androgenic-anabolic steroids and heavy strength training on patellar tendon morphological and mechanical properties. J Appl Physiol Bethesda Md 1985. 2013;115(1):84-89. doi:10.1152/japplphysiol.01417.2012.
  • Kraus SL, Emmert S, Schön MP, Haenssle HA. The dark side of beauty: acne fulminans induced by anabolic steroids in a male bodybuilder. Arch Dermatol. 2012;148(10):1210-1212. doi:10.1001/archdermatol.2012.855.
  • Melnik B, Jansen T, Grabbe S. Abuse of anabolic-androgenic steroids and bodybuilding acne: an underestimated health problem. J Dtsch Dermatol Ges J Ger Soc Dermatol JDDG. 2007;5(2):110-117. doi:10.1111/j.1610-0387.2007.06176.x.
  • Voelcker V, Sticherling M, Bauerschmitz J. Severe ulcerated "bodybuilding acne" caused by anabolic steroid use and exacerbated by isotretinoin. Int Wound J. 2010;7(3):199-201. doi:10.1111/j.1742-481X.2010.00676.x.
  • Rich JD, Dickinson BP, Flanigan TP, Valone SE. Abscess related to anabolic-androgenic steroid injection. Med Sci Sports Exerc. 1999;31(2):207-209.
  • Cabb E, Baltar S, Powers DW, Mohan K, Martinez A, Pitts E. The Diagnosis and Manifestations of Liver Injury Secondary to Off-Label Androgenic Anabolic Steroid Use. Case Rep Gastroenterol. 2016;10(2):499-505. doi:10.1159/000448883.
  • Yoshida EM, Erb SR, Scudamore CH, Owen DA. Severe cholestasis and jaundice secondary to an esterified testosterone, a non-C17 alkylated anabolic steroid. J Clin Gastroenterol. 1994;18(3):268-270.
  • Ip EJ, Yadao MA, Shah BM, Lau B. Infectious disease, injection practices, and risky sexual behavior among anabolic steroid users. AIDS Care. 2016;28(3):294-299. doi:10.1080/09540121.2015.1090539.
  • Hughes TK, Fulep E, Juelich T, Smith EM, Stanton GJ. Modulation of immune responses by anabolic androgenic steroids. Int J Immunopharmacol. 1995;17(11):857-863.

Tali indicazioni hanno esclusivamente scopo informativo e NON intendono in alcun modo sostituirsi al parere di un medico o favorire l'utilizzo di steroidi anabolizzanti, né tanto meno promuovere specifici prodotti commerciali, eventualmente indicati a puro scopo informativo. Il ricorso agli steroidi anabolizzanti al di fuori dell'ambito medico è una pratica pericolosa ed aberrante dalla quale ci discostiamo CONDANNANDOLA E SCORAGGIANDOLA nella maniera più assoluta. Si veda a tal proposito la lista degli effetti collaterali generici relativi agli steroidi anabolizzanti o quanto pubblicato in calce all'articolo.
L'eventuale posologia e le modalità di utilizzo indicate per quanto concerne l'uso in ambito sportivo od estetico, NON hanno valenza di consiglio specifico; intendono bensì fornire un'informazione di carattere generale in linea con quanto diffuso dalle pubblicazioni scientifiche in materia (vedi bibliografia od altri testi sul doping), per limitare fenomeni di abuso, fermo restando che non esiste una posologia od una combinazione di farmaci sicura e priva di effetti collaterali. Per queste ragioni l'autore declina ogni responsabilità per danni, pretese o perdite, dirette o indirette, derivanti dall'utilizzo di tali informazioni.


BIBLIOGRAFIA PRINCIPALE (con all'interno riferimenti bibliografici a pubblicazioni mediche internazionali): William Llewellyn's ANABOLICS 2007


Alcuni dei più comuni effetti collaterali a cui potresti andare incontro utilizzando Steroidi Anabolizzanti...

Acne da Steroidi
Caso clinico: acne severa conglobata indotta da steroidi anabolizzanti androgeni.

A) Il paziente al tempo della sua immagine corporea ideale; il 21enne bodybuilder ha avuto una storia di abuso di steroidi anabolizzanti androgeni. B) Acne conglobata severa; le lesioni includono papule, pustole, ascessi e ulcerazioni profonde. C) Paziente dopo sei settimane di terapia antibiotica antisettica (si notino gli esiti cicatriziali permanenti). Fonte: Lancet


Ginecomastia da Anabolizzanti La ginecomastia, termine medico indicante l'abnorme crescita di tessuto mammario nell'uomo (immagine a lato), è un altro effetto collaterale macroscopico degli steroidi anabolizzanti. Se non affrontata tempestivamente con una terapia farmacologica opportuna, tale condizione risulta pressoché irreversibile; l'unica valida soluzione è rappresentata da un intervento chirurgico specifico.

Nei soggetti geneticamente predisposti, l'alopecia androgenetica ("caduta dei capelli) e l'eccessiva crescita della peluria corporea rappresentano ulteriori effetti macroscopici indesiderati di queste sostanze.

Tra gli altri effetti collaterali degli steroidi anabolizzanti, si ricordano: ipertensione, infertilità temporanea negli uomini, atrofia (rimpicciolimento) dei testicoli, ipertricosi e virilismo (nella donna, crescita dei peli e dei caratteri sessuali maschili), alterazioni mestruali, gravi anomalie dello sviluppo fetale (se assunti durante la gravidanza), blocco della crescita (se assunti durante l'adolescenza), disfunzioni epatiche, aumento del rischio cardiovascolare, aumento dell'aggressività e degli sfoghi di rabbia fino a veri propri quadri di psicosi e dipendenza fisica in caso di utilizzo prolungato (pensieri ed atteggiamenti omicidi durante l'assunzione, pensieri ed atteggiamenti suicidiari durante l'astinenza). La dipendenza psico-fisica nei confronti di tali sostanze fa sì che, anche iniziando un ciclo di assunzione a bassi dosaggi per limitare possibili effetti collaterali, l'utilizzatore - per quanto informato e "coscienzioso" - potrebbe cadere in un circolo vizioso per cui, al crescere delle dosi e dei tempi di assunzione, gli effetti collaterali diverrebbero sempre più gravi ed evidenti fino a sfociare nei casi limite, per questo solo apparentemente "esagerati", evidenziati nelle foto.


Autore

Dott. Riccardo Borgacci

Dott. Riccardo Borgacci

Dietista e Scienziato Motorio
Laureato in Scienze motorie e in Dietistica, esercita in libera professione attività di tipo ambulatoriale come dietista e personal trainer