Mal di schiena: fattori di rischio di R.MyPersonalTrainer

A cura del Dott. Stefano Casali


Fattori di Rischio


Costituzionali:

  • Patrimonio genetico (Nachemson, 1996)
  • Età: > rischio tra i 25 e i 55 anni (media 42)
  • Sesso: > rischio nel sesso maschile
  • Statura: > rischio nelle persone alte
  • Dimensione del canale spinale: > rischio se è stretto ( Van Wijmen, 1996)

Posturali ( Marty, 1984)

  • Atteggiamento rilassato
  • Alterazione della lordosi fisiologica (iperlordosi, rettilineizzazione ecc.)
  • Squilibrio frontale (asimmetria del bacino, scoliosi)

Stile di vita:

  • Fumo (Deyo,1989; Troussier, 1994)
  • Sedentarietà e sovrappeso (Battiè, 1989; Troussier, 1994)
  • Scarsa condizione fisica o condizione fisica insufficiente a sostenere sforzi pesanti o lunghi periodi in posizioni statiche del rachide
  • Alcune attività ricreative (giardinaggio, bricolage, ecc.)
  • Alcune attività sportive che possono causare microtraumatismi ripetuti come contraccolpi (equitazione, motocross),rotazioni forzate (golf, tennis), flessioni ed estensioni ripetute (ginnastica artistica, nuoto a delfino ecc.)
  • Alcuni fattori psicologici, connessi al disagio personale o professionale, a cui vari Autori attribuiscono grande importanza. (Nachemson, 1996)

Occupazionali:

  • Postura seduta protratta, particolarmente la guida di automezzi (Wilder,1988; Heliovaara, 1991)
  • Postura eretta protratta, soprattutto se associata a flessione del tronco (Konno, 1994)
  • La movimentazione dei carichi e frequenti sollevamenti (Heliovaara, 1991;Moore 1996), particolarmente se in flessione e rotazione contemporanee (Nachemson, 1996)
  • Le vibrazioni
  • Particolari condizioni della vita: durante la gravidanza, per esempio, manifesta il dolore alla schiena il 24% delle donne che hanno avuto almeno un episodio di lombalgia precedente
« 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 »