Bacio: Fisiologia, Significato e Tutti i Benefici dei Baci

Bacio: Fisiologia, Significato e Tutti i Benefici dei Baci
Ultima modifica 16.03.2021
INDICE
  1. Cos’è
  2. Significato
  3. Biologia ed Evoluzione
  4. Fisiologia del Bacio
  5. Benefici del Bacio
  6. Rischi

Cos’è

Il bacio è una forma di contatto fisico tra due persone che viene riconosciuto universalmente come una delle principali dimostrazione di affetto e di amore, nonostante possa assumere significati diversi a seconda dei contesti.

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2021/03/15/bacio-orig.jpeg Shutterstock

Come si Bacia?

Il bacio consiste tipicamente nell'appoggiare o nel premere le labbra su quelle di un'altra, ma, più in generale, il contatto può avvenire anche verso una qualsiasi altra parte del corpo di un'altra persona (guancia, fronte ecc.).

Significato

Qual è il Significato dei Baci?

Baciarsi è un gesto capace di scatenare reazioni biologiche e psicologiche.

Perché ci Baciamo?

Il bacio assume diverse caratteristiche e significati a seconda del momento, della connotazione culturale e del contesto in cui ci si trova. Baciarsi è, infatti, una potente forma di comunicazione non verbale con cui si possono esprimere sentimenti di affetto, tenerezza, amicizia, amore e romanticismo.

In alcune situazioni, il bacio è un gesto rituale, formale o simbolico che indica devozione, rispetto o sacralità. I baci possono essere scambiati anche come segno di saluto, pace o buona fortuna.

Bacio come Atto Sessuale

Nella sessualità, il bacio ha una connotazione erotica e può essere interpretato come un istinto passionale, indicativo di un'attrazione sessuale e di un forte coinvolgimento emotivo.

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2021/03/15/baci-significato-orig.jpeg Shutterstock

I baci rappresentano un potente metodo per connettersi con un'altra persona in modo intimo e possono considerarsi parte dei preliminari all'atto sessuale vero e proprio.

Il sesso orale -  nella declinazione di fellatio o cunnilingus - può essere considerato una declinazione del bacio.

Bacio alla Francese

Il bacio alla francese è un bacio di natura intima o romantica che vede implicato un contatto tra le lingue dei partners. A differenza di altri baci, può essere prolungato, intenso e passionale. Quello alla francese è un bacio molto sensuale, in quanto è capace di evocare piacevoli sensazioni per la stimolazione di labbra, lingua e bocca; si tratta di aree molto sensibili, annoverate tra le potenziali zone erogene. Per questo, il bacio alla francese è considerato un preludio al rapporto sessuale.

A proposito di Zone Erogene

Il bacio sul collo è un altro tipo di bacio che provoca un intenso eccitamento sessuale.

Per approfondire: Zone Erogene: Quali Sono e Come Trovarle

Biologia ed Evoluzione

Diverse sono le teorie riguardo le possibili funzioni del bacio e delle sue implicazioni per quanto riguarda la sfera emotiva e sociale umana, anche in seguito all'osservazione di comportamenti simili di altre specie animali.  

Alcuni antropologi ritengono che il bacio sia istintivo e intuitivo, essendosi evoluto da attività come l'allattamento o la premasticazione del cibo (entrambe retaggio di primordiali sensazioni di sicurezza e accudimento), mentre altri credono che sia un comportamento appreso.

Altri studiosi ancora suggeriscono che il bacio abbia una funzione nella ricerca di un potenziale compagno, attraverso lo scambio della saliva. Questo comportamento consentirebbe di "esplorare" il sistema immunitario del partner sessuale (in particolare, del complesso maggiore di istocompatibilità o MHC), favorendo, in termini evolutivi, uno scambio di geni (riassortimento genetico) utile ad aumentare le probabilità di sopravvivenza della prole.

Filematologia: la Scienza del Bacio

La filematologia è la scienza che studia le funzioni e tutti gli aspetti del bacio. L'esordio di questa disciplina è datato al diciannovesimo secolo; tra i filimatologi più celebri vi fu Charles Darwin che considerava il bacio un atto di socialità. Nel trattato "L'espressione delle emozioni nell'uomo e negli animali", Darwin definisce il bacio come è il risultato del desiderio innato di essere riconosciuti e di stabilire relazioni, un modo per "ricevere piacere dal contatto con una persona amata".

Fisiologia del Bacio

Dal punto di vista fisiologico, il bacio è un comportamento complesso che richiede una significativa coordinazione muscolare che coinvolge un totale di 34 muscoli facciali e 112 muscoli posturali.

Il muscolo più importante coinvolto è il muscolo orbicolare della bocca, che viene utilizzato per arricciare le labbra e conosciuto in modo informale come il muscolo del bacio. Nel caso del bacio alla francese, anche la lingua è una componente importante.

Cosa Succede Quando Baciamo?

Le labbra sono dotate di molte terminazioni nervose, che le rendono sensibili al tatto e al morso: la stimolazione di labbra, lingua, muscoli facciali e pelle tramite un bacio scatena una cascata di impulsi neurali che raggiunge il cervello, il quale elabora tutte le sensazioni percepite. Queste informazioni sono determinanti poiché dalla loro interpretazione dipendono le conseguenze del bacio, cioè cosa accade dopo questo gesto.

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2021/03/15/fisiologia-del-bacio-orig.jpeg Shutterstock

Per esempio, dall'elaborazione del cervello dipende il rilascio delle sostanze (neurotrasmettitori e ormoni) capaci d'influenzare positivamente il nostro modo di pensare e di sentire. Inoltre, il coinvolgimento di papille gustative, olfatto e senso del tatto rendono il bacio rivelatore dell'effettiva chimica tra due persone, da cui può dipendere l'esito della relazione. Ciò pare trovi nuovamente spiegazione nel diverso assetto genetico del complesso maggiore di istocompatibilità o MHC, che controlla come il sistema immunitario ci difende dalle malattie.

Questioni di Chimica

Le donne considerano i baci romantici più importanti quando l'ovulazione è prossima, cioè quando hanno maggiori probabilità di iniziare una gravidanza. Da una prospettiva evolutiva, il bacio offre un modo per valutare un compagno attraverso il gusto o l'olfatto.

Reazioni del Corpo al Bacio

Il bacio stimola un'impressionante attività che riguarda ormoni e neurotrasmettitori:

  • L'ossitocina, che influenza la disponibilità all'innamoramento e rafforza il legame con il partner;
  • Le endorfine, responsabili della sensazione di felicità e di benessere;
  • La dopamina che stimola il centro del piacere nel cervello.

Allo stesso tempo, entrano in circolo serotonina e adrenalina, che contribuiscono alla sensazione di eccitamento, serenità, euforia o appagamento. Inoltre, l'adrenalina aumenta la frequenza cardiaca: battendo più velocemente, il cervello riceve una dose extra di ossigeno.

Come anticipato, il bacio stimola l'attività cerebrale, poiché le sensazioni elaborate sono tantissime: l'odore del partner, il sapore, come si muove, come ci tocca, la sua voce ecc.

Anche il cortisolo - noto come l'ormone dello stress - è coinvolto, diminuendo durante un bacio con evidenti effetti di rilassamento: i vasi sanguigni si dilatano e la respirazione diventa più profonda.

Perché dopo un Bacio ne desideriamo subito un altro?

Ad essere implicati in questo circolo vizioso sono due protagonisti: l'ossitocina, il cosiddetto ormone dell'amore, e la dopamina, neurotrasmettitore che produce un senso di esaltazione e ci spinge a ripetere l'azione che procura piacere (in modo simile ad una dipendenza). Quando ci si bacia con passione, è l'aumentata produzione di queste due sostanze che induce il desiderio di riprendere a baciarsi.

Benefici del Bacio

Baciare Fa Bene?

Baciarsi contrasta lo stress e funziona come antidepressivo naturale

Se regolari, i baci proteggono dalla depressione e, in generale, contribuiscono ad alleviare lo stress e gli stati d'ansia.

In particolare, è stato dimostrato che l'aumento della frequenza dei baci nelle relazioni tra coniugi e conviventi si traduce in:

  • Una riduzione dello stress percepito;
  • Un aumento della soddisfazione nella relazione;
  • Un abbassamento dei livelli di cortisolo, ossia l'ormone prodotto dallo stress. Nel momento stesso in cui i livelli di questo ormone si abbassano, l'organismo inizia a rilassarsi.

Il bacio rafforza il sistema immunitario

Con il bacio, è inevitabile l'esposizione a batteri, virus e funghi (nota: non tutti questi microrganismi si comportano da patogeni). Questi possono mettere in allerta il sistema immunitario, che di tutta risposta, protegge l'organismo aumentando le difese attraverso la produzione di nuovi anticorpi.

Nel corso di un bacio appassionato di 10 secondi, ad esempio, è possibile scambiare con il partner da 10 milioni a 1 miliardo di germi, per la maggior parte "buoni". In pratica, anche se può sembrare disgustoso, c'è un grande potenziale vantaggio: chi si bacia regolarmente ha meno probabilità di ammalarsi.

Baciare fa dimagrire e previene le rughe

Un bacio richiede il coordinamento di 146 muscoli e, se appassionato, contribuisce a far bruciare dalle 8 alle 16 calorie. Attivando circa 30 muscoli del viso, inoltre, ogni bacio ci permette anche di fare ginnastica facciale, quindi rende la pelle più tonica e l'incarnato meno spento e contrasta la formazione delle rughe perioculari e periorali.

Il bacio ha un effetto analgesico

La dopamina e le endorfine rilasciate durante il bacio sono in grado di alzare la soglia di attivazione dei recettori del dolore, quindi abbassano la sensibilità allo stesso. Per questo, quando si ha l'emicrania o si soffre di dolori mestruali, un coinvolgente scambio di baci può far sentire meglio.

Il bacio aumenta la libido e rende il Sesso migliore

Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Evolutionary Psychology nel 2007, i ragazzi preferirebbero baciare alla francese in quanto trasferirebbero il testosterone alle partners, contribuendo ad aumentare il loro desiderio sessuale. Una ricerca del Kinsey Institute del 2011, aveva osservato, invece, che sia gli uomini che le donne che nella loro relazione hanno l'abitudine di baciarsi frequentemente riferiscono una maggiore soddisfazione sessuale.

Lo sapevate che…

In media, una persona trascorre 20.160 minuti della sua vita, cioè circa due settimane, baciando.

Rischi

Il bacio sulle labbra può favorire la trasmissione di alcune malattie, tra cui:

Il bacio alla francese comporta un rischio moderato di HPV, mentre la possibilità di contrarre l'HIV è estremamente bassa poiché la trasmissione richiederebbe una ferita aperta. Anche la sifilide può essere contratta occasionalmente attraverso un bacio alla francese prolungato, ma questo di solito richiede il contatto con una lesione attiva.

Secondo gli esperti, meno probabili sono, invece, malattie come epatite B e gonorrea.

Autore

Dott.ssa Giulia Bertelli

Dott.ssa Giulia Bertelli

Biotecnologa Medico-Farmaceutica
Laureata in Biotecnologie Medico-Farmaceutiche, ha prestato attività lavorativa in qualità di Addetto alla Ricerca e Sviluppo in aziende di Integratori Alimentari e Alimenti Dietetici