Peso Forma - Calcolo Peso Forma di Riccardo Borgacci

Cos'è

Cos’è il peso forma?

Il peso forma di una persona viene calcolato attraverso formule matematiche che sono state elaborate dopo anni di studi condotti su migliaia di soggetti.

Peso Forma
Peso Forma (fonte: Shutterstock)

Queste formule si preoccupano di calcolare il peso ideale, che a dire il vero non sempre coincide con il peso forma. Quest'ultimo può essere definito come quel peso capace di conferire la sensazione più piacevole di benessere fisico e di pienezza vitale, e con il quale presumibilmente si corre il minor rischio di morbilità e mortalità per patologie peso-correlate (principalmente ipertensione, aterosclerosi e diabete mellito di tipo II, ma anche malattie legate all'eccessiva magrezza e a stati cachettici). Inserendo negli appositi spazi sesso, età ed altezza potrai calcolare istantaneamente il tuo peso forma teorico.

Calcolo Peso Forma

Calcolo perso forma uomo e calcolo perso forma donna

Salute

Peso forma per la salute

Raggiungere e mantenere un peso accettabile significa, oggi più che mai, proteggere il proprio corpo da numerose patologie legate al benessere, tra cui: alcune forme tumorali, diabete mellito, ipertensione arteriosa, ipercolesterolemia, ipertrigliceridemia, iperuricemia, malattie cardiocircolatorie, malattie articolari, degenerazione nervosa in terza età ecc. Il rischio di sviluppare tali malattie è direttamente proporzionale allo scarto esistente tra il proprio peso e quello ideale.

Peso forma per la psiche

Allontanarsi troppo dal peso forma può avere serie ripercussioni anche dal punto di vista psicologico, benché la correlazione sia più spesso di tipo inverso. Ciò non toglie, comunque, che avere maggiore cura di sé contribuisca ad aumentare l'autostima e il tono dell'umore. In soggetti con già definiti sintomi depressivi o ansiosi, disturbi del comportamento alimentare (DCA), tendenza all'isolamento, alterazioni della personalità ecc, l'obbiettivo primario rimane quello di sviscerare le cause e diminuire i sintomi; il raggiungimento del peso forma non andrebbe preso in considerazione come vero e proprio focus del trattamento.

Sport

Peso forma e sport

Se le formule che includono altezza, peso ed età proposte sopra possono avere un elevato significato in campo medico e sociale, altrettanto non si può dire del settore sportivo. Per alcuni atleti o sportivi, anche non professionisti, come body builder, lottatori, sollevatori di pesi ecc, il peso forma è di gran lunga superiore a quello teorico mentre, per altri come ballerini, ciclisti e maratoneti, è fondamentalmente al di sotto dei valori standard.

Come Fare

Raggiungere e mantenere il peso forma

Per raggiungere e mantenere il peso forma è essenziale identificare anzitutto se e di quanto questo possa risultare in eccesso o in difetto. Poi, diventa necessario comprendere la giusta strategia, quindi la riduzione o l'aumento delle calorie, la pratica di attività motorie devolute alla crescita muscolare o al consumo energetico ecc.

Facciamo ora alcune precisazioni:

  1. In termini pratici, è meglio porsi come obiettivo una fascia di peso in cui rientrare piuttosto che un valore ben preciso. Variazioni di 1-2 kg sono infatti piuttosto comuni (possono essere causate da disidratazione/ritenzione idrica, deplezione di glicogeno/saturazione delle scorte glucidiche)
  2. La parte più difficile, per molte persone, è quella di mantenere i risultati nel lungo termine
  3. Se un individuo ha una muscolatura superiore al normale, soprattutto in presenza di uno scheletro importante, applicando le formule menzionate potrebbe risultare fuori forma senza che ciò sia dovuto ad un eccesso di massa grassa. La natura ha infatti previsto che esistano diversi tipi di costituzione e tipo morfologico. Per maggiori informazioni leggi anche: Calcolo BMI.

Dieta

Quante Calorie per raggiungere il peso forma?

Per raggiungere e mantenere sotto controllo il peso forma è molto importante monitorare l'assunzione calorica. Per farlo è necessario innanzitutto stimare il fabbisogno calorico quotidiano in relazione al tipo di lavoro svolto, all'età ed al livello di attività fisica. Il calcolatore proposto di seguito può essere un valido aiuto.

Il fabbisogno energetico quotidiano rappresenta con buona approssimazione la quantità giornaliera di calorie che:

  • Consente di raggiungere gradualmente il peso forma se il peso attuale è superiore (dieta ipocalorica dimagrante)
  • Consente di raggiungere gradualmente il peso forma se il peso attuale è inferiore (dieta blandamente ipercalorica ricostituente).

Normalmente, per dimagrire (circa 3 kg al mese) si consiglia di consumare il 70% delle calorie ottenute dal calcolo del fabbisogno energetico quotidiano (normocalorico); quindi, nel caso quest'ultimo fosse ad esempio di 2000 kcal, e nel caso il soggetto avesse bisogno di dimagrire, la dieta per raggiungere il peso forma dovrebbe fornire 1400 kcal giornaliere.

Questo non vale per chi si impegna in attività sportive molto intense e prolungate, nelle quali, anche valutando il maggior consumo, si consiglia di non decurtare oltre il 10% dell'energia.

 

Scegliere la Dieta

Scegliere la dieta che più si presta alle proprie esigenze

Ora che hai scoperto il tuo peso forma e le calorie necessarie per mantenerlo, forse è giunto il momento di mettersi a dieta. Fortunatamente per te, abbiamo già preparato dei modelli dietetici sani ed equilibrati a cui ispirarti:

Se invece preferisci evitare la dieta puoi raggiungere il peso forma aumentando semplicemente il tuo livello di attività fisica, vedi: Calcolatore consumo calorico e sport - Perdere peso

Riccardo Borgacci

L'autore

Riccardo Borgacci

Laureato in Scienze motorie e in Dietistica, esercita in libera professione attività di tipo ambulatoriale come dietista e personal trainer