Latte di proseguimento (o di seguito) di Redazione MyPersonalTrainer

L'industria ha allestito anche dei latti opportunamente formulati per il periodo successivo, sempre in sostituzione del latte vaccino, che vengono chiamati latti di seguito o di proseguimento. Questi latti offrono l'opportunità di fornire, dopo i 4-6 mesi di vita, in successione al latte adattato od in sostituzione del latte materno, un latte formulato più rispondente, rispetto a quello vaccino, alle esigenze nutrizionali del lattante. Essi sono generalmente indicati con il numero 2 od il termine "plus" accanto al nome commerciale (che è lo stesso dei latti per lattanti). I latti di seguito si differenziano da quello vaccino per un maggiore contenuto in acido linoleico e ferro, riduzione del sodio, delle proteine (che sono tuttavia più elevate rispetto al latte adattato) e supplementazione di vitamine.


« 1 2 3 4 5 6 7 8 »