Gossipolo di Redazione MyPersonalTrainer

Che cos'è

Il gossipolo è una sostanza tossica contenuta principalmente nei semi di cotone (0,4-1,8%) ed in altre specie del genere Gossypium. E' divenuto famoso negli anni '70, quando il governo Cinese iniziò una serie di ricerche per indagarne il possibile impiego come anticoncezionale maschile.

Gossipolo

Presente nell'olio di cotone grezzo, il gossipolo non è invece contenuto nell'olio raffinato attualmente in commercio.

Anticoncezionale per l'uomo

Gli interessi verso le proprietà contraccettive di questo alimento iniziarono da un'osservazione empirica, secondo cui esisteva una correlazione tra tassi di natalità prossimi allo zero e consumo alimentare di olio di cotone grezzo. Le ricerche hanno poi attribuito al gossipolo la capacità di interferire con l'attività dei mitocondri presenti nella testa degli spermatozoi ed inibire lo stesso processo di spermatogenesi.

Effetti collaterali

Dopo i primi incoraggianti test clinici, il "pillolo maschile" di nuova concezione si imbatté ben presto nei suoi insormontabili effetti tossici (nel ratto la dose letale nel 50% dei casi è pari a 2,75 g/Kg). Se assunto in elevate concentrazioni, il gossipolo è infatti responsabile della diminuzione dei globuli rossi e della ridotta sintesi di protrombina (una proteina coinvolta nei processi di coagulazione del sangue).

I dosaggi proposti a scopo contraccettivo causano invece ipopotassemia (ridotta concentrazione ematica di potassio), con conseguente comparsa di stanchezza e debolezza muscolare.

Se assunto per lungo tempo e a dosaggi elevati, il gossipolo si accompagna ad oligospermia ed azoospermia (livelli non misurabili di spermatozoi nello sperma), che persistono fino ad un anno dalla sospensione del trattamento; si sono registrati anche casi di infertilità cronica.