Ragni: quali scegliere e come tenerli?

Ragni: quali scegliere e come tenerli?
Ultima modifica 02.11.2023
INDICE
  1. 12 migliori ragni domestici per principianti
  2. Quali sono i ragni più comuni in casa? Sono pericolosi?

In questo breve articolo parleremo dei ragni "domestici", ovvero dei ragni che potremmo tenere in casa come animali da compagnia.

Cominciamo con una doverosa disambiguazione: domestico è un aggettivo che si riferisce alla pertinenza familiare e, se riferito a una creatura non umana, traduce per l'assuefazione della stessa alla presenza delle persone.

In tal senso, i "veri ragni domestici" sono quelli che, spontaneamente, colonizzano le nostre case. Al termine dell'articolo riserveremo un paragrafo alla descrizione dei ragni più comunemente riscontrabili all'interno delle abitazioni e di quali sono realmente pericolosi.

A tal proposito, una precisazione è quantomeno doverosa. Amare gli animali significa amare l'intera biosfera, della quale anche noi facciamo parte. Prima di valutare l'adozione di qualsiasi creatura, dovremmo prima di tutto domandarci "cosa e quanto realmente facciamo" per preservarla. I ragni, come gli insetti e altre piccole creature che vivono all'interno delle nostre case, non meritano d'essere uccisi solo perché innescano repulsione sugli altri "inquilini" (noi). Quindi, anzitutto, impariamo a convivere con queste creature o, eventualmente, a spostarle fuori dall'abitazione – quando possibile, ovviamente –, piuttosto che ucciderle.

Ma non è di questo che vogliamo parlare.

Ci concentreremo invece su una tendenza in via di espansione, che prende il nome di pet spider. Assieme all'adozione dei rettili, di certi anfibi, degli scorpioni e degli insetti, quella dei ragni è senza dubbio la scelta più dibattuta nel mondo degli animali domestici.

Oltreoceano, questo fenomeno è ben presente da oltre 30 anni. Ma in Italia? Ovviamente molto meno, anche se la popolazione degli amanti dei ragni pare essere in aumento.

Ecco i 12 tipi di ragni più diffusi nelle teche di tutto il mondo e, inoltre, i più facili da tenere.

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2023/11/02/ragni-orig.jpeg Shutterstock

12 migliori ragni domestici per principianti

Orb Weaver

Questi ragni sono più attivi di sera e riescono a catturare gli insetti notturni grazie alle proprie tele circolari.

È raro trovarli nelle teche, in quanto di solito non vengono venduti nei negozi di animali o online; sono comunque un ottimo ragno "da principiante", a patto che si riesca a trovarne uno!

In Italia, la specie più affine e reperibile è il ragno vespasiano o ragno vespa (Argiope fasciata), solitamente reperibile nei giardini, nei campi e nelle macchie boschive (nell'immagine sotto, il secondo da sinistra).

Gli Orb Weaver hanno solitamente un aspetto dai colori vivaci, dal dorato al blu, dal bianco all'arancione (il vespasiano è giallo e nero); hanno zampe pelose e un addome pronunciato.

Per tenerlo correttamente è sufficiente una teca da 170 litri (45 galloni), nella quale tesserà splendide tele anche di 30 cm di diametro, crescendo fino a una dimensione massima di circa 2,5 cm.

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2023/11/03/ragni-orig.jpeg Shutterstock

Vedove nere

Le vedove nere sono famose per i loro corpi neri segnati di rosso. In Italia sono assenti in natura, mentre negli USA sud-occidentali sono abbastanza comuni.

Proprio come il precedente, è un ragno tessitore. Ma, a differenza della maggior parte delle specie domestiche, le vedove nere sono molto velenose e non dovrebbero mai essere maneggiate. Se è necessario spostarle, è opportuno farlo sempre con un'apposita coppetta.

È per questo motivo che non sono i migliori ragni domestici per le case con bambini o altri animali.

Le vedove nere possono stare settimane senza mangiare e sono molto felici di essere lasciate indisturbate. La loro teca raramente necessita di essere pulita.

Veleno a parte, le vedove nere sono tra i ragni più facili da curare per un principiante. Possono essere acquistate per meno di 20 $ e tenute in una teca da 20 litri (5 galloni).

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2023/11/03/ragni-2-orig.jpeg Shutterstock

Huntsman spider

I ragni cacciatori sono disponibili in dimensioni mini e giganti.

Tra gli appassionati, i Mini Huntsmen sono ragni domestici molto più comuni delle specie giganti, che sono troppo grandi per essere tenuti nelle teche.

In effetti, il cacciatore gigante è il ragno più grande del mondo per lunghezza delle gambe e può misurare oltre 30 cm.

Il loro nome è imputabile alla loro velocità e al modo con cui cacciano. Non costruiscono tele e predano attivamente insetti e invertebrati.

Ciò che rende unici questi ragni è la loro socialità. La maggior parte vive in gruppi di circa 150 esemplari. Per questo motivo rappresentano un'ottima scelta per chi ne vuole più di uno.

Sfortunatamente, tendono a mordere quando si sentono minacciati, quindi richiedono un trattamento molto delicato.

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2023/11/03/ragni-3-orig.jpeg Shutterstock

Costa Rican Zebra Tarantula

La tarantola zebra costaricana è la prima di molte tarantole domestiche sulla lista.

Questa specie è anche conosciuta come Costa Rican Stripe-Knee Tarantula, per il suo aspetto unico. Ha lo stesso corpo ispido delle altre tarantole, ma ha due strisce bianche sulle zampe. Queste strisce la aiutano a mimetizzarsi con la vegetazione.

Nonostante il loro aspetto, le tarantole zebra costaricane possono essere piuttosto timide. A causa della loro natura, è improbabile maneggiarle.

Trascorrono la maggior parte del loro tempo in grandi comunità e amano rintanarsi per sfuggire alle temperature fredde.

Le tarantole zebra costaricane non sono difficili da curare per i principianti, anche se richiedono più manutenzione rispetto ad altre tarantole. La loro teca deve essere mantenuta tra 20-30 °C.

Richiede inoltre un'umidità al 70%.

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2023/11/03/ragni-4-orig.jpeg

Fishing Spider

A differenza di molti ragni domestici presenti nella lista, i ragni pescatori sono piuttosto unici. Possono tuffarsi e nuotare sott'acqua, nonché scivolare sulla superficie. Vivono vicino a specchi d'acqua dolce e mangiano insetti, piccoli pesci, girini, rospi e persino salamandre.

I ragni pescatori colonizzano gli Stati Uniti ed hanno un'apertura delle zampe fino a 10 cm.

A parte l'aspetto, questi ragni sono facili da curare e vivono felici in una teca (35-40 litri) mista terra e acqua.

Nel complesso, sono più adatti a coloro che desiderano un animale domestico di facile manutenzione, pazienti ma che non vogliono maneggiarlo. Sono pronti a difendersi, quindi devono essere maneggiati con cautela.

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2023/11/03/ragni-5-orig.jpeg Shutterstock

Green Lynx

La lince verde non è un ragno domestico popolare, ma è resistente e vive molto bene in teca.

Nel Nord America si trova solitamente su piante a foglia verde. È stato osservato che le femmine cambiano gradualmente colore nel corso di un paio di settimane se vengono posizionate su uno sfondo di colore diverso.

A differenza della maggior parte dei ragni, la lince verde non tesse ragnatele. Aspetta e tende imboscate alle sue prede. Questo li rende un feroce predatore di insetti. A causa della loro aggressività nei confronti degli insetti, i giardinieri li usano come controllo naturale dei parassiti.

La lince verde è un ragno molto piccolo, non ha bisogno di una grande teca e mangia liberamente. Si avventa su quasi tutti gli insetti che gli dai da mangiare e non richiede calore o umidità speciali. L'unico lato negativo di questo ragno domestico è che vive solo un anno.

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2023/11/03/ragni-6-orig.jpeg Shutterstock

Curlyhair Tarantula

La tarantola riccia è uno dei migliori ragni domestici. È ampiamente allevata in cattività ed è la specie più popolare nei negozi di animali. Come la tarantola zebra, si trova anche in Costa Rica.

Ha lunghi peli ispidi che si arricciano alle estremità, conferendo loro un aspetto lanoso. Tende ad avere un colore dal marrone scuro al nero, ma a volte le setole possono sembrare color bronzo.

Per la maggior parte del tempo, alle tarantole ricce piace stare immobili nella teca, osservando l'ambiente circostante.

Possono spaventarsi se afferrate. Dato che possono mordere per proteggersi, rappresentano un'ottima scelta per chi non intende maneggiarle. Sono molto sane, facili da nutrire e non hanno bisogno di molto spazio.

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2023/11/03/ragni-7-orig.jpeg Shutterstock

Crab spider

I ragni granchio sono una famiglia molto numerosa di ragni conosciuti come Thomisidae.

Esistono migliaia di specie di ragni granchio. Sono molto comuni e possono essere trovati in qualsiasi parte del mondo, ad eccezione della Groenlandia e dell'Antartide. Probabilmente puoi catturarne uno nel giardino.

È molto facile prendersi cura di questi ragni, soprattutto per i principianti, ma avranno bisogno di una teca che assomigli molto al loro ambiente naturale. Ciò significa soprattutto molte piante vive.

I ragni granchio prendono il nome dalla loro stretta somiglianza con i granchi. Tengono le zampe anteriori allo stesso modo dei granchi e condividono la stessa capacità di muoversi lateralmente. Sebbene possano essere di qualsiasi colore, le specie bianche assomigliano proprio a dei granchi. Il loro colore dipende in gran parte dalla specie e dal terreno di caccia in cui vivono.

Similmente alla Lince Verde, non tessono ragnatele.

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2023/11/03/ragni-8-orig.jpeg Shutterstock

Pink-Toed Tarantula

La tarantola dai piedi rosa è una specie molto amichevole, ottima per chi alleva ragni per la prima volta. Si tratta di ragni molto docili se maneggiati delicatamente.

Questa tarantola da compagnia è un ragno che vive sugli alberi e si trova in tutto il Sud America.

Sono famose per i loro "piedi" dalla punta arancione-rosa che denotano il nome. Il resto del corpo è tipicamente da tarantola.

Sono diversi dagli altri tipi di tarantole perché vanno d'accordo con altri esemplari. È possibile farli convivere se si dispone di una teca abbastanza grande.

Poiché trattasi di una specie arborea, la loro teca dovrebbe essere più alta che lunga. Dovrebbe avere una dimensione di 35-40 litri e avere molto spazio per arrampicarsi. Sono anche abituate a climi tropicali più umidi, quindi è importante mantenere il loro ambiente umido, idealmente intorno al 75%.

La loro cura è simile a quella di molte tarantole domestiche.

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2023/11/03/ragni-9-orig.jpeg Shutterstock

Chilean Rose Spider

La rosa cilena è un'altra specie di tarantola che può essere ottima come animale domestico.

È docile, facile da curare, cresce lentamente, vive a lungo ed è facile da trovare nei negozi di animali.

Può comunque mordere se si sente minacciata. Non le piace essere maneggiata frequentemente, quindi è meglio lasciarla sola quando possibile. Ama riorganizzare spesso la tana e il tunnel.

Può digiunare per settimane prima della muta.

Nel complesso rappresenta un'ottima scelta per qualsiasi livello.

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2023/11/03/ragni-10-orig.jpeg Shutterstock

Mexican Red-Knee Tarantula

La tarantola messicana dal ginocchio rosso si trova principalmente nella regione dal Messico settentrionale a Panama.

Questi animali vengono preferiti rispetto ad altre tarantole domestiche per il loro aspetto unico. Sebbene la maggior parte del loro corpo sia nera, hanno segmenti delle zampe aranciati, che conferiscono loro un aspetto luminoso e colorato.

Questa tarantola è la più popolare nel commercio di animali domestici ed è ampiamente allevata.

La loro lunga durata, robustezza e facilità di cura li rendono ottimi ragni per principianti.

Come tutte le tarantole, può mordere e iniettare veleno. Tuttavia, tende a essere meno stressata durante la manipolazione rispetto ad altri ragni e non si sente facilmente minacciata. Tollera sedersi sul palmo della mano.

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2023/11/03/ragni-11-orig.jpeg Shutterstock

Jumping Spider

I ragni saltatori sono i migliori ragni per ogni principiante che desidera un animale domestico divertente.

Hanno un aspetto carino e, soprattutto, una natura amichevole nei confronti degli umani. È molto improbabile che mordano.

Esistono migliaia di tipi diversi di ragni saltatori e si trovano in tutta l'Europa e l'America. È più facile trovarli nelle zone tropicali, quindi potrebbe essere necessario acquistarne uno se vivi in una zona fredda.

I ragni saltatori prendono il nome dalla loro capacità di saltare. Questo ragno non caccia tessendo tele. Invece, aspetta la preda e ci salta sopra.

Sono piccoli e intelligenti. Hanno però bisogno di spazio per correre e saltare. Con una teca da 15-20 litri è facile prendersi cura di un ragno saltatore.

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2023/11/03/ragni-12-orig.jpeg Shutterstock

Quali sono i ragni più comuni in casa? Sono pericolosi?

Quelli più famosi sono certamente quelli "dalle lunghe zampe sottili" (ragni della polvere), appartenenti alla Famiglia biologica Pholcidae (Focilidi), perché presenti nella quasi totalità del globo e del tutto innocui per l'essere umano. Le specie più diffuse sono Pholcus phalangioides, Holocnemus pluchei e Spermophora senoculata.

Sono molto comuni anche:

  • Famiglia Agelenidae, come il Genere Tegenaria (ad esempio parietina), più robusti dei precedenti;
  • Famiglia Theridiidae, come il Genere Steatoda (ad esempio grossa e triangulosa);
  • Famiglia Sicariidae, Genere Loxosceles (rufescens) – tra i quali compare anche il più "scomodo" ragno violino.

Autore

Dott. Riccardo Borgacci

Dott. Riccardo Borgacci

Dietista e Scienziato Motorio
Laureato in Scienze motorie e in Dietistica, esercita in libera professione attività di tipo ambulatoriale come dietista e personal trainer