Over 50: quali sono vitamine e minerali necessari?

Ultima modifica 19.07.2019
INDICE
  1. Popolazione Over 50
  2. Vitamine e minerali necessari
  3. Integratori e prevenzione

Vitamine e minerali sono nutrienti essenziali che, assieme agli antiossidanti dei fitocomplessi nutraceutici, contribuiscono a garantire la totale funzionalità dell'organismo e a prevenire un eccesso di radicali liberi. Nessuno escluso, questi fattori nutrizionali sono utilissimi, anzi necessari, per mantenere lo stato di salute in tutte le fasce di età.

integratori over 50 Shutterstock

Ovviamente, certi periodi della vita potrebbero essere considerati più delicati di altri; tra questi riconosciamo quello dello sviluppo, della gestazione, dell'allattamento e l'intero periodo che decorre dai 50 anni in avanti.

Popolazione Over 50

Negli ultimi anni l'aspettativa di vita è cresciuta a tal punto che oggi gli over 50 costituiscono quasi il 44 % della popolazione generale; ben il 26 %, ovvero 12,8 milioni di persone, è rappresentato dalle persone con 65 anni o più.

L'aumento della "life expectation" è un dato molto importante che indica, soprattutto attraverso la prevenzione, una crescente capacità di mantenersi in salute e una continua ricerca del completo benessere fisico e mentale – non solo in termini olistici ma anche propriamente medici. È soprattutto questa la ragione che spinge gli over 50 e 65 ad assumere integratori alimentari multivitaminici, ad essere più attivi e a tenersi globalmente più controllati.

D'altro canto, ci si potrebbe chiedere perché possa risultare determinante, oltre a seguire una dieta sana ed equilibrata, assumere integratori alimentari. È presto detto. Le statistiche indicano che ben un terzo degli italiani (circa il 33 %), nonostante sia stato educato alla dieta Mediterranea, non assume l'apporto consigliato di frutta e verdura; al contrario, sembra aumentare la preferenza verso carne rossa, formaggi, cibi raffinati, etnici e junk food.

Questa attitudine può essere complicata da ulteriori fattori quali: un maggior livello di stress psicofisico, inquinamento, orari di lavoro prolungati, disagi cronici relativi all'età e allo stile di vita (che, come sappiamo, hanno un effetto sul nostro fabbisogno di nutrienti). Ecco che un maggior apporto di vitamine, minerali e antiossidanti può sicuramente contribuire a sostenere i periodi più difficili mantenendo il benessere fisico e mentale della persona.

Vitamine e minerali necessari

Uomini e donne con più di 50 anni fanno uso di integratori a base di formule specifiche complete – con vitamine, minerali ed estratti di erbe naturali – in quantità ben 3 volte superiori rispetto a 20 anni fa. Per di più, sappiamo che ben il 20 % degli europei assume un vitaminico ogni giorno ma, ciò che sorprende, è che in Italia quest'attitudine è in aumento già dal 2017.

I principi attivi più venduti sono le vitamine del complesso B, gli antiossidanti di vario genere, i minerali importanti ma poco presenti nella dieta, e le piante – o loro droghe – dalle proprietà nutraceutiche e fitoterapiche. Sembrano tuttavia riscuotere più successo le formulazioni multiple (oltre 40 ingredienti), con nutrienti essenziali combinati con estratti botanici naturali, studiati appositamente per ricercare effetti ottimali sulla fascia di età over 50 e over 65.

Entriamo più nel dettaglio: "Di cosa hanno bisogno le persone con più di 50 e 65 anni?" Per rispondere a questa domanda è anzitutto necessario capire quali sono le necessità specifiche per questa fascia di popolazione.

Integratori e prevenzione

Uomini e donne con più di 50 e 65 anni assumono integratori alimentari con l'obiettivo di ricercare o mantenere il benessere generale sia a livello fisico che mentale.

Uomini e donne over 50 e over 65 condividono obiettivi comuni, ma hanno anche richieste diverse e altamente specifiche.

Necessità comuni di uomini e donne over 50 e over 65:

  • Difesa antiossidante generale
  • Attività cerebrale e funzione cognitiva, intese come lucidità ed efficienza della mente
  • Funzione visiva
  • Salute del cuore e vascolare
  • Funzione immunitaria.

Necessità specifiche degli uomini over 50 e over 65:

Necessità specifiche delle donne over 50 e over 65:

  • Salute delle ossa
  • Corretta sintesi del collagene – necessario per il sostegno di tessuti come la pelle
  • Particolari richieste della menopausa
  • Salute urinaria.

Integratori per la difesa antiossidante generale

Trattasi di prodotti ricchi di nutrienti o fattori nutrizionali o fitocomplessi dal potere antiossidante, cioè in grado di contrastare – attraverso meccanismi fisiologici differenti – l'azione dei radicali liberi. Parliamo soprattutto di vitamine, provitamine e prodotti erboristici nutraceutici.

Tra i vari, sono maggiormente implicati: vitamina C o acido ascorbico, vitamina E o alfa tocoferolo, provitamine A come i carotenoidi (ad esempio la luteina, la zeaxantina, il licopene, il beta-carotene ecc), zinco, selenio, coenzima Q10 (coQ10), antocianine (flavonoidi, polifenoli secondari) e / o estratti naturali che li contengono. Tra questi ultimi citiamo: vinacciolo, zenzero, biancospino, mirtillo nero.

Integratori per la funzione cognitiva e l'attività cerebrale

Supportano la funzione cognitiva e l'attività cerebrale – lucidità ed efficienza della mente – soprattutto alcune vitamine idrosolubili e certi minerali.

Le vitamine interessate sono quelle del gruppo B, quindi: tiamina (vit B1), riboflavina (vit B2), niacina (vit PP), acido pantotenico (vit B5), piridossina (vit B6), biotina (vit H), acido folico e cobalamina (vit B12).

In minerali in questione invece, sono: zinco, ferro, magnesio e iodio. Ottima l'associazione con fosfatidilserina, un fosfolipide di membrana costituende del sistema nervoso centrale.

Integratori per la funzione visiva

Alcuni fattori nutrizionali contribuiscono a difendere la funzione visiva dai processi di invecchiamento. Tra questi riconosciamo: vitamina liposolubile A (retinolo), antiossidanti come la luteina (provitamina A) e lo zinco. Anche in tal caso può risultare utile l'associazione con fosfatidilserina, costituente di membrane delle cellule oculari. È auspicabile l'aggiunta di mirtillo nero, ricco di antiossidanti e particolarmente indicato per la funzione visiva.

Integratori per la salute del cuore e cardiovascolare

Tra i principi nutrizionali maggiormente coinvolti nel mantenimento della salute cardiaca e vascolare invece, assumo più rilievo: vit B1 (tiamina), Coenzima Q10 (CoQ10) ed estratto naturale di biancospino.

Integratori per il trofismo del sistema immunitario

Quello del sistema immunitario è un argomento piuttosto complesso, poiché sono coinvolte la maggior parte delle vitamine e dei minerali essenziali. Ciò nonostante, la ricerca ha individuato alcuni nutrienti maggiormente implicati rispetto agli altri; si tratta di: acido ascorbico (vit C), calciferolo (vit D), alfa tocoferolo (vit E), zinco e selenio. Può essere di aiuto aggiungere droga di zenzero.

Integratori per la salute della prostata e per la virilità

Sono davvero numerosi gli integratori che si prefiggono di ottimizzare la virilità maschile; tuttavia, gli unici dati utili interessano la salute della prostata che, con il passare del tempo, tende a ipertrofizzarsi compromettendo la funzione erettile. Per mantenere la prostata in salute, oltre a rispettare alcuni crismi dietetici e dello stile di vita, può essere molto utile assumere integratori a base di zinco e selenio (antiossidanti) ed estratto naturale di ortica.

Integratori per la salute del fegato

Il fegato è un organo che svolge la maggior parte delle funzioni metaboliche di tutto l'organismo. Preservarne la funzionalità, compromessa soprattutto negli uomini che oltrepassano una certa età, è davvero importante – ma non sempre facile.

Si raccomanda una dieta sana ed equilibrata, di mantenere il normopeso, di ridurne il carico chimico (no droghe, alcol, pochi farmaci ecc), di praticare attività motoria ma, se ciò non bastasse, è possibile fare ricorso agli integratori che contengono droghe di cardo mariano o carciofo – dallo spiccato potere depurante per le cellule epatiche.

Integratori per la menopausa e per le ossa

Esistono moltissimi integratori femminili per la menopausa, alcuni più specifici di altri. D'altro canto, non tutti vanno impiegati allo stesso modo. Se l'ingresso in menopausa non è particolarmente complicato, dovrebbe essere sufficiente favorire la normale attività ormonale, incrementando semplicemente i livelli di piridossina o vit B6.

Diverso è se, nello specifico, si vuole garantire anche la salute delle ossa. L'ingresso in menopausa è infatti un momento critico per la densità dello scheletro che, talvolta, può essere compromessa. Ecco perché i migliori integratori femminili da assumere in questo delicato momento contengono anche vit D (calciferolo), vit K2 e minerali strutturali quali calcio e magnesio.

Integratori per la salute urinaria

Tra le problematiche tipiche femminili c'è anche una maggior sensibilità urinaria. Per prevenire bruciori e fastidi, pare molto utile assumere integratori contenenti estratti naturali di mirtillo rosso.

Integratori per la bellezza femminile

Il gentil sesso è all'apparenza più suscettibile ai segni dell'età rispetto agli uomini. Molti tessuti dell'organismo sono ricchi di collagene, un gruppo di proteine che dona struttura e solidità. Tra questi ricordiamo la pelle e i connettivi (tra i quali anche il tessuto adiposo) che, col passare degli anni, sintetizzano meno collagene e tendono a perdere tono. Per combattere questo processo è quindi di fondamentale importanza, oltre ad evitare le esposizioni solari inappropriate e a seguire una dieta ricca di antiossidanti, nutrire l'organismo con vit C (acido ascorbico, necessario per la sintesi del collagene), biotina (vit H) e zinco.