Tapis roulant: valutare la propria forma fisica di Redazione MyPersonalTrainer

Allenarsi con il tapis roulant: come valutare il proprio livello di forma fisica

Sono davvero molti i test sportivi utilizzati per valutare le prestazioni di sedentari o agonisti, il cui grado di attendibilità aumenta all'aumentare dello sforzo richiesto nell'esecuzione della prova. Test su TreadmillCiò nonostante, il raggiungimento di frequenze cardiache vicine a quella massima è controindicato per alcune categorie di soggetti, che vengono per questo sottoposti ai cosiddetti test submassimali.

Test di Cooper

E' un test massimale, che come tale dev'essere utilizzato da chi è in buone condizioni di salute e forma fisica. Questo test è stato sviluppato per la corsa su terreno naturale, che è leggermente diversa rispetto a quella praticata su tapis roulant; per uniformare le due condizioni, si consiglia in genere di correre su nastro inclinato dell'1% (per compensare - tra l'altro - il minor attrito dell'aria).
Esecuzione: Dopo un adeguato riscaldamento (10-15 minuti di corsa lenta ad intensità medio bassa, intervallata da cambi di ritmo) correre per 12 minuti cercando di coprire la maggior distanza possibile.

DATI DI RIFERIMENTO TEST DI COOPER - ADULTI -

Età

Eccellente

Buono

Media

Scarso

Insuff.

Maschi 20-29

>2800m

2400-2800m

2200-2399m

1600-2199m

<1600m

Femmine 20-29

>2700m

2200-2700m

1800-2199m

1500-1799m

<1500m

Maschi 30-39

>2700m

2300-2700m

1900-2299m

1500-1999m

<1500m

Femmine 30-39

>2500m

2000-2500m

1700-1999m

1400-1699m

<1400m

Maschi 40-49

>2500m

2100-2500m

1700-2099m

1400-1699m

<1400m

Femmine 40-49

>2300m

1900-2300m

1500-1899m

1200-1499m

<1200m

Maschi >50

>2400m

2000-2400m

1600-1999m

1300-1599m

<1300m

Femmine >50

>2200m

1700-2200m

1400-1699m

100-1399m

<1100m


Test dei due Km di Oja e Laukkanen

E' un test submassimale, spesso impiegato per valutare il massimo consumo di ossigeno (VO2max) in soggetti normalmente attivi, di età compresa fra i 20 ed i 65 anni, che non presentano disabilità o patologie tali da impedire o limitare il cammino veloce e/o che non assumono farmaci capaci di alterare la normale risposta della frequenza cardiaca all'esercizio, nonché per soggetti sovrappeso che rispondono agli stessi criteri.
Riscaldamento: (alcuni minuti di cammino su tapis roulant a velocità moderata seguiti da 100-200 metri percorsi a velocità sostenuta per adattarsi al passo che si dovrà mantenere durante l'esecuzione della prova. Riposo per alcuni minuti prima di eseguire il test).

Esecuzione: il soggetto deve camminare sul tapis roulant a passo costante e alla massima velocità di cammino sostenibile in assenza di segni di malessere fisico: "Cammina il più veloce che puoi, ma non mettere a rischio la tua salute". La velocità di cammino corrispondente all'80 % della frequenza cardiaca massima teorica consente la maggior precisione del calcolo predittivo del VO2max.

VARIABILI PER IL CALCOLO INDIRETTO DEL VO2max

Tempo di percorrenza dei 2 Km (m/sec)
Frequenza cardiaca (FC) registrata alla fine del test (pulsazioni/min)
Età (anni)
BMI (rapporto fra peso (Kg) e altezza (m) al quadrato: Kg/m). Esempio, il BMI di un soggetto alto 180 cm che pesa 80 Kg è pari a: 80/(1,8)2 =24,7

RISULTATI:

Uomini: VO2max (ml/Kg/min)= 184,9 - 4,65(tempo) - 0.22(FC) - 0,26(età) - 1,05 (BMI)

Donne: VO2max (ml/Kg/min)= 116,2 - 2,98(tempo) - 0,11(FC) - 0,14(età) - 0,39 (BMI)


Altezza cm FC bpm Sesso
Peso kg Tempo min sec Età anni
     
BMI  

Uomo

ml/kg/min

 

« 1 2 3 4 5 6 7 8 9 »