Capelli

Come crescono capelli e peli? Come funzionano le fasi e quanto durano

Come crescono capelli e peli? Come funzionano le fasi e quanto durano
Ultima modifica 26.01.2024
CONDIVIDI:
INDICE
  1. Crescita capelli e peli: come avviene
  2. Quali sono le fasi di crescita del pelo?
  3. Dopo quanto ricrescono?

Crescita capelli e peli: come avviene

Capelli e peli crescono e cadono seguendo un preciso ciclo fisiologico, attraverso il quale la capigliatura e la peluria si rinnovano periodicamente.

Durante l'arco di vita di una persona, ogni capello e pelo ripete questo processo svariate volte: nasce, si sviluppa, muore e rinasce. Il susseguirsi di queste fasi dipendono dall'attività del follicolo pilo-sebaceo, il quale alterna momenti di intensa crescita al "riposo metabolico", fino all'involuzione. Questi periodi vengono chiamati anagen, catagen e telogen e corrispondono alla nascita, alla crescita ed alla caduta di peli e capelli.

L'attività ciclica del follicolo fa sì che questo produca un capello "nuovo" ogni 3-7 anni.

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2024/01/26/crescita-peli-e-capelli-orig.jpeg Shutterstock

Come è fatto un follicolo pilo-sebaceo?

L'unità fondamentale da cui dipende la crescita è il follicolo pilifero, cioè un'invaginazione dell'epidermide dalla forma simile ad un sacco più o meno cilindrico, che termina al di sotto di superficie cutanea (nel caso dei peli) o del cuoio capelluto (capelli). Oltre al capello in esso innestato, il follicolo si associa alla ghiandola sebacea ed al muscolo erettore del pelo, con la formazione un apparato denominato pilo-sebaceo. La zona vitale di ricostruzione del follicolo durante il ciclo di ogni capello è la base del follicolo: il bulbo. Quest'ultimo ingloba, infatti, la papilla dermica, una struttura connettivale ricca di terminazioni nervose, vasi sanguigni e linfatici, che ha il compito di provvedere al nutrimento ed al controllo endocrino delle cellule della matrice dalle quali ha origine tutte le strutture e gli strati di peli e capelli.

Gli esseri umani hanno circa cinque milioni di follicoli piliferi, che offrono protezione dal freddo e dalle radiazioni UV, producono sebo e possono avere un impatto psicologico significativo quando la crescita o la struttura sono sbilanciate.

Quali sono le fasi di crescita del pelo?

Come funziona il ciclo di crescita di peli e capelli

Il ciclo di vita del capello è costituito da tre fasi:

  1. ANAGEN (fase di crescita): è la fase più lunga ed importante del ciclo, in quanto coincide la formazione e lo sviluppo del capello/pelo. L'anagen dura dai 3 ai 7 anni ed è regolata principalmente da fattori genetici; è più breve nel sesso maschile ed in alcune aree del cuoio capelluto. I capelli/peli crescono in media 1 cm al mese, grazie ad un'intensa attività delle cellule della papilla dermica che si riproducono e danno origine alle varie strutture del capello/pelo. Qualsiasi interferenza in questa delicatissima fase di crescita può provocare un'alterazione nella formazione del fusto ed un danno metabolico al follicolo. Con il trascorrere degli anni, la durata dell'anagen si riduce e con essa anche la lunghezza massima raggiungibile dai capelli/peli.
  2. CATAGEN (fase di transizione): è una fase transitoria di progressiva involuzione, dura 3-4 settimane ed è caratterizzata dall'interruzione di tutte le attività del follicolo pilo-sebaceo (in altre parole, la matrice non produce più cellule). Il bulbo si stacca dalla papilla ed il capello/pelo inizia a risalire verso la superficie del cuoio capelluto, fino all'altezza della ghiandola sebacea. Nel frattempo, alcune cellule staminali (dette del bulge) insieme al bulbo provvederanno alla ricostruzione del follicolo per il nuovo capello/pelo in formazione.
  3. TELOGEN (fase di riposo): è uno stadio di quiescenza che dura da 2 a 3 mesi, al termine del quale il capello/pelo trattenuto ancora nel follicolo, per via della sua forma a clava, cade in quanto viene spinto da un nuovo capello/pelo in crescita (cioè quando il follicolo rientra in fase anagen) o viene portato via dalla spazzola o dal pettine.

Dopo quanto ricrescono?

Dopo quanto ricrescono peli e capelli caduti?

Una volta terminata l'anagen, il follicolo entra in una fase di riposo, durante la quale interrompe la sua attività produttiva per circa 3 mesi. Durante questo periodo, detto telogen, la matrice del pelo scompare ed le attività follicolari si interrompono.

Il capello "vecchio" resto ancorato al follicolo e non cade fino a quando questo non riprenderà la sua attività, cioè iniziando a produrre un "nuovo" capello che spinge fuori quello vecchio.

Normalmente, quindi, un capello cade quando sotto se ne trova un altro che sta crescendo: ciò assicura un corretto ricambio.

Quella sorta di pallino bianco visibile ad occhio nudo in corrispondenza della radice dei capelli che cadono, altro non è che la parte del capello a riposo, ossia in telogen.

Per approfondire: Alopecia: Cos’è? Cause e Come Si Riconosce dai Sintomi
CONDIVIDI:

Autore

Dott.ssa Giulia Bertelli

Dott.ssa Giulia Bertelli

Biotecnologa Medico-Farmaceutica
Laureata in Biotecnologie Medico-Farmaceutiche, ha prestato attività lavorativa in qualità di Addetto alla Ricerca e Sviluppo in aziende di Integratori Alimentari e Alimenti Dietetici