Valeriana

Valeriana: Valeriana officinalis, famiglia Valerianacee; pianta erbacea perenne ampiamente distribuita in Europa ed in Asia, caratterizzata da un apparato ipogeo rizomatoso fittamente avvolto da radici. Dalla valeriana, per distillazione, si ricava una resa molto bassa di un olio essenziale ricco in mono e sesquiterpeni, ma soprattutto in iridoidi specifici, detti valepotriati ( principalmente valtrato).

Le proprietà salutistiche della valeriana non sono da attribuire esclusivamente ai valepotriati; anzi, l'acido valerico, insieme a valeranone e valerenale, ha dimostrato importanti proprietà depressive sul SNC e/o spasmolitiche. La valeriana, dunque, viene sfruttata in ambito erboristico per queste sue proprietà sedative.


« farmacognosia Farmacognosia »