Curare la Piorrea con le erbe di Redazione MyPersonalTrainer

Questo articolo intende aiutare il lettore nella rapida identificazione dei rimedi naturali utili nel trattamento dei vari sintomi, disturbi e patologie. Per alcuni rimedi elencati, tale utilità potrebbe non essere stata confermata da sufficienti verifiche sperimentali, condotte con metodo scientifico. Inoltre, qualsiasi rimedio naturale presenta potenziali rischi e controindicazioni.
Se disponibile, consigliamo pertanto di cliccare sul link corrispondente al singolo rimedio per approfondire l'argomento. In ogni caso, ricordiamo l'importanza di evitare l'autoterapia e di consultare preventivamente il proprio medico per accertare l'assenza di controindicazioni ed interazioni farmacologiche.


Piorrea - Erboristeria - sfondo

La piorrea è un'infiammazione del parodonto, cioè di tutto quello che sta intorno al colletto e alle radici dei denti.

Il termine piorrea riconosce diversi sinonimi, come malattia parodontale o parodontite. Il processo infiammatorio che la caratterizza può essere causato da una scarsa o errata igiene dentale, che se trascurata può causare il distacco della gengiva dal dente, generando le cosiddette "tasche parodontali". I sintomi cardine della piorrea sono l'infiammazione e l'aumento della sensibilità delle gengive, alitosi e apparente allungamento dei denti causato dalla retrazione gengivale.

Piante medicinali ed integratori utili contro la Piorrea

Alghe, avena, Finocchio, fragola, limone, Salvia, mirtillo, Calendula, Propoli, Echinacea, Equiseto, Betulla, rosa canina, Piantaggine.


« 1 2 3 4