Analisi di alcuni detergenti e dei loro ingredienti di Redazione MyPersonalTrainer

Ora vengono riportati degli esempi di formulazioni contenenti tensioattivi. Lo scopo di questo esercizio è quello di analizzarne la composizione e di classificare i vari tensioattivi presenti. Gli ingredienti vengono riportati in maniera disordinata in modo tale da rendere la ricerca e il riconoscimento più difficoltoso ma efficace.Analisi tensioattivi

FORMULAZIONE 1: SHAMPO

Ingredienti: Sodium Laureth Sulfate, Cocamide DEA, profumo, acqua e conservanti, cloruro di sodio, coloranti, Cocamidopropyl betaine.

In questa formulazione possiamo identificare 3 tensidi: il primo  in elenco è il sodio laureth solfato (SLES) che fa parte dei tensioattivi anionici, il secondo è la Cocamide DEA che fa parte dei tensidi non ionici alcanolammidici ed è un ottimo viscosizzante (in sinergia con cloruro di sodio) e stabilizzante di schiuma. Infine, il terzo detergente è la Cocamidopropyl betaine che fa parte dei tensidi anfoteri,  i quali vengono principalmente impiegati per ridurre l'aggressività dei tensioattivi anionici.

FORMULAZIONE 2: DETERGENTE INTIMO

Ingredienti: Sodium Laureth Sulfate, Disodium Cocoamphodiacetate, Sodium Lauryl Glutamate,  Caprylyl/Capryl glucoside, Eucaliptolo, Mentolo, PEG-120 Methyl Glucose Dioleate, acido citrico, acqua, rusco estratto secco, Disodium EDTA, PEG-18 Glyceryl Cocoate/oleate.

 

In questa formulazione possiamo identificare il tenside SLES, che è anionico  e un tenside anfotero, il Disodium cocoamphodiacetate. Il Sodium Lauryl Glutamate è un tensioattivo anionico derivato da amminoacidi. Il Caprylyl/Capryl glucoside e il PEG-120 Methyl Glucose Dioleate sono tensioattivi non ionici che derivano dal glucosio. Il termine dioleate indica che il glucosio è legato mediante legame estereo a due molecole di acido oleico. Con il prefisso PEG-120 si indica la presenza di un'etossilazione con un numero medio di 120 gruppi -(CH2CH2O)n. Il PEG-18 Glyceryl Cocoate/oleate è anch'esso un tensioattivo non ionico etossilato: in questo caso la glicerina è stata esterificata con acidi grassi derivati dal cocco e con acido oleico.

FORMULAZIONE 3: SCHIUMA DETERGENTE

Ingredienti: Cocamidopropyl betaine, Disodium Laureth Sulfosuccinate, Sodium Lauryl Sulfoacetate, Sodium Lauroyl Glutamate, SLS, Cocamidopropylamine Oxide, PEG-7Glyceryl Cocoate, Profumo, Acqua, Disodium EDTA.

 

Cocamidopropyl betaine è classificato come tensioattivo anfotero perché  nella sua struttura è presente una betaina. Il  Disodium Laureth Sulfosuccinate, il  SLES  ed il  Sodium Lauryl Sulfoacetate sono tensidi anionici. Il Sodium Lauroyl Glutamate è un tensioattivo anionico che deriva da amminoacidi. Infine, il Cocamidopropylamine Oxide e il PEG-7 Glyceryl Cocoate sono tensidi di tipo non ionico, rispettivamente non etossilati ed etossilati.