Decoloranti dei capelli di Redazione MyPersonalTrainer

I prodotti decoloranti sono sostanze in grado di schiarire il colore naturale del capello.
La decolorazione del capello avviene attraverso la depolimerizzazione della melanina in esso contenuta. In pratica, i decoloranti sono sostanze ossidanti che vanno ad agire sulla struttura della melanina, degradandola.
Si ricorda che per schiarire il capello si deve innanzitutto abbassare la tonalità del colore naturale; dopodiché si agisce applicando il colore sintetico. Le sostanze maggiormente impiegate nelle decolorazioni del capello sono:

  1. acqua ossigenata, anche a volumi alti (10-40);
  2. urea peridrolo: non è altro che urea ed acqua ossigenata. Il composto è viscoso ed è maggiormente utilizzato per i colpi di luce o meches;
  3. persolfato di sodio;

Nella tabella successiva viene riportata la scala della tonalità. Molto importante è il colore di partenza del capello, nonché il metodo di applicazione del decolorante (è bene partire dal bulbo alla punta, perché la maggior concentrazione di melanina sta nel bulbo). Non è possibile ottenere una colorazione platino partendo da una colorazione nera, perché si andrebbe in contro ad un danneggiamento irreversibile del capello, quindi è bene arrivare al platino in due o tre passaggi di decolorazione.

 

TONALITÀ DEL CAPELLO
NERO SALTO BLANDO (10 Vol.)  
BRUNO SALTO MEDIO (20 Vol.)
CASTANO-SCURO
CASTANO SALTO FORTE (40 Vol.)
CASTANO-CHIARO
BIONDO SCURO  
BIONDO

 

BIONDO CHIARO

 

BIONDO CHIARISSIMO

 

PLATINO