Cosmetici di Redazione MyPersonalTrainer

« prima parte: cosmetici e nuovo regolamento dei prodotti cosmetici

Etichetta dei prodotti cosmetici

In base alla legge, l'etichetta dei prodotti cosmetici deve recare l'elenco degli ingredienti in ordine decrescente di peso fino all'1%, percentuale sotto la quale possono essere indicati in ordine sparso. Tali ingredienti devono essere riportati secondo la nomenclatura INCI (International Nomenclature Cosmetic Ingredients), inventario europeo delle materie prime di utilizzo cosmetico. I nomi INCI variano secondo la categoria di sostanze considerate: gli ingtredienti di uso comune sono registrati col sostantivo, generalmente latino, con cui  sono elencati su un dizionario ufficiale di sostanze di uso farmaceutico, la Farmacopea Europea. cosmeticiLe sostanze chimiche sintetiche, così come derivati vegetali che abbiano subito trasformazione chimica, vengono indicati con nome tecnico. I derivati vegetali che non abbiano subito altri trattamenti oltre all'estrazione, possiedono invece il nome botanico latino della pianta di origine (genere e specie), eventualmente seguito dal tipo di estratto e dalla parte della pianta da cui sono ottenuti. Per i coloranti si utilizza un numero preceduto da una sigla CI, che sta per COLOUR INDEX (un catalogo dove vengono inclusi tutti i colori). Infine, per i profumi e gli aromi si utilizza la dicitura generica; questi, infatti, possono contenere miscele di svariati componenti, la cui specifica sarebbe laboriosa e comporterebbe un elenco piuttosto lungo in etichetta.

Classificazione degli ingredienti

L' Inventario Europeo degli Ingredienti Cosmetici, noto anche con il nome di INCI (International Nomenclature Cosmetic Ingredients), è l'elenco più completo degli ingredienti utilizzati nei prodotti cosmetici e per il personal care. La nuova edizione, riporta più di 17.000 nomi INCI, che hanno un rimando a circa 65.000 nomi commerciali e circa 3.800 produttori di materie prime di 98 Paesi.

Oltre ai nomi sono riportate le seguenti informazioni:

  • CAS, EINECS, formula, indici CIR-OTC-UE, informazioni su prodotti e funzioni
    degli ingredienti
  • Indice coloranti (USA-UE-GIAPPONE)
  • Indice botanico (latino-inglese)
  • Indice giapponese degli ingredienti proibiti-con limitazioni-approvati (conservanti-filtri UV-coloranti)
  • Formula empirica
  • Classi chimiche
  • Funzioni cosmetiche
  • Uso degli ingredienti nelle varie categorie di prodotti cosmetici
  • Sostanze negli Allegati della direttiva 76/768/CEE
  • Ingredienti con valutazione di sicurezza CIR.

E' possibile operare una classificazione degli ingredienti cosmetici in sostanze di base e in sostanze funzionali.

Le sostanze di base sono:

Le sostanze funzionali sono:

  1. CLASSIFICAZIONE RELATIVA ALLA DESTINZIONE ANATOMICA DEL PRODOTTO
  1. CLASSIFICAZIONE MERCEOLOGICA
    • Derivati vegetali;
    • Derivati animali;
    • Agenti idratanti;
    • Vitamine;
    • Agenti deodoranti;
    • Agenti fotoprotettori;
    • Agenti pigmentati o depigmentanti;
    • Seboregolatrici (antiacne);
    • Antirughe;
    • Vasopromotori e vasoprotettori;
    • Agenti tricofili (anticaduta dei capelli).