Capelli di Redazione MyPersonalTrainer

Come nel pelo, anche nel capello abbiamo una parte visibile, che è il fusto del capello, e una parte non visibile, perché inserita nel derma. La parte non visibile è a sua volta divisa in tre parti. La più profonda è il segmento inferiore, dove si trovano il bulbo e la papilla; quest'ultima conferisce nutrimento alle cellule del capello, garantendone la crescita. Appena sopra il segmento inferiore troviamo l'istmo, a sua volta sovrastato dall'infundibulo. Il singolo capello è composto da tre zone concentriche. La più interna è il midollo (cellule vive responsabili della crescita del capello). La zona intermedia è definita corteccia e conferisce volume al capello. Infine, la zona più esterna, la cuticola, è formata da cellule embricate il cui lato libero è rivolto verso la punta (cellule disposte come le tegole dei tetti).

 

Capelli

 

Follicolo pilifero pelo

 

COMPOSIZIONE AMMINOACIDICA PERCENTUALE DEL CAPELLO
Ser 1,0
Trp 1,8
Asp 2,3
Phe 2,7
Lys 2,8
Val 2,8
Ala 4,4
Pro 4,4
Tyr 4,8
His 6,9
Arg 10,2
Leu 11,5
Glu 12,9
Cys 13,1

Il capello è composto da cheratina, quindi da amminoacidi. La cheratina che compone il capello è un po' diversa dalla cheratina che compone lo strato corneo, perché più ricca di zolfo, quindi più ricca dell'amminoacido cisteina.
Nella tabella a lato viene riportata la tipica composizione aminoacidica del capello.
Rimanendo sempre nell'ambito della struttura del capello, la corteccia è formata da una macroproteina dove gli amminoacidi sono disposti nello spazio ad α-elica. Questa configurazione ad α-elica è generata dai numerosi ponti disolfuro presenti tra i vari amminoacidi. La loro esistenza è molto importante, perché consente di modificare la forma del capello. Nella cuticola le proteine hanno una conformazione a β-foglietto. Il pigmento (melanina) che conferisce al capello la tipica colorazione si concentra nel midollo.

 

COSMETICI PER CAPELLI

 

I vari cosmetici presenti sul mercato possono agire sul capello e/o sul cuoio capelluto. Questi prodotti possono avere target diversi, che sono:

  1. AZIONE DETERGENTE: svolta principalmente da shampoo e balsami;
  2. AZIONE EUTROFICA: prodotti che agiscono sulla crescita del capello; la formulazione principale è la lozione;
  3. AZIONE ESTETICA: formulazioni che modificano l'aspetto del capello, come prodotti per le acconciature, decoloranti, coloranti, brillantina, depilatori e agenti per acconciature.