Alcoli grassi, acidi grassi e lipidi modificati nei cosmetici di Redazione MyPersonalTrainer

Alcoli grassi fluidi

Tra gli alcoli grassi fluidi possiamo ricordare l'Octyldodecanol, l'Hexyldecanol e l'Isostearyl Alcohol. Sono tre alcoli ramificati caratterizzati da una notevole stendibilità, una buona capacità disperdente nei confronti dei pigmenti e un tocco morbido e grasso. Vengono infatti utilizzati per conferire “ricchezza” ad emulsioni a basso contenuto di lipidi.Alcoli grassi

Acidi grassi

Gli acidi grassi sono impiegati soprattutto per ottenere tensidi, emulsionanti ed esteri. L'acido grasso viene utilizzato anche come tale nella fase lipidica del prodotto cosmetico. La stearina, per esempio, è una miscela di acido stearico ed acido palmitico, impiegata come corpo di consistenza in emulsioni e creme leggere.

Lipidi modificati

In questa categoria possiamo includere alcuni lipidi etossilati. Questi lipidi hanno il vantaggio di mantenere le caratteristiche tipiche degli oli, come l'emollienza, ma di essere solubili in acqua semplice o in acqua e tensioattivoPossono venire utilizzati come surgrassanti nei tensidi e nei roll-on. Tra i lipidi modificati troviamo il PEG-7 Glyceryl Cocoate, PEG-6 Caprylic/Capric Glycerides, PEG-60 Almond Glycerides, PEG-75 Lanolin.