Sartorio di Redazione MyPersonalTrainer

SartorioIl sartorio è un muscolo superficiale situato nella regione anteriore della coscia.

Origina dalla spina iliaca anteriore superiore e le sue fibre si dirigono obliquamente verso il basso fino a raggiungere la tuberosità tibiale.

Biarticolare e nastriforme, si inserisce sulla tibia tramite un tendine comune ai muscoli gracile e semitendinoso che, a causa della forma, prende il nome di zampa d'oca.

Incrociando il muscolo addutore lungo, chiude in basso il triangolo femorale di Scarpa che è delimitato superiormente dal legamento inguinale. In questa fossa decorrono il nervo e i vasi femorali. Ricopre inoltre il canale degli adduttori, un tragitto muscolomembranoso situato nella parte inferomediale della coscia che da passaggio ai vasi femorali e al nervo safeno.


Con la sua azione flette, extraruota e abduce la coscia. Flette e ruota internamente la gamba (a ginocchio flesso) collaborando con gli altri muscoli della zampa d'oca. Questo muscolo partecipa in modo decisivo all'accavallamento degli arti inferiori ed il nome sartorio deriva proprio dalla sua capacità di far raggiungere la posizione seduta "a gambe accavallate" tipica dei sarti.

Il sartorio,il muscolo più lungo del corpo umano, è innervato dal nervo femorale (L1-L3).



ORIGINE
Spina iliaca anteriore superiore
sartorio anatomia
INSERZIONE
Estremità superiore della faccia mediale della tibia
AZIONE
Flette la gamba e la coscia; abduce e ruota esternamente la coscia; ruota internamente la gamba (a ginocchio flesso)
INNERVAZIONE
NERVO FEMORALE (L1-L3)

Arto superioreArto inferioreTroncoAddomeArticoli