Ultima modifica 29.05.2019

I l muscolo pronatore rotondo è il più laterale dei muscoli anteriori dell'avambraccio. E' un muscolo superficiale ed è ricoperto in superficie dalla fascia antibrachiale e dal lacerto fibroso.

Origina con due fasci, il capo omerale ed il capo ulnare. Il capo omerale origina dall'epicondilo mediale dell'omero e dal setto intermuscolare mediale. Il capo ulnare origina dal processo coronoideo dell'ulna. I suoi fasci si dirigono verso il basso attraversando obliquamente l'avambraccio; non attraversa il tunnel carpale poiché non arriva al carpo ma si inserisce sulla metà della faccia laterale dell'ulna vicino al suo punto di massima convessità.

Agisce come pronatore dell'avambraccio (rotazione interna del radio, in sinergia con il muscolo pronatore quadrato) e come flessore a livello dell'articolazione del gomito


E' innervato dal nervo mediano (C6-C7). E' irrorato dall'arteria ulnare.



ORIGINE
capo omerale: dall'epicondilo mediale dell'omero e setto intermuscolare mediale.  Capo ulnare: dal processo coronoideo dell'ulna.
INSERZIONE
faccia postero-mediale del calcagno
AZIONE
Prona e flette l'avambraccio
INNERVAZIONE
Nervo mediale (C6-C7)

Arto superioreArto inferioreTroncoAddomeArticoli