Ultima modifica 04.03.2019

Generalità

I biscotti al latte sono alimenti dolci tipici inglesi, che appartengono al gruppo della pasticceria secca.
Si contraddistinguono per l'alto contenuto di latte e vengono utilizzati principalmente come alimenti da inzuppo o come snack dolci.
Biscotti al LatteI biscotti al latte non devono essere confusi con i “Rich Tea”, invece prevalentemente utilizzati come pasticceria secca da .
I “Malted Milk” furono i primi biscotti al latte “propriamente detti”; vennero introdotti sul mercato nel lontano 1924 dalla “Elkes Biscuits” di Uttoxeter (Inghilterra). Oggi l'azienda è di proprietà dell'altrettanto britannica “Fox's Biscuits”.
I biscotti al latte tradizionali più popolari sono tre, rispettivamente appartenenti ad aziende diverse e riconoscibili per lo specifico design che raffigura:

  • Due contenitori di latte e una mucca.
  • Una mucca e una staccionata.
  • Una mucca e un vitello.

Alcune varianti dei biscotti al latte prevedono:

Recentemente sono comparse delle varianti più “salutari” dei biscotti al latte tradizionali, dotate delle seguenti caratteristiche:

Caratteristiche Nutrizionali

biscotti al latte valori nutrizionali
Composizione Chimica Valore per 100g
Parte edibile 100 %
Acqua 5,0 g
Proteine 13,8 g
Lipidi totali 8,1 g
  Acidi grassi saturi 1,70 g
Acidi grassi monoinsaturi 3,70 g
Acidi grassi polinsaturi 2,65 g
Colesterolo 26,0 mg
Carboidrati disponibili 76,1 g
  Amido 40,4 g
Zuccheri solubili 35,7 g
Fibra totale 1,2 g
  Fibra solubile - g
Fibra insolubile - g
Acido Fitico 0,0 g
Alcol 0,0 g
Energia 417,0 kcal
Sodio 491,0 mg
Potassio 366,0 mg
Ferro 1,90 mg
Calcio 104,0 mg
Fosforo 255,0 mg
Magnesio - mg
Zinco 0,4 mg
Rame - mg
Selenio - µg
Tiamina 0,29 mg
Riboflavina 0,26 mg
Niacina 2,40 mg
Vitamina A retinolo eq. 2,00 RAE
Vitamina C 2,00 mg
Vitamina E 3,77 mg

ATTENZIONE! I valori sopra riportati sono riferiti a un alimento commerciale confezionato.


I biscotti al latte sono alimenti dolci che contengono zucchero aggiunto.
Hanno un apporto calorico notevole, che può incrementare o diminuire in base alla ricetta (quantità di burro, tipo di latte, quantità di zucchero ecc).
L'energia proviene soprattutto dai glucidi, seguiti dai lipidi e infine dalle proteine.
I glucidi sono essenzialmente complessi (amido), gli acidi grassi insaturi e le proteine ad alto e medio valore biologico.
I biscotti al latte contengono una quantità rilevante di colesterolo.
Le fibre sono soddisfacenti.
Tra le vitamine si evidenziano un buon contenuto di tiamina (vitamina B1), riboflavina (vitamina B2) e tocoferoli (vitamina E).
Per quel che riguarda i sali minerali si nota un certo contenuto di sodio (che aumenta con l'aggiunta di sale da cucina), di fosforo, di calcio e di ferro (quest'ultimo non totalmente biodisponibile).
I biscotti al latte, pur meno “dannosi” rispetto ai frollini, non sono adatti al consumo frequente e sistematico da parte dei soggetti affetti da sovrappeso e malattie metaboliche come il diabete mellito tipo 2, l'ipertrigliceridemia e l'ipercolesterolemia.
Contengono una piccola quantità di lattosio e dosi massicce di glutine; ciò significa che non si prestano al regime dietetico per le relative intolleranze.
Ammessi dalla filosofia latto ovo vegetariana, sono inadatti a quella vegana.
La porzione media come alimenti da prima colazione è di 30 g (5-6 biscotti, circa 125 kcal).

Ricetta Casalinga

Ingredienti

Procedimento

  1. Creare una fontana con le polveri e lo zucchero.
  2. Ammorbidire il burro con le mani e formare dei piccoli fiocchetti.
  3. Aggiungere il burro ammorbidito e il latte al centro della fontana.
  4. Impastare fino a ottenere un composto uniforme.
  5. Formare un panetto e lasciarlo riposare in frigo per 30 minuti.
  6. Dividere l'impasto in pezzi da 20 g circa.
  7. Creare dei dischi più schiacciati al centro.
  8. Disporre i biscotti su una teglia con carta forno e cuocere a forno caldo statico a 190° per 15 minuti.

Video Ricetta



Biscotti Croccanti al Latte

Problemi con la riproduzione del video? Ricarica il video da youtube.