Come Pulire i Carciofi

Ultima modifica 01.03.2019
/5

Non vi siete mai chiesti perché i carciofi in vasetto o surgelati costino così tanto? Beh, io l'ho scoperto da quando ho iniziato a comperare i carciofi freschi dato che la pulitura di questi ortaggi non è delle più semplici e rapide …anzi! Si deve fare attenzione a tagliare attentamente le foglie più dure e le parti più filamentose, se non si vuol correre il rischio di preparare un sugo di carciofi …come dire… legnoso! Ma non preoccupatevi: arriva la vostra Personal Cooker a soccorrervi. Oggi vi spiegherò attentamente come pulire i carciofi, sprecando il meno possibile.

Video della Ricetta

 Problemi con la riproduzione del video? Ricarica il video da youtube.

Carta di Identità della Ricetta

Categoria Ricetta: Verdure e Insalate / Ricette per Vegetariani / Ricette Senza Glutine / Ricette per Diabetici / Ricette Vegane / Ricette dietetiche Light / Come Pulire i Carciofi

Ingredienti

Materiale Occorrente

  • Ciotola
  • Coltelli preferibilmente in ceramica
  • Guanti in lattice (facoltativi)
  • Sbucciaverdure
  • Scavino

Preparazione

  1. Per prima cosa preparare una soluzione di acqua fredda e succo di limone: i carciofi tendono infatti ad ossidare molto rapidamente e l’acido citrico contenuto nel limone ne rallenta il processo.
  2. Si consiglia di indossare dei guanti in lattice oppure di strofinare mezzo limone sulla pelle delle mani per evitare che queste diventino nere.
  3. Iniziare con la pulizia dei carciofi. Tagliare il fusto (caule) del carciofo a circa 10 cm dal ricettacolo (cuore) o nel punto in cui risulta morbido.
  4. Sbucciare il fusto con un coltello in ceramica o con il pelaverdure per rimuovere i filamenti esterni più duri e legnosi. Tagliare il fusto a rondelle e tuffarle in acqua acidulata.

Il consiglio OK
Si raccomanda di utilizzare coltelli in ceramica (non in acciaio) per prevenire l’ossidazione dei carciofi.

  1. Rimuovere con le mani le foglie (brattee) più esterne, fino a quando risultano morbide al tatto. Rimuovere la parte alta del carciofo (3-4 cm dalla punta) con il coltello.
  2. Tagliare il carciofo a metà (nel senso della lunghezza): al centro si può notare la tipica barba non commestibile (detta “fieno” o “pappo”): rimuoverla dunque con uno coltellino affilato o con uno scavino.
  3. Tagliare il carciofo a fettine sottili, dunque tuffarle nell’acqua acidulata. Dopodiché, si può procedere con la cottura: i carciofi si possono bollire, cuocere a vapore, in forno oppure in padella. Guarda la ricetta del sugo di carciofi.
  4. Per ottenere invece dei fondi di carciofo, si dovrà procedere in un altro modo. Dopo aver rimosso il gambo, tagliare le estremità delle brattee (3-4 cm). Aprire con le mani il carciofo fino ad arrivare al centro. Rimuovere la barba con l’aiuto di uno scavino, dunque tuffare immediatamente il carciofo nell’acqua acidulata.

Lo sapevi che…
Le foglie eliminate possono essere utilizzate per la preparazione di decotti, macerati od infusi. Nelle brattee si concentra infatti una sostanza chiamata cinarina, dalle proprietà epatoprotettrici e digestive.

Il commento di Alice - PersonalCooker

La nostra lezione sulla pulizia dei carciofi è finita. Spero che il mio video possa esservi d'aiuto nelle vostre ricette, sane e gustose, a base di carciofi. A tal proposito, consiglio la torta salata con i carciofi, la pasta con i carciofi ed i carciofi ripieni di carne.

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

I carciofi sono fiori appartenenti al gruppo alimentare degli ortaggi. Sono particolarmente ricchi di fibre e contengono pochissimi lipidi, mentre l'apporto di carboidrati e proteine si equivale. L'apporto energetico è moderato, ma non è tra i più bassi della categoria. La porzione media giornaliera è di circa 200-400g di carciofi (30-60kcal).


Valori nutrizionali (100 g)

  • Calorie: 28 Kcal
  • Carboidrati: 2.50 g
  • Proteine: 2.70 g
  • Grassi: 0.90 g
    • di cui saturi: 0.05g
    • di cui monoinsaturi: 0.01g
    • di cui polinsaturi: 0.80 g
  • Colesterolo: 0.00 mg
  • Fibre: 5.50 g
Foto Come Pulire i Carciofi

Autore

Alice Mazzo

Alice Mazzo

Presentatrice di Ricette di Alice
Creatività e perseveranza, con un pizzico di follia: il mix d’ingredienti perfetto che definisce Alice, presentatrice del programma Ricette di Alice, su My-personaltrainerTV. Il suo cuore batte per la cucina salutistica: appassionata di alimentazione, la sua mission è trasmettere la passione per la cucina sana, trasformando bombe caloriche in bocconcini leggeri, senza rinunciare al gusto