Calamari Ripieni

Due parole per descrivere il piatto del giorno: goloso ed irresistibile. Per tutti gli amanti dei piatti di mare, ho in mente un cult che spesso viene proposto nei ristoranti: i calamari ripieni. Molte ricette prevedono di farcire i calamari con di tutto e di più, spaziando dal formaggio, al prosciutto, alle uova. Io vorrei invece mantenere il tema “pesce” a 360° ed aromatizzare con scorza di limone e prezzemolo. Scoprite insieme a me la mia proposta di calamari ripieni!


Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: abbastanza facile

PER QUANTE PERSONE: 4 persone

COSTO: medio

CALORIE PER 100 GRAMMI: 126,00 KCal

TEMPO DI PREPARAZIONE:

NOTE: 30 minuti per la preparazione; 30 minuti per la cottura

Categoria Ricetta

Categoria Ricetta: Ricette proteiche / Secondi piatti / Calamari Ripieni

Ingredienti

Materiale occorrente

  • Padella con coperchio
  • Paletta
  • Tagliere
  • Coltello
  • Grattugia o riga limoni
  • Stuzzicadenti

Preparazione

  1. Per prima cosa, dedicarsi alla pulizia dei calamari.

Come pulire i calamari?
Lavare il calamaro in acqua corrente. Usando due mani, ma senza troppa energia, separare i tentacoli dal resto del corpo: così facendo, si potrà togliere parte delle interiora perché attaccate alla testa. Rimuovere la penna cartilaginea interna. Svuotare il sacco dagli altri residui delle interiora e dalla sacca d'inchiostro, dunque lavare il calamaro in acqua corrente, liberandolo dalle membrane interne. Procedere con l'eliminazione della pelle: incidere il calamaro e tirare con le mani la pellicina. Con un coltello, tagliare le pinne e staccare le pelle seguendo la stessa procedura. Chi desidera, può rovesciare la sacca e lavare l'interno con acqua fredda. Dedicarsi ora alla pulizia della testa. Pulire il ciuffo di tentacoli dalla testa e dalle viscere che sono rimaste attaccate. Premere i tentacoli al centro per rimuovere il rostro centrale. Tagliare la testa all'altezza degli occhi. Sciacquare la testa e la sacca in acqua: i calamari sono pronti per la cottura.

  1. Tagliare i tentacoli dei calamari e gli anelli di totani in pezzi piccolissimi.
  2. Versare un filo d'olio sulla padella e far saltare i dadini di calamaro e totano. Aggiungere uno spicchio di aglio (intero o tritato), sale e pepe. Attendere l'ebollizione, dunque abbassare la fiamma e cuocere per 15-20 minuti, fino a quando i molluschi saranno diventati morbidi.
  3. Trasferire ¾ del sugo in una ciotola.
  4. Riunire il pane grattugiato nella padella del sugo e farlo tostare per un paio di minuti, avendo cura di mescolare spesso.
  5. Mescolare il sugo di calamari e totani con il pane grattugiato, aggiungere del prezzemolo fresco, i capperi tritati e della scorza di limone: si dovrà ottenere un impasto piuttosto asciutto.

L'idea golosa
È possibile arricchire il ripieno con acciughe, formaggio grana, olio, pinoli ed uvetta!

  1. Farcire i calamari con il ripieno fino ai ¾ della sacca. Sigillare i bordi con un bastoncino.
  2. Versare un filo d'olio in una padella e far rosolare i calamari. Sfumare con del vino bianco secco, chiudere con il coperchio e portare cottura. Cuocere lentamente per 15-20 minuti.
  3. Pochi minuti prima del termine della cottura, unire il sugo tenuto da parte.
  4. Spegnere il fuoco, lasciar intiepidire e tagliare i calamari ripieni ad anelli dallo spessore di pochi centimetri.
  5. Servire subito con insalata fresca, patate, purè oppure sugo di piselli.


Il commento di Alice - PersonalCooker

I calamari ripieni sono molto invitanti: potete servirli con patate arrosto oppure accompagnarli con una delicata salsa ai piselli. Scatenate la vostra fantasia: farete un figurone con questo piatto!

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

I Calamari Ripieni sono una pietanza dall'apporto energetico abbastanza contenuto, con una prevalenza calorica imputabile alle proteine, seguite dai lipidi e infine dai carboidrati. I peptidi sono prevalentemente ad alto valore biologico, i trigliceridi paiono composti soprattutto da acidi grassi insaturi e i carboidrati risultano tendenzialmente complessi. Le fibre sono carenti e il colesterolo è abbondante.
I Calamari Ripieni si prestano a qualunque genere di regime alimentare, eccezion fatta per la dieta contro l'ipercolesterolemia e la celiachia; sono esclusi anche dai menu vegetariani e vegani. La porzione media di Calamari Ripieni è di circa 200-250g (250-315kcal).


VALORI NUTRIZIONALI (100 g)

Calorie: 126 Kcal

Carboidrati: 7.20 g

Proteine: 14.10 g

Grassi: 4.70 g

di cui saturi: 0.97g
di cui monoinsaturi: 2.84g
di cui polinsaturi: 0.90 g

Colesterolo: 196.50 mg

Fibre: 0.50 g

Ricette correlate