Come Pulire e Tagliare la Zucca

Buono il risotto con la zucca vero? E mai provato la zucca in padella con il rosmarino? Per non parlare della zucca al forno. Tutti piatti indubbiamente deliziosi, da molti considerati estremamente difficili ed elaborati. Il problema più grande? La pulizia della zucca! In effetti la zucca presenta una scorza molto dura e massiccia, e richiede una certa manualità per rimuoverla. Oggi vedremo insieme che con un po' di pratica riusciremo a sbucciare la zucca in modo semplice e veloce, senza rimetterci le dita!


Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: difficile

PER QUANTE PERSONE: 8 persone

COSTO: basso

CALORIE PER 100 GRAMMI: 18,00 KCal

TEMPO DI PREPARAZIONE:

Categoria Ricetta

Categoria Ricetta: Ricette per Diabetici / Ricette dietetiche Light / Ricette Senza Glutine / Ricette Vegane / Ricette per Vegetariani / Preparazioni di Base / Come Pulire e Tagliare la Zucca

Ingredienti

Materiale occorrente

  • Coltelli di diverse dimensioni
  • 1 scavino oppure 1 cucchiaio di acciaio
  • 1 tagliere per alimenti oppure una spianatoia in legno
  • Spazzola (facoltativo)

Preparazione

In questa ricetta…
Abbiamo scelto la zucca Delica, una varietà molto diffusa nella Penisola ed assai apprezzata per la polpa carnosa, dolce e saporita.

  1. Per prima cosa lavare molto bene la zucca in acqua fresca, strofinando eventuali tracce di terriccio. È possibile facilitare l'operazione utilizzando una spazzolina.
  2. Con un coltello affilato a lama lunga, tagliare la zucca a metà. Se la zucca è molto grande, si consiglia di incidere la scorza con il coltello e di farlo scorrere lungo l'intero diametro della zucca, fino a tagliarla a metà.
  3. Con uno scavino oppure con un semplice cucchiaio di acciaio, rimuovere i filamenti interni ed i semi.

Non buttare i semi!
I semi di zucca si possono conservare e degustare come aperitivo. Lavare i semi, rimuovere i filamenti strofinandoli tra le mani. Disporre i semi in una pirofila foderata con la carta da forno e farli tostare a 200-220°C fino a quando avranno cambiato colorito. Salare e piacere. I semi di zucca sono ricchi in carotenoidi, Sali minerali - come zinco, manganese, fosforo, ferro - ed acidi grassi essenziali come acido oleico e linoleico. Sono anche naturalmente ricchi di vitamina E, noto antiossidante.

  1. Tagliare la zucca in quarti ed in ottavi: più piccoli sono i pezzi, più semplice sarà rimuovere la scorza esterna.
  2. Per rimuovere la scorza si consiglia di utilizzare un coltello a lama lunga. Appoggiare la base di ogni pezzetto di zucca in un tagliere e tenere il pezzo ben saldo con una mano, allontanando quanto più possibile le dita dalla base. Con l'altra mano, incidere la scorza e far scorrere il coltello fino al tagliere: i tagli devono essere netti e decisi. Rigirare il pezzo di zucca e ripetere l'operazione dal lato opposto.

Lo sapevi che…
Alcune zucche presentano una scorza più sottile: in questo caso, anche un semplice pelapatate potrebbe essere sufficiente per rimuovere tutta la scorza, sprecando dunque pochissima polpa.

  1. Tagliare la zucca a fette oppure a quadretti più piccoli, in base all'utilizzo. Cuocere la zucca a piacere: è pronta quando l'interno sarà molto morbido.


Il commento di Alice - PersonalCooker

La zucca è prontissima per essere cucinata secondo i nostri gusti. Mi raccomando, però: attenzione alle dita! Potete preparare una cubettata di zucca per spadellarla con del rosmarino oppure ridurla a pezzetti piccoli piccoli per preparare il sugo. Potete anche frullarla e mescolarla con del latte e del grana per ottenere uno squisito purè di zucca. Ma la zucca è buona anche bollita, cotta al forno, schiacciata per preparare torte (guarda la spaventosa ricetta della torta di Halloween) e dolcetti sfiziosi!

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

La zucca è un ortaggio poco energetico e ricco di antiossidanti, in particolare di carotenoidi. Si presta a qualsiasi regime alimentare purché rispetti porzioni di 150-300g a porzione, per circa 2 porzioni al dì. Dosi eccessive possono causare carotenosi



VALORI NUTRIZIONALI (100 g)

Calorie: 18 Kcal

Carboidrati: 3.50 g

Proteine: 1.10 g

Grassi: 0.10 g

di cui saturi: 0.05g
di cui monoinsaturi: 0.01g
di cui polinsaturi: 0.01 g

Colesterolo: 0.00 mg

Fibre: 0.50 g

Ricette correlate