Pulire e Cuocere le Vongole - Vongole alla Pescatora

Potevamo tralasciare le vongole dopo aver visto come pulire e cuocere le cozze? Certo che no!
Quindi oggi vedremo tutti i segreti per pulire a regola d'arte le vongole, in modo che nemmeno un granello di sabbia ci finisca sotto i denti! Come fare? Per prima cosa dovremo scegliere solo le vongole vive e freschissime: il prodotto dev'essere certificato e garantito (controllate sempre in etichetta!). Poi procederemo con la pulizia e con l'eventuale eliminazione dei molluschi aperti e morti. Successivamente metteremo le vongole in ammollo in acqua e sale per rimuovere tutta la sabbia. E visto che ci siamo le cucineremo nel metodo più classico.
Scopriamo più da vicino come si puliscono e come si cucinano le vongole alla pescatora.


Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: facile

PER QUANTE PERSONE: 2 persone

COSTO: medio

CALORIE PER 100 GRAMMI: 68,00 KCal

TEMPO DI PREPARAZIONE:

NOTE: 15 minuti per la pulizia; 2 ore per l’ammollo; 10 minuti per la cottura

Categoria Ricetta

Categoria Ricetta: Ricette dietetiche Light / Ricette Senza Glutine / Ricette Regionali / Ricette per Diabetici / Secondi piatti / Pulire e Cuocere le Vongole – Vongole alla Pescatora

Ingredienti

Per l'ammollo

Per le vongole alla pescatora

Materiale occorrente

  • Ciotole
  • Pellicola trasparente
  • Casseruola
  • Guanti in lattice
  • Tagliere per alimenti
  • Schiumarola
  • Mestoli in legno o palette
  • Colino
  • Carta assorbente resistente

Preparazione

  1. Prima di acquistare le vongole, è necessario assicurarsi che il prodotto sia certificato e garantito. Le vongole devono essere vive e freschissime: per questo è consigliabile accertare la provenienza e la data in cui sono state pescate.

Lo sapevi che…
Se le vongole non vengono consumate immediatamente dopo l'acquisto, è possibile conservarle in frigorifero per un paio di giorni alla temperatura compresa tra 0 e 2°C. Per evitare che le vongole si aprano e per mantenerle vive, si consiglia di conservarle all'interno della retina in cui sono state comperate.

  1. Sfregare le vongole le une con le altre ed eliminare eventuali vongole aperte o rotte, visto che potrebbero essere piene di sabbia.
  2. Sbattere ogni vongola in un tagliere: in questo modo, anche la sabbia più interna sarà eliminata.
  3. Preparare una soluzione salina sciogliendo 20 g di sale grosso in 1 litro d'acqua. Tuffare le vongole e lasciarle in ammollo un paio d'ore, avendo cura di cambiare il liquido almeno un paio di volte, fino a quando l'acqua sarà limpida.
  4. Sciacquare le vongole in acqua fredda: ora i molluschi sono pronti per essere cotti a piacere.
  5. Scaldare un goccio d'olio in una casseruola capiente e far rosolare uno spicchio d'aglio. Aggiungere le vongole e mantenere una fiamma vivace. Coprire con il coperchio: il calore favorirà la schiusura delle valve.
  6. A questo punto, sfumare con il vino bianco, aggiustare di pepe e proseguire la cottura per 2-3 minuti. Ultimare con abbondante prezzemolo.
  7. Con una schiumarola, spostare le vongole in un piatto da portata oppure in una ciotolina.
  8. Filtrare il sugo versando il liquido di cottura attraverso un colino foderato con carta assorbente resistente. In questo modo, verranno filtrati ulteriori granelli di sabbia.
  9. Distribuire il liquido filtrato sopra alle vongole e servire subito.


Il commento di Alice - PersonalCooker

Che profumino di mare! Io vi ho proposto il metodo classico di preparazione delle vongole, ma se vi va potete anche aggiungere dei pomodorini e, perché no, anche del peperoncino! Scoprite anche la ricette della favolosa pasta con le vongole!

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

Le vongole alla pescatora sono un secondo piatto a base di molluschi bivalvi. Si tratta di una pietanza ricca di proteine, povera di grassi e di colesterolo. Si presta all'alimentazione ipocalorica contro il sovrappeso e, nelle giuste porzioni, non incide negativamente sulla lipidemia. E' comunque necessario tenere in considerazione che le vongole sono un alimento potenzialmente allergizzante. La porzione media di vongole alla pescatora è di 300-350g di vongole ancora chiuse.



VALORI NUTRIZIONALI (100 g)

Calorie: 68 Kcal

Carboidrati: 2.60 g

Proteine: 9.10 g

Grassi: 2.40 g

di cui saturi: 0.40g
di cui monoinsaturi: 1.60g
di cui polinsaturi: 0.40 g

Colesterolo: 23.90 mg

Fibre: 0.00 g

Ricette correlate