Pinzimonio - antipasto leggero, detossinante e depurativo

L'antipasto si rivela sempre un piatto estremamente importante perché predispone il commensale al pasto che lo sta attendendo. Visto che si sta avvicinando l'estate, ho pensato di proporvi un antipasto leggero e semplice, ma nello stesso tempo gustoso e raffinato. Sto parlando del pinzimonio, una vera e propria esplosione di vitamine, antiossidanti e Sali minerali racchiusi in un unico piatto. Nel pinzimonio che vi propongo oggi troviamo:

  • Carote, dalle note proprietà antiossidanti e carminative
  • Pomodori, fonte di vitamina C ed E (potenti antiossidanti): si tratta comunque di un ortaggio potenzialmente allergizzante a causa della presenza di istamina. Sconsigliato per chi soffre di acidità di stomaco
  • Peperoni, ricchissimi di vitamina C, carotenoidi e Sali minerali (come il potassio)
  • Ravanelli, ortaggi vitaminizzanti e rimineralizzanti, dal piacevole sapore piccantino
  • Sedano bianco, conosciuto per le proprietà diuretiche, digestive e rimineralizzanti
  • Asparagi, vantano proprietà diuretiche
  • Zucchine, tra gli ortaggi meno calorici in assoluto
  • Cetriolo, proprietà rimineralizzanti e diuretiche, ricco di vitamine del gruppo B (B6, B9, B5), vitamina K e vitamina C


Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: molto facile

PER QUANTE PERSONE: 6 persone

COSTO: basso

CALORIE PER 100 GRAMMI: 40,00 KCal

TEMPO DI PREPARAZIONE:

Categoria Ricetta

Categoria Ricetta: Ricette dietetiche Light / Ricette Senza Glutine / Ricette per Vegetariani / Antipasti / Pinzimonio - antipasto leggero, detossinante e depurativo

Ingredienti

Per le verdure

Per la salsa allo yogurt

Per la salsa citronette

Materiale occorrente

  • Coltelli in ceramica
  • Tagliere per alimenti
  • Mixer ad immersione con becker
  • Ciotoline e bicchierini per le salse
  • Piatto da portata e ciotole per la presentazione
  • Cucchiaini
  • Arriccia verdure (facoltativo)

Preparazione

Nota bene
Prima di procedere, è indispensabile lavare accuratamente ogni verdura: si consiglia di strofinare tutti gli ortaggi sotto l'acqua fresca, tuffandoli eventualmente in una soluzione preparata con acqua e bicarbonato di sodio, utilissimo agente disinfettante per le verdure.

  1. Tagliare il peperone a metà, rimuovere i semi ed i filamenti interni, dunque ridurlo in falde più o meno sottili.
  2. Procedere con il pomodoro: dopo aver rimosso le parti non edibili, tagliarlo longitudinalmente in bastoncini.
  3. Fare lo stesso per la zucchina, tagliandola a fiammifero. Chi desidera, può anche utilizzare l'arriccia verdure per migliorare ancor più l'aspetto del piatto.
  4. Sbucciare la carota, il cetriolo e gli asparagi con l'apposito strumento, e ricavare lunghi bastoncini.
  5. Rimuovere le foglie dai ravanelli e ridurre questi piccoli ortaggi in fettine. È possibile anche incidere i ravanelli con il coltello, creando delle insolite forme geometriche.
  6. Preparare la salsa citronette mescolando un po' d'olio extravergine d'oliva con il succo filtrato di mezzo limone, sale e pepe.

Lo sapevi che…
Chi non ama particolarmente il limone, può sostituirlo con dell'aceto di vino bianco. In questo caso, il condimento assume la più precisa connotazione di vinaigrette.

  1. Per preparare la salsa allo yogurt, versare nel mixer i capperi, i cetriolini e gli aromi (es. erba cipollina) con un cucchiaino di yogurt al naturale. Unire il trito ottenuto allo yogurt, mescolare con la senape in pasta e versare il tutto in una ciotolina.
  2. Disporre accuratamente tutte le verdure su un piatto da portata, magari preparando anche dei simpatici bicchierini monodose e delle piccole forchette per infilzare le verdure.



Il commento di Alice - PersonalCooker

Pochissime calorie, tanta fibra ed una preponderanza di vitamine e Sali minerali sono i capi saldi di questo piatto… un cocktail estivo perfetto per mantenersi in forma mangiando bene e con gusto.

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

Il pinzimonio - antipasto leggero, detossinante e depurativo - è un piatto ricchissimo di vitamine, sali minerali, fibre e altre molecole utili. E' una preparazione assolutamente consigliabile anche se, a differenza della tendenza collettiva, è sempre necessario fare ben attenzione a non eccedere con l'olio extravergine d'oliva (quindi di lipidi ed energia). Può essere consumato in porzioni di 100-200g (40-80kcal).



VALORI NUTRIZIONALI (100 g)

Calorie: 40 Kcal

Carboidrati: 4.60 g

Proteine: 1.60 g

Grassi: 1.80 g

di cui saturi: 0.30g
di cui monoinsaturi: 1.30g
di cui polinsaturi: 0.20 g

Colesterolo: 0.20 mg

Fibre: 1.20 g

Ricette correlate