Crackers integrali

Siamo alle solite: arriva la sera e prima di cena ci assale la voglia di mettere qualcosa di croccante sotto ai denti. Certo, in commercio esistono snack saporiti e super golosi, ma quanti grassi (peggio ancora quelli idrogenati!) e quante calorie! E cosa dovremmo fare? Rinunciare sempre? Direi di no: per gli attacchi di fame, suggerisco oggi la ricetta di squisiti crakers integrali, preparati con crusca d'avena, farina integrale, un po' di fecola e poco olio extravergine d'oliva (di quello buono). Vediamo insieme la ricetta!


Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: facile

PER QUANTE PERSONE: 8 persone

COSTO: basso

CALORIE PER 100 GRAMMI: 264,00 KCal

TEMPO DI PREPARAZIONE:

NOTE: 15 minuti per la preparazione; 15 minuti per la cottura


26 CommentiClicca per leggerli

Categoria Ricetta

Categoria Ricetta: Ricette dietetiche Light / Ricette per Vegetariani / Ricette Funzionali / Ricette per Diabetici / Pane, Pizza e Brioche / Crackers integrali

Ingredienti

Per l'impasto principale

Per spennellare

Materiale occorrente

  • Ciotole capiente
  • Mestolo di legno
  • Guanti in lattice (facoltativi)
  • Macchinetta per stendere la pasta o matterello
  • Stampo per biscotti dal diametro di 8 cm
  • 2 piastre da forno
  • Carta da forno
  • Pennellino
  • Ciotolina
  • Forchetta

Preparazione

  1. In una ciotola capiente versare la farina integrale, la crusca di frumento (o la crusca d’avena), il sale, la fecola di patate, il rosmarino tritato ed il bicarbonato di ammonio.

Se non avete il bicarbonato di ammonio…
In alternativa a questo agente lievitante, è possibile utilizzare il lievito istantaneo. Personalmente, consiglio proprio il bicarbonato di ammonio perché rende i crackers estremamente friabili.

  1. Una volta amalgamate le “polveri”, aggiungere il latte (o l’acqua) e un paio di cucchiai di olio extravergine d’oliva. Amalgamare il tutto con le mani e lavorare la pasta a lungo: la consistenza dell’impasto dev’essere simile a quella del pane tradizionale.
  2. A questo punto, dividere l’impasto in due parti e stenderlo molto finemente con il matterello oppure con la macchinetta per la pasta: si dovrà ottenere una sfoglia dallo spessore di 2-3 mm.
  3. Con un taglia biscotti a forma rotonda, ricavare tanti crakers a partire dagli sfogli di pasta ottenuti. I ritagli si possono impastare nuovamente e formare ancora crackers.

Lo sapevi che…
Chi vuole velocizzare i tempi, può tagliare la pasta con la rotellina a zig-zag, conferendo ai crackers una classica forma rettangolare.

  1. Riporre i dischetti di pasta su due piastre da forno precedentemente foderate con la carta oleata. Bucherellare i crackers con la forchetta per evitare che questi si gonfino eccessivamente in cottura.
  2. In una ciotolina, versare un po’ d’acqua ed un goccio d’olio extravergine: emulsionare il tutto e pennellare questo liquido sulla superficie di ogni crackers. Chi lo desidera, può cospargere ogni dischetto con un po’ di sale fino.
  3. Infornare i crackers a 200°C per circa 10-15 minuti, fino a quando saranno croccanti.
  4. Rimuovere subito i crackers dalle piastre e lasciarli completamente raffreddare su una gratella. Una volta raffreddati, riporre i crackers in un contenitore chiuso ermeticamente.


Il commento di Alice - PersonalCooker

Per chi apprezza i sapori rustici e non sa rinunciare a tutte le sfizioserie (come i taralli, i grissini e le sfogliatine di mais…), ecco qui i crackers integrali croccanti! Ottima soluzione scaccia fame, i crackers proposti da My-personaltrainerTv sono lo snack ideale da concedesi di tanto in tanto, senza rimorsi dopo averli mangiati perché preparati con ingredienti di ottima qualità. Buono snack a tutti! Se amate le ricette con la farina integrale, vi suggerisco anche la squisita focaccia rustica: una ghiottoneria che si prepara in un lampo!

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

I crackers integrali proposti da Alice sono un prodotto da forno decisamente meno calorico (e caratterizzato da una miglior qualità lipidica) rispetto all'alimento COMMERCIALE. E' pur vero che la traduzione non tiene conto della disidratazione dell'alimento in cottura, ma ad ogni modo si possono apprezzare: una notevole quantità di proteine (anche se a basso valore biologico) e un'elevata quantità di fibra alimentare; la porzione di grassi è discreta (si tratta pur sempre di crackers). La porzione media di crackers integrali varia in base al contesto; utilizzati come spuntino possono essere consumati fino a 40-60g per volta (110-160kcal).



VALORI NUTRIZIONALI (100 g)

Calorie: 264 Kcal

Carboidrati: 42.20 g

Proteine: 9.20 g

Grassi: 7.60 g

di cui saturi: 1.60g
di cui monoinsaturi: 4.80g
di cui polinsaturi: 1.20 g

Colesterolo: 2.90 mg

Fibre: 12.20 g



Commenti da Youtube

Ricette correlate