Tahina - Salsa di Sesamo Fatta in Casa

Vista la mia passione per tutti i tipi di cucina, oggi vorrei proporvi una salsa speciale tipica della tradizione culinaria asiatica: la tahina. Si tratta di una particolare salsa di sesamo, spesso utilizzata nella preparazione di piatti come l'hummus (crema spalmabile a base di ceci), l'halva (un dolce tipico dell'India) ed una crema caratteristica del medio oriente a base di melanzane e spezie, chiamata baba ghanoush.
Ve la propongo perché mi ha incuriosito molto il metodo di preparazione, tra l'altro semplicissimo…e poi perché è divertente prepararla! Scopriamo cosa ci serve.


Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: facile

PER QUANTE PERSONE: 8 persone

COSTO: medio

CALORIE PER 100 GRAMMI: 650,00 KCal

TEMPO DI PREPARAZIONE:

Categoria Ricetta

Categoria Ricetta: Ricette Vegane / Ricette Senza Glutine / Ricette per Vegetariani / Ricette Internazionali / Ricette per Diabetici / Preparazioni di Base / Tahina - Salsa di Sesamo Fatta in Casa

Ingredienti

Materiale occorrente

  • Frullatore o mortaio
  • Padella in pietra od antiaderente
  • Salsiera
  • Ciotolina
  • Cucchiaio di legno

Preparazione

  1. Distribuire i semini di sesamo in una padella e tostarli per alcuni minuti, mantenendo la fiamma molto dolce. Durante la tostatura si raccomanda di mescolare continuamente i semi di sesamo per evitare che questi imbruniscano, sviluppando composti amarognoli e potenzialmente dannosi per la salute. La tostatura risulta comunque un'operazione importantissima per esaltare l'aroma della tahina. In alternativa, tostare i semi di sesamo in forno per 5-6 minuti, alla temperatura di 180°C.
  2. Versare i semi di sesamo nel frullatore, aggiungere 3 cucchiai di olio di vinaccioli (oppure di olio di semi di sesamo), aggiustare di sale ed azionare l'apparecchio.

Attenzione!
Frullando il composto ininterrottamente si rischia di surriscaldare la salsa, rovinando i principi attivi dei semi di sesamo. Per evitare questo inconveniente, si consiglia di raffreddare per bene la lama ed il contenitore del frullatore lasciandoli in frigo un'oretta (prima della frullatura) e di mixare ad intermittenza (azionando e spegnendo l'apparecchio). Valida alternativa al frullatore è il mortaio, che impedisce il surriscaldamento della tahina e ne preserva al meglio i principi attivi.

  1. La salsa è pronta quando i semi di sesamo si sono perfettamente amalgamati.
  2. Lasciar raffreddare la salsa e servire su crostini. Si può conservare la salsa tahina in barattoli di vetro opportunamente sterilizzati.


Il commento di Alice - PersonalCooker

La nostra tahina è pronta: che soddisfazione prepararla con le nostre mani! Decisamente più conveniente e salutare rispetto alle confezioni di tahina che si trovano nei supermercati! Un alimento genuino, da utilizzare comunque con moderazione visto che il profilo calorico è piuttosto ricco! Ideale per preparare crostini etnici e per realizzare lo squisito hummus a base di ceci!

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

La Tahina - Salsa di Sesamo Fatta in Casa - è un accompagnamento idoneo a diversi piatti di origine asiatica. E' a base di semi ed olio; risulta molto calorica ma ricordiamo che il suo utilizzo si deve limitare a porzioni massime di circa 10-20g (65-130kcal). NB. La Tahina - Salsa di Sesamo Fatta in Casa - è ricca di grassi ma prevalentemente polinsaturi e monoinsaturi, quindi lipidi di buona qualità.



VALORI NUTRIZIONALI (100 g)

Calorie: 650 Kcal

Carboidrati: 18.00 g

Proteine: 13.70 g

Grassi: 58.60 g

di cui saturi: 8.40g
di cui monoinsaturi: 23.70g
di cui polinsaturi: 26.50 g

Colesterolo: 0.00 mg

Fibre: 15.30 g

Ricette correlate