Granita alla Menta

Caldo e tempo d'estate…voglia di drink (rigorosamente analcolici!) freschissimi, direi ghiacciati! Mi sono fermata in un bar per ordinare una granita, ma mi hanno portato una semplicissima "acqua e menta" con qualche misero cubetto di ghiaccio! Per fortuna la cucina di My-personaltrainerTv è super accessoriata: prepariamo insieme una granita alla menta!


Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: molto facile

PER QUANTE PERSONE: 4 persone

COSTO: basso

CALORIE PER 100 GRAMMI: 59,00 KCal

TEMPO DI PREPARAZIONE:

NOTE: 10 minuti per la preparazione + 8 ore di congelamento


51 CommentiClicca per leggerli

Categoria Ricetta

Categoria Ricetta: Ricette Vegane / Ricette per Vegetariani / Ricette Senza Glutine / Ricette dietetiche Light / Dolci e Dessert / Granita alla Menta

Ingredienti

Per una granita al 18% di zuccheri

Materiale occorrente

  • Vaschetta in plastica
  • Cucchiai/forchette
  • Trita ghiaccio (facoltativo)

Preparazione

  1. Versare l'acqua e lo sciroppo di menta in una vaschetta in plastica od in vetro. Mescolare per bene. 150 ml di sciroppo sono sufficienti se si utilizza lo sciroppo alla menta già pronto (70% di zuccheri). Invece, chi preferisce utilizzare lo sciroppo alla menta fatto in casa dovrà versarne 210 g perché la quantità di zuccheri è inferiore (55%).
  2. Chiudere la vaschetta con il coperchio e riporre il tutto in congelatore.
  3. Dopo un'oretta, rimuovere la vaschetta dal freezer: se le pareti si sono lievemente cristallizzate, raschiare il ghiaccio formato con una paletta oppure con una forchetta. Riporre immediatamente in congelatore.
  4. Procedere in questo modo raschiando le pareti 1 volta ogni ora-ora e mezza. Il processo di congelamento dev'essere lento, graduale e statico. La granita va semplicemente raschiata, non mescolata.

Lo sapevi che…
Diversamente dal gelato, la granita richiede un congelamento statico perché un'eventuale mantecatura favorirebbe l'incorporamento di aria nel composto, riducendo la formazione di cristalli di ghiaccio. La presenza dei microcristalli di ghiaccio è invece una prerogativa indispensabile della granita! Per questo, il composto va semplicemente raschiato quando cristallizza, evitando di mescolare troppo spesso.

  1. Dopo circa 5-8 ore di congelamento (i tempi dipendono dalla grandezza del contenitore utilizzato), la granita è pronta: si deve presentare granulosa ed i cristalli di ghiaccio devono essere piccoli, ma presenti.

L'idea giusta
Se la granita appare eccessivamente solida dopo il congelamento, si può procedere tritando il composto attraverso un semplice tritaghiaccio: si otterrà una granita delicata e finissima!



Il commento di Alice - PersonalCooker

Questa sì che è una super granita degna di merito…altroché semplice “acqua e menta”! In questa videoricetta vi ho fatto vedere come preparare la granatina a partire da uno sciroppo aromatizzato alla menta. Se avrete voglia di seguirmi, prossimamente prepareremo insieme la granita al limone a partire da uno sciroppo neutro a cui aggiungeremo poi del succo fresco di limone. E vi aspetto anche per la granita al caffè! Lascio dunque a voi la scelta del metodo che più vi piace.

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

La granita alla menta è un alimento rinfrescante composto principalmente da acqua e zucchero. Considerando che una porzione media di granita alla menta corrisponde a circa 200g (120kcal), questa può tranquillamente sostituire uno dei pasti secondari della giornata. NB. Essendo ricca di zuccheri semplici, la granita alla menta NON è un prodotto consigliato in caso di diabete mellito tipo 2.



VALORI NUTRIZIONALI (100 g)

Calorie: 59 Kcal

Carboidrati: 15.80 g

Proteine: 0.00 g

Grassi: 0.00 g

di cui saturi: 0.00g
di cui monoinsaturi: 0.00g
di cui polinsaturi: 0.00 g

Colesterolo: 0.00 mg

Fibre: 0.00 g



Commenti da Youtube

Ricette correlate