Tartine Romantiche di San Valentino

Cenetta a lume di candela, atmosfera romantica, dolce profumo di cannella e zenzero… è così che ogni innamorata immagina l'inizio di una serata perfetta con il proprio principe azzurro.
Anche se è finita l'epoca delle fiabe e dei sogni, cerchiamo di calarci in un'atmosfera sognante e di preparare un antipasto romantico per iniziare bene la cena di San Valentino.


Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: abbastanza facile

PER QUANTE PERSONE: 4 persone

COSTO: medio

CALORIE PER 100 GRAMMI: 196,00 KCal

TEMPO DI PREPARAZIONE:

Categoria Ricetta

Categoria Ricetta: Ricette per San Valentino / Ricette per le Festività / Antipasti / Tartine Romantiche di San Valentino

Ingredienti

Per 4 tartine al salmone

Per 4 tartine con uova di quaglia

Per 4 tartine con uova di lompo

Materiale occorrente

  • Taglia biscotti a forma di cuore
  • Spalmino
  • Padella
  • Piatto da portata
  • Cucchiaini

Preparazione

  1. Con uno stampino a forma di cuore, tagliare il pan carré oppure il pane da tramezzini per ottenere 24 sagome. Con un altro coppapasta più piccolo, incidere 12 cuori grandi per ricavare altrettanti anelli: per queste tartine, si dovranno dunque ottenere 12 cuori grandi (base) e 12 anelli a forma di cuore (copertura delle basi).
  2. PREPARAZIONE DI TARTINE AL SALMONE - Spalmare il formaggio (es. robiola, ricotta, stracchino oppure un qualsiasi formaggio spalmabile) sulla base di 4 cuori grandi e su 4 anelli. Rivestire le basi con 4 fettine di salmone affumicato. Coprire la tartina con l’anello, avendo cura di appoggiarlo dal lato ricoperto di formaggio. Distribuire le uova di lompo lungo l’intero bordo e sistemare, al centro, un cappero.
  3. PREPARAZIONE DI TARTINE CON UOVA DI LOMPO - Spalmare il paté di olive sulla base di 4 cuori di pane e la salsa tonnata su 4 anelli. Appoggiare ogni anello (dal lato farcito) su una base. Farcire il cuore con uova di lompo rosse e sistemare, al centro, 4 olive.
  4. PREPARAZIONE DI TARTINE CON UOVA DI QUAGLIA - Spalmare la salsa tonnata sulla base di 4 cuori e sugli anelli. Sgusciare 4 ovetti di quaglia, avendo cura di non romperli. Adagiare lo stampo a forma di cuore su una padella calda, eventualmente unta di olio. Versare un uovo di quaglia all’interno, premendo lo stampo sulla padella per dare la forma a cuore. Dopo alcuni istanti, la frittata “occhio di bue” è pronta. Mettere da parte e ripetere la cottura con altre tre uova. Sistemare le frittatine a forma di cuore sulla base di pane e chiudere con l’anello (dal lato farcito). Decorare la parte superiore dell’anello con uova di lompo.

Lo sapevi che…
Si possono creare innumerevoli abbinamenti di salse e stuzzichini per dar vita ad altrettante tartine diverse. Invece del paté di olive e della salsa tonnata, ad esempio, si possono utilizzare: maionese, salsa verde, insalata capricciosa, salsa rosa e molte altre!



Il commento di Alice - PersonalCooker

Beh con un antipasto così, direi che la serata ha tutti i presupposti per iniziare bene! A tutto il resto, pensateci voi…

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

Le Tartine Romantiche di San Valentino sono un antipasto abbastanza energetico, con una prevalenza calorica imputabile ai carboidrati, seguiti dai lipidi e dalle proteine.
Gli acidi grassi sono prevalentemente insaturi, il colesterolo risulta piuttosto elevato e le fibre compaiono in media quantità.

Le Tartine Romantiche di San Valentino sono poco idonee alla dieta contro il sovrappeso, e l'ipercolesterolemia. Contendo glutine, sono da escludere anche dalla dieta per la celiachia.
La porzione media corrisponde a circa 50g (100kcal).



VALORI NUTRIZIONALI (100 g)

Calorie: 196 Kcal

Carboidrati: 23.50 g

Proteine: 12.30 g

Grassi: 6.50 g

di cui saturi: 1.70g
di cui monoinsaturi: 3.10g
di cui polinsaturi: 1.70 g

Colesterolo: 146.70 mg

Fibre: 1.30 g

Ricette correlate