Passatelli in Brodo alla Romagnola

Come sapete, a me piace sperimentare con voi alcune ricette tipiche della nostra Italia, per riscoprirne i sapori caratteristici. Per questo, oggi, ci coccoleremo con un primo piatto tipico della Romagna: i passatelli in brodo. Si tratta di piccoli ma tozzi spaghettoni corti e ruvidi preparati con uova, parmigiano, pane grattugiato, noce moscata e scorza di limone. La pasta ottenuta verrà poi pressata con uno speciale strumento e tuffata in un buon brodo di carne. Anche se la ricetta originale prevede l'utilizzo dello specifico “ferro per passatelli”, noi utilizzeremo uno schiacciapatate a fori larghi per facilitare l'operazione.


Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: facile

PER QUANTE PERSONE: 4 persone

COSTO: basso

CALORIE PER 100 GRAMMI: 246,00 KCal

TEMPO DI PREPARAZIONE:

NOTE: 10 minuti per la preparazione dell'impasto; 2 minuti di cottura


17 CommentiClicca per leggerli

Categoria Ricetta

Categoria Ricetta: Ricette Regionali / Ricette per Vegetariani / Primi piatti / Passatelli in brodo alla romagnola

Ingredienti

Per l'impasto

Per la cottura

Materiale occorrente

  • Schiacciapatate a fori larghi (indispensabile)
  • Grattugia per la scorza del limone
  • Grattugino per la noce moscata
  • 1 ciotolina per impastare
  • 1 cucchiaio di legno
  • 1 pentola per il brodo

Preparazione

Prima di iniziare…
Per i passatelli, abbiamo preparato un brodo di carne facendo bollire a lungo abbondante acqua con manzo, gallina, carote, sedano, sale e dado fatto in casa.

  1. In una ciotola, unire le uova e mescolare con il parmigiano grattugiato. Aggiustare di sale e pepe, unire la scorza di limone grattugiata e noce moscata.
  2. Unire poi tanto pane grattugiato quanto basta fino ad ottenere una pallina solida e compatta. Se l'impasto risulta troppo duro, unire un goccio di latte od un po' di brodo. Viceversa, se il composto è molliccio, aggiungere un po' di pane grattugiato.

Lo sapevi che…
A parità d'ingredienti, l'impasto non risulterà sempre uguale: la consistenza dipende infatti dalla grandezza delle uova, dalla grana del pane grattugiato e da quella del formaggio grana.
Se l'impasto risultasse troppo duro, si raccomanda di non lasciarlo riposare in frigorifero.

  1. Riunire la palla d'impasto nello schiacciapatate a fori larghi, dunque procedere pressando i passatelli direttamente nel brodo caldo e, con l'aiuto di un coltello, tagliare la pasta che fuoriesce in tanti piccoli spaghettoni grossi e ruvidi dalla lunghezza approssimativa di circa 4-5 cm. Lascia bollire dolcemente per 2 minuti: i passatelli sono subito pronti.
  2. Servire bollenti.


Il commento di Alice - PersonalCooker

I passatelli in brodo sono un must della cucina Emiliana. Chi non ama particolarmente le minestre ed i consommé, può assaporare i passatelli asciutti, dunque scolati per bene dal brodo e spolverati con una manciata di formaggio grana grattugiato.

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

I passatelli in brodo alla romagnola non subiscono modifiche del proprio peso con la cottura, pertanto, la traduzione in nutrienti proposta qui a fianco risulta sufficientemente precisa; l'unico aspetto da considerare è che, venendo serviti “in brodo”, una porzione di passatelli non supera MAI i 70-80g, pertanto l'energia apportata raramente oltrepassa le 200kcal. Si tratta di un primo piatto PIU' proteico e lipidico della semplice pasta asciutta o del risotto e, contendo uova intere, offre un apporto di colesterolo piuttosto elevato.
Attenzione
! Come si potrà immaginare, il brodo di dado per i passatelli risulta quasi totalmente privo di calorie, mentre quello di carne NON SGRASSATO e raccolto in prossimità della superficie POTREBBE contenere una buona quantità di trigliceridi e colesterolo.



VALORI NUTRIZIONALI (100 g)

Calorie: 246 Kcal

Carboidrati: 19.80 g

Proteine: 18.20 g

Grassi: 11.00 g

di cui saturi: 5.80g
di cui monoinsaturi: 3.70g
di cui polinsaturi: 1.30 g

Colesterolo: 212.20 mg

Fibre: 1.50 g



Commenti da Youtube

Ricette correlate