Marzapane - Ricetta

Se io fossi stata al posto di Hänsel e Gretel, sono certa che la strega cattiva mi avrebbe catturata! Come resistere a quella bella casetta di marzapane? Adesso sono diventata grande e ho deciso di preparare in casa il marzapane, senza correre il rischio di essere ammaliata dalle streghe! Vediamo come preparare il marzapane in casa, una squisita base di pasticceria indicata per coprire torte o realizzare fantastici dolcetti!


Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: facile

PER QUANTE PERSONE: 6 persone

COSTO: medio

CALORIE PER 100 GRAMMI: 421,00 KCal

TEMPO DI PREPARAZIONE:

NOTE: 10 minuti + ½ ora di congelamento + 1 ora di riposo

Categoria Ricetta

Categoria Ricetta: Ricette Regionali / Ricette per Vegetariani / Ricette Senza Glutine / Dolci e Dessert / Marzapane - Ricetta

Ingredienti

Materiale occorrente

  • Frullatore potente
  • Ciotola
  • Bilancina pesa alimenti
  • Cucchiaio di legno

Preparazione

  1. Mettere le mandorle in ammollo nell’acqua tiepida per un paio di ore. Rimuovere la pellicina dalle mandorle. In alternativa, acquistare le mandorle già spellate.
  2. Versare le mandorle in una ciotola e riporre il tutto in congelatore per almeno mezz’ora: le mandorle devono essere molto fredde.

Perché congelare le mandorle?
Le basse temperature ostacolano il surriscaldamento dei principi attivi delle mandorle durante la successiva fase di frullatura. Inoltre, il freddo previene la perdita di olio dalle mandorle, facilitando così la stesura del marzapane.

  1. Frullare le mandorle insieme allo zucchero fino a formare una polvere impalpabile: nel composto ottenuto non ci devono essere pezzetti di mandorle per evitare che la pasta di marzapane si rompa durante la stesura. Non è necessario utilizzare zucchero a velo perché lo zucchero viene comunque frullato insieme alle mandorle.
  2. Versare la polvere di mandorle e zucchero in una ciotola ed unire l’albume pastorizzato leggermente sbattuto e qualche goccia di essenza di mandorle. Impastare accuratamente fino ad ottenere un composto modellabile con le mani.

Lo sapevi che…
In questa fase è possibile aggiungere del colorante in polvere, in pasta o in gel per ottenere così del marzapane coloratissimo.
In questa ricetta si consiglia l’utilizzo di albumi pastorizzati per scongiurare il rischio di salmonellosi.
In alternativa, è possibile sostituire l’albume con una stessa quantità di acqua: in questo caso, si parla più precisamente di “pasta di mandorle”. L’acqua dovrà essere portata ad ebollizione insieme allo zucchero, fino a quando lo sciroppo inizierà a “filare”. A questo punto, si può unire la farina di mandorle finissima ed amalgamare.

  1. Lasciar riposare in frigo mezz’ora prima di stendere la pasta. Per agevolare la stesura, si consiglia di spolverizzare il piano di lavoro con zucchero a velo. Con lo stesso impasto, si possono realizzare le classiche forme di marzapane (frutta, verdura, omini ecc.).


Il commento di Alice - PersonalCooker

La pasta di mandorle è pronta per dare una nuova veste ai nostri dolci preferiti! Immaginate di ricoprire una bella torta allo yogurt farcita di crema pasticcera con il marzapane: la trasformerete in un dolce elegantissimo a cui nessuno saprà rinunciare!

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

Il Marzapane è una base di pasticceria ricca di grassi e di zuccheri semplici. Ha un apporto calorico molto elevato e non si presta all'alimentazione del soggetto in sovrappeso e del diabetico.
Anche se le fibre e i lipidi insaturi sono abbondanti, per la sua elevata densità calorica, lipidica e zuccherina il marzapane non può essere considerato un alimento da inserire nell'alimentazione consuetudinaria.
La porzione media di Marzapane è di circa 25g (105kcal).
VALORI NUTRIZIONALI (100 g)

Calorie: 421 Kcal

Carboidrati: 52.50 g

Proteine: 10.70 g

Grassi: 20.10 g

di cui saturi: 1.60g
di cui monoinsaturi: 13.30g
di cui polinsaturi: 5.20 g

Colesterolo: 0.00 mg

Fibre: 5.30 g

Ricette correlate