Castagnaccio

Ricetta tipicamente autunnale, il castagnaccio è un dolce caratteristico toscano che ha messo ormai piede ormai in tutto il Nord Italia. Si tratta di una torta un po' particolare, che lascia in bocca un aroma lievemente amarotico, ed è proprio questa la sua peculiarità. Oggi prepareremo il castagnaccio classico, realizzato solo con acqua, latte, pinoli ed uvetta. Chi lo desidera, può aggiungere anche il rosmarino e i gherigli di noce per rendere il tutto ancor più appetitoso.


Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: molto facile

PER QUANTE PERSONE: 6 persone

COSTO: basso

CALORIE PER 100 GRAMMI: 356,00 KCal

TEMPO DI PREPARAZIONE:

NOTE: 3 minuti per la preparazione; 20-25 minuti per la cottura

Categoria Ricetta

Categoria Ricetta: Ricette Regionali / Dolci e Dessert / Castagnaccio

Ingredienti

Materiale occorrente

  • 1 boule (ciotola) capiente
  • 1 frustino o 1 cucchiaio di legno
  • Teglia a cerniera (diametro 24 o 26 cm)
  • Carta da forno
  • 1 spatola lecca pentole per rimuovere l'impasto dalla boule
  • 1 cucchiaio di acciaio

Preparazione

  1. La prima cosa da fare per la preparazione del castagnaccio è ammollare l’uvetta sultanina. In un pentolino, scaldare un po’ di acqua; quando inizia a bollire, aggiungere l’acqua direttamente nell’uvetta, che dovrà rimanere in ammollo per 5-10 minuti fino a diventare morbida. È possibile aggiungere mezzo bicchierino di rhum all’acqua per rendere l’uvetta lievemente alcolica e più profumata.
  2. In una boule capiente, versare la farina di castagne, i pinoli, lo zucchero, due cucchiai di olio extravergine d’oliva e l’uvetta sultanina ben strizzata dall’acqua.

Consiglio della Personal-Cooker
A chi piacciono i sapori più forti e decisi, nell’impasto si possono aggiungere alcuni gherigli di noce ed un cucchiaio di cacao amaro. Il cosiddetto “Baldino” è una variante più ricca di castagnaccio, preparata con farina di castagne, pinoli, uvetta e noci, ed ultimata con qualche fogliolina di rosmarino sparsa sulla superficie del dolce, poco prima d’infornare.

  1. Nel frattempo, preriscaldare il forno a 180°C.
  2. Mescolare bene tutti gli ingredienti, fino a formare un impasto piuttosto denso, dalla consistenza simile ad un budino.
  3. Con la carta da forno, foderare una teglia a cerniera del diametro di 24 o 26 cm, quindi versarvi l’impasto. Per stendere più facilmente l’impasto sulla teglia, si consiglia di aiutarsi con un cucchiaio unto di olio.
  4. A questo punto, infornare il dolce per 20-25 minuti a 180°C, fino a quando non si sarà formata una crosticina dorata sulla sua superficie.
  5. Una volta tolto dal forno e lasciato intiepidire, tagliare il castagnaccio a fettine oppure a quadratini, spolverizzare con un po’ di zucchero a velo e servire.


Il commento di Alice - PersonalCooker

Il castagnaccio è un dolce tipico della stagione autunnale, estremamente diffuso in una buona parte del Nord Italia. Semplice e veloce da preparare, il castagnaccio si sposa divinamente con mezzo bicchiere di vino novello o di mosto d'uva.

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

Il castagnaccio è un dolce che sostituisce la comune farina di frumento con quella di castagne, meno proteica, più lipidica e più ricca di carboidrati complessi. La farina di castagne ha un indice glicemico maggiore della farina di frumento, ragion per cui il castagnaccio rappresenta una valida alternativa allo spuntino post allenamento, soprattutto quando segue una sessione aerobica di media o lunga durata.



VALORI NUTRIZIONALI (100 g)

Calorie: 356 Kcal

Carboidrati: 73.20 g

Proteine: 3.60 g

Grassi: 7.40 g

di cui saturi: 1.40g
di cui monoinsaturi: 4.10g
di cui polinsaturi: 1.90 g

Colesterolo: 0.50 mg

Fibre: 5.60 g

Ricette correlate