Canederli leggeri

Molto spesso, un'idea nasce da immagini, profumi o suoni particolari che trasportano la nostra mente e ci fanno ricordare alcune esperienze passate. La stessa cosa accade in cucina: e questo mi è successo pochi giorni fa. Ero in montagna e ad un certo punto ho sentito il curioso squittio di marmotta……. La mia mente ha subito collegato le marmotte con i rustici rifugi d'alta montagna dove la specialità culinaria è un piatto a base di canederli. Che cosa sono? Andiamo a scoprirlo insieme.


Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: facile

PER QUANTE PERSONE: 4 persone

COSTO: basso

CALORIE PER 100 GRAMMI: 233,00 KCal

TEMPO DI PREPARAZIONE:

NOTE: 10 minuti per la preparazione + il tempo di riposo (30 minuti); 15-20 minuti di cottura

Categoria Ricetta

Categoria Ricetta: Ricette Regionali / Ricette dietetiche Light / Primi piatti / Canederli leggeri

Ingredienti

Per i canederli

Per cuocere

Per coprire

Materiale occorrente

  • 1 ciotola capiente
  • 1 mestolo di legno
  • 1 pentolino per riscaldare il latte
  • 1 casseruola con coperchio per cuocere i canederli
  • 1 coltello a seghetta per tagliare il pane
  • 1 coltello per lo speck
  • 1 tagliere per alimenti
  • 1 grattugia per il grana

Preparazione

  1. Per prima cosa tagliare a piccoli quadratini il pane raffermo.

Per un eccellente risultato, si consiglia di utilizzare preferibilmente pane comune, evitando l'utilizzo di pane condito o pan carrè.

  1. Portare ad ebollizione il latte e versarlo sul pane raffermo. Con il mestolo di legno o con le mani, mescolare accuratamente il composto, fino a quando il pane risulta ben inzuppato di latte. Se necessario, aggiungere ancora un po' di latte caldo.

Il consiglio OK
Se si versa troppo latte, è possibile strizzare il pane dal latte ed amalgamare poi il composto di pane con gli altri ingredienti.

  1. Quando il pane sarà ben ammorbidito, aggiungere l'uovo, il sale aromatizzato (in alternativa, si può utilizzare il semplice sale fino da cucina ed aromatizzare il tutto con le spezie a piacere), l'erba cipollina, lo speck, il prezzemolo ed il grana. Mescolare energicamente il composto, fino ad ottenere un impasto piuttosto consistente.
  2. La farina va eventualmente aggiunta all'impasto se questo tende a sfaldarsi: la farina è infatti utile per compattare perfettamente il composto. (si consiglia di fare riferimento al video)
  3. Quando l'impasto ha raggiunto la giusta consistenza, modellarlo con le mani fino ad ottenere 8 palline di composto.
  4. Rotolare ogni canederlo sul pane grattugiato: in questo modo, il canederlo non appiccicherà alle mani.
  5. Prima di consumare i canederli, si consiglia di aspettare almeno 2-3 ore per fare in modo che gli ingredienti si amalgamino perfettamente tra loro.
  6. Mettere a bollire il brodo: quando sarà in ebollizione, tuffare delicatamente i canederli e procedere a fuoco moderato per 15-20 minuti.
  7. Servire bollenti.

Il consiglio OK
Se i canederli non vengono consumati subito, si possono congelare: in questo modo, si conserveranno perfettamente per un paio di mesi.



Il commento di Alice - PersonalCooker

I canederli in brodo, detti anche Knödel, rappresentano sicuramente uno dei simboli d'eccellenza della cucina tirolese. Un'idea fantastica anche per consumare il pane raffermo, perché in cucina non si butta via niente. Provate anche gli altri prodotti tipici della cucina tirolese come gli spatzle ed il gulash: delizie da imitare!

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

I canederli leggeri sono un piatto “unico” ispirato alle ricette tipiche delle regioni nordiche italiane. Si tratta di polpette di pane raffermo arricchite di formaggio, speck, uovo e latte, cotte e servite in brodo vegetale; in quanto tali, i canederli leggeri apportano un quantitativo energetico discreto ma non superiore a quello degli altri primi piatti… anche se è doveroso specificare che le polpette NON raddoppiano di volume in cottura come la pasta di semola o altri primi piatti a base di cereali/derivati secchi. L'apporto lipidico è moderato e quello proteico piuttosto buono così come la quota di fibra alimentare; si consigliano porzioni di 100-150g.



VALORI NUTRIZIONALI (100 g)

Calorie: 233 Kcal

Carboidrati: 27.70 g

Proteine: 14.00 g

Grassi: 8.10 g

di cui saturi: 3.40g
di cui monoinsaturi: 3.10g
di cui polinsaturi: 1.60 g

Colesterolo: 49.20 mg

Fibre: 1.60 g

Ricette correlate