Sbrisolona

Oggi prepareremo un dolce di briciole tipico del nord Italia, detto Sbrisolona oppure Fregolota. Questi nomi possono risultare bizzarri, ma hanno origine nel dialetto locale: in mantovano, “briciola” si dice “brisa”, mentre in Veneto si dice “fregola”. Da qui il nome del dolce! Gli ingredienti protagonisti sono farina bianca, farina gialla, zucchero e mandorle. Per ridurre un po'le calorie, ho modificato alcune dosi rispetto alla ricetta tradizionale!


Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: facile

PER QUANTE PERSONE: 6 persone

COSTO: basso

CALORIE PER 100 GRAMMI: 414,00 KCal

TEMPO DI PREPARAZIONE:

NOTE: 15 minuti per la preparazione; 25 minuti per la cottura


40 CommentiClicca per leggerli

Categoria Ricetta

Categoria Ricetta: Ricette di Natale / Ricette per le Festività / Ricette per Vegetariani / Ricette Regionali / Dolci e Dessert / Sbrisolona

Ingredienti

Per la pasta

Per servire

Materiale occorrente

  • Ciotola
  • Setaccio
  • Bilancina pesa alimenti
  • Frullatore
  • Teglia dal diametro di 24 cm
  • Grattugia

Preparazione

  1. Riunire 80 g circa di mandorle nel contenitore di un frullatore. Frullare fino ad ottenere una polvere.
  2. In una ciotola, setacciare la farina bianca ed unire la farina di mais (si consiglia di preferire un tipo di farina di mais a grana sottile) con la farina di mandorle, 80 g di zucchero di canna ed il sale. Aromatizzare con la scorza di limone grattugiata.

Lo sapevi che…
In questa ricetta abbiamo leggermente modificato le dosi originali, riducendo la quantità di burro a 50 g (invece di 100) ed utilizzando un uovo intero invece del solo tuorlo.
È possibile rivisitare la sbrisolona in chiave vegana: in tal caso, si consiglia di sostituire il burro con la margarina fatta in casa e l'uovo con il latte di soia.

  1. Unire il burro a temperatura ambiente e mischiarlo alle farine con le mani fino ad ottenere un composto bricioloso e sabbioso.
  2. Amalgamare il tutto con un uovo (albume e tuorlo): si dovrà ottenere un composto di briciole umide e grossolane.
  3. Preriscaldare il forno a 180°C.
  4. Foderare una teglia a cerniera dal diametro di 24 cm con la carta da forno, dunque versare il composto di briciole, appiattendolo leggermente esercitando una delicata pressione con le mani: la superficie non deve risultare uniforme. Ultimare incastrando le rimanenti mandorle intere e spolverizzando con zucchero di canna.
  5. Cuocere a 180°C (ventilato) per 20-25 minuti.
  6. Sfornare, lasciar raffreddare e sistemare su un piatto concavo. Spruzzare poca grappa sulla superficie del dolce e, con un pugno, rompere la sbrisolona a pezzi. Servire il dolce a pezzi irregolari.


Il commento di Alice - PersonalCooker

La sbrisolona è pronta! È una torta che, almeno dalle mie parti, si usa donare ad amici e parenti a Natale (ma devo ammettere che amo prepararla anche nel periodo extra natalizio!). Provatela: è deliziosa!

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

La Sbrisolona è un alimento inquadrato nel gruppo dei dessert.
Ha un apporto calorico elevato, fornito principalmente dai carboidrati, seguiti dai lipidi e infine dalle proteine.
I glucidi sono prevalentemente complessi (amido), gli acidi grassi insaturi e le proteine a medio ed alto valore biologico.
Le fibre sono abbondanti ed il colesterolo è presente in di media entità.
La Sbrisolona non si presta al regime alimentare vegano, mentre è concessa nella dieta latto ovo-vegetariana.
Non è idonea alla dieta contro il sovrappeso, l'iperglicemia (o diabete mellito tipo 2) e l'ipertrigliceridemia; in caso di ipercolesterolemia, è consigliabile mangiarla in piccole porzioni.
Contiene lattosio e glutine, ragion per cui va esclusa dalla dieta contro le relative intolleranze.
La porzione media di Sbrisolona è di circa 20-30g (85-120kcal).


VALORI NUTRIZIONALI (100 g)

Calorie: 414 Kcal

Carboidrati: 54.70 g

Proteine: 9.80 g

Grassi: 18.80 g

di cui saturi: 6.41g
di cui monoinsaturi: 9.23g
di cui polinsaturi: 3.18 g

Colesterolo: 82.00 mg

Fibre: 3.10 g



Commenti da Youtube

Ricette correlate