Biscotti di Natale - Pesche all'Alchermes

L'oro e il rosso sono i due colori dominanti delle feste natalizie. Oggi vorrei porre l'attenzione sul colore rosso per preparare dei biscotti preziosi: le peschine farcite. Si tratta di un particolare biscotto che si compone da due dischetti: ogni semisfera viene poi fatta aderire l'una all'altra con della crema spalmabile alla nocciola o con la crema pasticcera. Il dolcetto ottenuto viene poi velocemente tuffato nell'Alchermes e brinato nello zucchero semolato. Ci aspetta un bel po' di lavoro: mettiamoci all'opera.


Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: abbastanza facile

PER QUANTE PERSONE: 8 persone

COSTO: medio

CALORIE PER 100 GRAMMI: 340,00 KCal

TEMPO DI PREPARAZIONE:

NOTE: 30 minuti per la preparazione dell’impasto; 20 minuti per la farcitura; 12 minuti per la cottura

Categoria Ricetta

Categoria Ricetta: Ricette di Natale / Ricette per le Festività / Ricette per Vegetariani / Dolci e Dessert / Biscotti di Natale - Pesche all’Alchermes

Ingredienti

Per circa 40 mini peschine

Per ricoprire

Per farcire

Materiale occorrente

  • Ciotole di varie dimensioni
  • Carta assorbente
  • Spianatoia
  • Piastre da forno
  • Carta da forno
  • Cucchiaini
  • Bilancina
  • Guanti in lattice (facoltativo)
  • Pellicola trasparente
  • Coltello

Preparazione

  1. In una ciotola riunire tutti gli ingredienti secchi, ovvero la farina setacciata, lo zucchero semolato, lo zucchero a velo, la frumina (oppure amido di mais o di riso), il sale, il lievito setacciato e la vanillina. Mescolare per bene tutti gli ingredienti.
  2. Aggiungere ora l’uovo, il burro (fuso dolcemente nel microonde) e, poca per volta, l’acqua. Mischiare con le mani fino ad ottenere un composto sodo.
  3. Avvolgere la pasta nella pellicola trasparente e lasciar riposare per un’ora in frigo.
  4. Rimuovere l’impasto dal frigo, togliere la pellicola trasparente e lavorare la pasta in salsicciotti lunghi e non troppo grossi (diametro consigliato: 1 cm circa). Tagliare il cordoncino ottenuto in piccoli pezzi, come fossero gnocchi di patate! Arrotolare ogni pezzetto su se stesso fino a formare una piccola pallina, grossa come una nocciola.

Lo sapevi che…
Le pesche all’alchermes possono essere di varie dimensioni: piccole come una nocciolina, di dimensioni medie come una noce oppure ancora più grandi. Chiaramente, più piccole sono le palline, più pesche si potranno ottenere.

  1. Disporre le palline sulle placche da forno foderate con l’apposita carta oleata, avendo cura di mantenere una certa distanza l’una dall’altra. Infornare a forno caldo (180°C) per 10-15 minuti, in base alla grandezza dei biscotti. Le palline non devono imbrunire, ma assumere una colorazione appena ambrata.
  2. Rimuovere i biscotti dal forno e lasciar completamente raffreddare.
  3. Con l’aiuto di 2 cucchiaini oppure di una sac à poche, riempire ogni cupola ottenuta con la cioccolata spalmabile e richiudere con un altro biscotto, come fosse un sandwich dolce. È possibile farcire i biscotti con qualsiasi ripieno, come ad esempio la crema ganache al cioccolato, la crema pasticcera al cioccolato oppure una semplice crema pasticcera densa.

Lo sapevi che…
Alcune ricette per la preparazione delle pesche all’alchermes prevedono di incidere il cuore di ogni cupola e di riempirne l’interno con una farcitura a piacere: in queste ricette, il ripieno verrebbe intrappolato nei biscotti. Noi qui proponiamo le mini-peschine, di conseguenza l’operazione di “raschiatura dei biscotti” viene appositamente omessa.

  1. Tuffare velocemente ogni biscotto farcito nell’alchermes e lasciar asciugare alcuni secondi in un foglio di carta assorbente.

L’idea analcolica
Per far mangiare le peschine anche ai bambini, è possibile sostituire l’alchermes con del latte rosso, colorato con l’apposito colorante commestibile rosso.

  1. Rotolare dunque i biscotti nello zucchero semolato. Ecco pronte le pesche all’alchermes.
  2. I biscotti si possono conservare in contenitori di latta per 2-3 settimane.


Il commento di Alice - PersonalCooker

Immaginate ora di concludere il pranzo natalizio con un vassoio di biscotti misti, di tutte le forme e di tutti i colori. Le peschine, con il loro bel colore rosso brillante, sapranno catturare l'attenzione dei vostri commensali!

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

I Biscotti di Natale - Pesche all'Alchermes - sono prodotti di pasticceria ricchi di carboidrati (molti dei quali semplici) e con una buona quantità di lipidi (a prevalenza satura); le proteine non sono elevate, così come la fibra alimentare. Questi Biscotti di Natale non si prestano alla dieta contro il sovrappeso, contro il diabete mellito tipo 2 e le iperlipemie. La porzione media di Pesche all'Alchermes è quindi bassa, pari a circa 25g (85kcal).


VALORI NUTRIZIONALI (100 g)

Calorie: 340 Kcal

Carboidrati: 58.40 g

Proteine: 6.30 g

Grassi: 10.70 g

di cui saturi: 5.20g
di cui monoinsaturi: 4.40g
di cui polinsaturi: 1.10 g

Colesterolo: 53.60 mg

Fibre: 1.30 g

Ricette correlate