Fondue Bourgignonne

Cenetta a due? Stupite il vostro lui con una ricetta sensazionale e romantica! Oggi scopriremo i trucchi per preparare la famosissima Fondue Bourgignonne, un piatto che ha origini svizzere, che prevede la cottura di dadini di carne nell'olio bollente. Per preparare questa ricetta abbiamo bisogno di una pentola particolare, uno specifico set composto da un recipiente di terracotta od alluminio collocato su un treppiede e riscaldato da un fornelletto sottostante. La carne, infilzata su apposite forchettine, viene cotta al momento dai commensali e poi degustata con salsine di ogni tipo! Divertiamoci a scoprire come preparare la fondue bourgignonne!


Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: abbastanza facile

PER QUANTE PERSONE: 4 persone

COSTO: medio

TEMPO DI PREPARAZIONE:

NOTE: 30 minuti + il tempo per la preparazione delle salse


31 CommentiClicca per leggerli

Categoria Ricetta

Categoria Ricetta: Ricette Internazionali / Secondi piatti / Fondue Bourgignonne

Ingredienti

Per la fondue bourgignonne

Per accompagnare

Per friggere

Materiale occorrente

  • Servizio per fondue bourgignonne (pentola in alluminio o ceramica, treppiede, fornelletto, forchettine)
  • Coltello
  • Pentolino
  • Gel infiammabile per fondue bourgignonne
  • Accendino o fiammifero

Preparazione

  1. Per prima cosa, montare il servizio per fondue bourgignonne. Sistemare la pentola in alluminio od in ceramica sopra ad un treppiede, appoggiato su un piano di marmo o di legno. Collocare il fornelletto ripieno di gel infiammabile sotto al treppiede, in corrispondenza della pentola sovrastante. Coprire la pentola con l’apposito coperchio “proteggi schizzi”.
  2. Collocare il servizio per fonduta al centro del tavolo.
  3. Sbucciare una patata, tagliarla a metà e sistemarla sul fondo della casseruola.

A che cosa serve la patata?
L’uso di mezza patata in questa ricetta è importantissimo per evitare che l’olio, una volta versato all’interno della pentola, schizzi sul tavolo e sulle mani dei commensali.

  1. Preparare le salse a piacere e sistemarle su ciotoline.

L’idea giusta
Le salse sono perfette per accompagnare la carne che verrà poi fritta nell’olio. Si possono servire innumerevoli salsine, in base ai propri gusti ed alle proprie preferenze. Ad esempio: salsa tartara, salsa tonnata, salsa cocktail, salsa barbecue, salsa rubra (salsa rossa), salsa al formaggio (con gorgonzola, latte, sale e pepe), salsa maionese, salsa senape, salsa ai funghi, salsa verde, salsa ai carciofi e molto altro ancora!

  1. Tagliare la carne a dadini, dalle dimensioni di circa 3 X 3 cm. In questo caso, abbiamo proposto carne di tacchino, carne di pollo e carne di manzo.
  2. Sistemare la carne cruda, divisa per tipo, su un piatto da portata: i commensali potranno dunque decidere la quantità ed il tipo di carne da cuocere.
  3. Accendere il gel infiammabile (posizionato sotto alla pentola in ceramica) con un accendino oppure con un fiammifero.
  4. A questo punto, versare l’olio nella pentola per fondue (sopra alla patata) ed attendere alcuni minuti per fare in modo che l’olio raggiunga la giusta temperatura (160-180°C). L’olio deve sobbollire costantemente: se bolle troppo vivacemente, abbassare la fiammella sottostante chiudendo il coperchio del fornelletto.

Lo sapevi che…
Per velocizzare i tempi, l’olio può essere scaldato su un pentolino a parte e versato poi bollente nella pentola per fondue, insieme alla patata. Attenzione a non scottarsi!

  1. A questo punto, infilzare un pezzo di carne con l’apposita forchettina ed immergerlo nell’olio bollente. Lasciare la forchettina immersa per alcuni istanti, fino a cottura desiderata. Ogni commensale potrà decidere il grado di cottura preferito.
  2. Degustare i bocconcini di carne fritti con salsine a piacere.


Il commento di Alice - PersonalCooker

Che sia San Valentino, un Anniversario oppure un altro qualsiasi evento da festeggiare in due, la fondue Bourgignonne è sicuramente un'ottima soluzione per colpire nel segno. E se aggiungete qualche altra forchettina, potete anche servire questa pietanza ai vostri amici: una cena alternativa e divertente che non lascerà indifferente!Provate anche la Fonduta al Formaggio.

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

ATTENZIONE! A causa dell'impossibilità di stimare indirettamente il coefficiente di assorbimento dell'olio dovuto alla frittura, il dettaglio nutrizionale non sarà esposto qui a fianco.
La Fondue Bourgignonne è una preparazione molto calorica, ricca di lipidi. La prevalenza degli acidi grassi dovrebbe essere di poco a favore degli insaturi; la quota di colesterolo è verosimilmente più che significativa.
Le fibre dovrebbero essere quasi trascurabili, i carboidrati non molto importanti e le proteine ben presenti e ad alto valore biologico.

La Fondue Bourgignonne è una ricetta sconsigliata per il sovrappeso e le malattie del metabolismo. La pertinenza o meno in caso di intolleranza alimentare al glutine e/o al lattosio varia soprattutto in merito alla composizione delle salse di accompagnamento.
La porzione media è di circa 100g di Bourgignonne.





VALORI NUTRIZIONALI (100 g)

Carboidrati: 0.00 g

Proteine: 0.00 g

Grassi: 0.00 g

di cui saturi: 0.00g
di cui monoinsaturi: 0.00g
di cui polinsaturi: 0.00 g

Colesterolo: 0.00 mg

Fibre: 0.00 g



Commenti da Youtube

Ricette correlate