Torta lassativa

“Fa che il cibo sia la tua medicina”. Con questa massima d'Ippocrate vi dò il benvenuto nella sezione ricette funzionali“ di My-personaltrainer.Tv. Oltre che a deliziare il palato, oggi faremo felice anche l'intestino grazie alla meravigliosa ricetta che vi suggerisco oggi: la torta lassativa. Anche se non si può precisamente parlare di dolce curativo, la torta lassativa è sicuramente l'espediente ideale per regolarizzare la funzionalità intestinale e combattere con dolcezza il problema della stitichezza.


Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: abbastanza facile

PER QUANTE PERSONE: 8 persone

COSTO: medio

CALORIE PER 100 GRAMMI: 280,00 KCal

TEMPO DI PREPARAZIONE:

NOTE: 20 minuti per la preparazione; 3 ore di raffreddamento

Categoria Ricetta

Categoria Ricetta: Ricette Funzionali / Ricette per Vegetariani / Dolci e Dessert / Torta lassativa

Ingredienti

Per la base

Per la copertura

Per la crema

Materiale occorrente

  • Ciotola per la base e per la crema
  • Ciotolina per l'acqua ( per ammollare la gelatina)
  • Pentolino per fondere il burro
  • Tritatutto/matterello per macinare i bastoncini di crusca ed i biscotti
  • Mestoli di legno
  • Guanti in lattice (facoltativo)
  • Tagliere per alimenti
  • Coltello affilato per la frutta secca
  • Spatola o sbattitore elettrico
  • Carta da forno
  • Teglia a cerniera dal diametro 26 cm (importante)

Preparazione

La torta lassativa è una sorta di cheese-cake, realizzata con ingredienti specifici, finalizzati alla regolarizzazione della funzionalità intestinale.

  1. Per prima cosa, preparare la base della torta lassativa. In un mixer, ridurre in farina prima i biscotti, poi i bastoncini di crusca di frumento.
  2. Versare le polveri ottenute in una ciotola, dunque unire i semi di lino.
  3. In un pentolino, fondere il burro ed unirlo alle polveri.
  4. Mescolare il tutto per bene, aiutandosi eventualmente con le mani (si consiglia di indossare i guanti in lattice).
  5. Nel frattempo, foderare una teglia a cerniera dal diametro di 26 cm con la carta da forno. Dunque versare il composto di biscotti, crusca, semi di lino e burro, e con le mani compattare perfettamente premendo sul fondo della teglia.
  6. A questo punto, procedere con la preparazione della crema. Ammollare la gelatina in una ciotolina riempita d'acqua fredda.
  7. In una ciotola, unire lo yogurt greco, la ricotta, il formaggio spalmabile e lo zucchero. Mescolare per bene fino ad ottenere una crema omogenea e senza grumetti.
  8. Nel frattempo, tagliare a pezzetti la frutta secca (albicocche e prugne).
  9. Scaldare dunque il latte in un padellino: quando la colla di pesce si sarà perfettamente ammorbidita, strizzarla e scioglierla nel latte. Versarla dunque nella crema e mescolare per bene.
  10. Versare il composto cremoso sopra la base, cercando di distribuirlo perfettamente.
  11. A questo punto, completare con la marmellata di prugne: spalmare la confettura sopra la crema e livellarla per bene con un cucchiaio.

Nota bene
Sarà più semplice distribuire la marmellata in modo omogeneo se prima si lascia raffreddare la torta in frigorifero per un paio di ore.

  1. Servire ben fredda.



Il commento di Alice - PersonalCooker

Dopo qualche ora di riposo al fresco, la torta lassativa è pronta per adempiere al suo ruolo di bravo coadiuvante nella regolarizzazione intestinale. Ma attenzione con le dosi: una fettina al giorno, meglio se mangiata al mattino, è sufficiente per un ottimale equilibrio. Provate anche la ricetta dei biscotti lassativi e delle gelatine al kiwi: un vero e proprio toccasana per l'intestino pigro.

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

La torta lassativa è un dolce utile al ripristino del transito intestinale in caso di stipsi. La quantità di fibra alimentare contenuta in 2 fette di torta lassativa corrisponde a circa 1/4 o 1/5 del fabbisogno giornaliero, pertanto, opportunamente contestualizzata, essa potrebbe facilitare la remissione significativa dei sintomi correlati. Attenzione però! La torta lassativa, pur essendo ricca di fibra, non è un alimento adatto per la riduzione del peso, in quanto apporta notevoli quantità di grassi derivanti dai formaggi che innalzano parecchio le calorie totali dell'alimento.



VALORI NUTRIZIONALI (100 g)

Calorie: 280 Kcal

Carboidrati: 35.60 g

Proteine: 7.50 g

Grassi: 12.90 g

di cui saturi: 8.10g
di cui monoinsaturi: 1.70g
di cui polinsaturi: 2.10 g

Colesterolo: 38.40 mg

Fibre: 6.70 g

Ricette correlate