Gelatine al kiwi lassative

Avete presente quegli squisiti bocconcini fruttati ricoperti di cristalli di zucchero? Quelle piccole ghiottonerie di gelatina al sapore di frutta? Bene ragazzi, oggi prepareremo insieme le gelatine al kiwi. Se vi ricordate, in una delle mie precedenti ricette abbiamo già visto come si preparano le gelatine all'arancio. Solo che questa volta, oltre al metodo di preparazione, anche la finalità sarà differente. Perché dite? Perché noi, le gelees al kiwi, le facciamo anche funzionali: utilizzeremo la polpa del kiwi, quindi fibra, ideale come blando rimedio naturale contro la stitichezza, quindi un paio di gelatine al kiwi al giorno possono essere efficaci per equilibrare la funzionalità intestinale.


Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: molto facile

PER QUANTE PERSONE: 8 persone

COSTO: basso

CALORIE PER 100 GRAMMI: 185,00 KCal

TEMPO DI PREPARAZIONE:

NOTE: 10 minuti per la preparazione; 2 minuti per la cottura; 2 ore di raffreddamento

Categoria Ricetta

Categoria Ricetta: Ricette Funzionali / Dolci e Dessert / Gelatine al kiwi lassative

Ingredienti

Per le gelatine

Per brillare (facoltativo)

Materiale occorrente

  • Mixer ad immersione
  • Tagliere per alimenti
  • Cucchiaino
  • Coltello
  • Ciotolina per l'ammollo della gelatina
  • Piccola teglia rettangolare
  • Carta da forno

Preparazione

  1. Ammollare i fogli di gelatina nell’acqua per almeno 10 minuti.
  2. Nel frattempo, sbucciare i kiwi e tagliarli a pezzettini.
  3. Versare la polpa di kiwi in un beker, aggiungere il succo di mezzo limone e la farina di riso (che servirà come addensante ed eviterà il classico effetto “scivoloso” delle gelatine).
  4. Con il mixer ad immersione, frullare il tutto fino a formare una poltiglia senza pezzetti di kiwi.
  5. Aggiungere lo zucchero e portare a leggera ebollizione.
  6. Aggiungere dunque la gelatina strizzata ed amalgamare fino al suo completo scioglimento.
  7. Aggiungere a piacere qualche goccia di clorofilla per rafforzare il colore verde del kiwi.
  8. Foderare una piccola teglia di vetro con la carta da forno.
  9. Versare nella teglia il composto di kiwi e lasciar raffreddare in frigorifero completamente, per almeno 2-3 ore.
  10. Rimuovere delicatamente il blocco di gelatina dalla carta da forno e, con un coltello affilato, formare tanti piccoli rettangoli.
  11. Per ottenere un effetto brillante, passare ogni gelatina nello zucchero e conservare in un ambiente asciutto.

Consiglio della personal-cooker
Se non le mangiate subito, il consiglio è quello di evitare di rotolarle immediatamente nello zucchero: infatti questo tipo di gelatina, una volta ricoperta di zucchero, tende ad essere appiccicosa. Sono ottime anche senza la copertura di zucchero.



Il commento di Alice - PersonalCooker

Anche se buonissime, si raccomanda di evitare di abusare di queste gelatine al kiwi. Un eccesso potrebbe infatti impennare la glicemia e provocare un effetto lassativo.

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

Le gelatine di kiwi lassative sono una versione “funzionale” delle più note caramelle gelatinose. Le caramelle lassative, come si evince dal nome stesso, hanno la funzione di promuovere la peristalsi intestinale facilitando la remissione della stipsi/stitichezza. Possono essere utilizzate in alternative alle caramelle normali, purché si rammenti di non consumarle in libertà; esse risultano COMUNQUE ricche di zuccheri che, se in eccesso, risultano potenzialmente nocivi sia per i denti, sia per l'omeostasi glicemica.



VALORI NUTRIZIONALI (100 g)

Calorie: 185 Kcal

Carboidrati: 47.90 g

Proteine: 0.70 g

Grassi: 0.30 g

di cui saturi: 0.00g
di cui monoinsaturi: 0.10g
di cui polinsaturi: 0.20 g

Colesterolo: 0.00 mg

Fibre: 1.60 g

Ricette correlate