Pastiera napoletana

Studiando le diverse abitudini alimentari delle varie zone d'Italia, ci rendiamo conto di quanto la cucina sia eterogenea e variegata. Se nel Nord Italia, a Pasqua, si è soliti coronare il pranzo pasquale con una buona colomba dolce, spingendoci più a sud ed approdando nella bella Napoli la colomba lascia il posto alla pastiera: si tratta di una dolce crostata farcita con una crema a base di grano cotto, ricotta, canditi e uova. Scopriamo insieme gli ingredienti.


Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: abbastanza facile

PER QUANTE PERSONE: 10 persone

COSTO: medio

CALORIE PER 100 GRAMMI: 263,00 KCal

TEMPO DI PREPARAZIONE:

NOTE: 15 minuti per la preparazione della frolla; 30 minuti per la crema; 15 minuti per la messa in forma; 45 minuti di cottura


16 CommentiClicca per leggerli

Categoria Ricetta

Categoria Ricetta: Ricette per le Festività / Ricette Pasquali / Ricette Regionali / Dolci e Dessert / Pastiera napoletana

Ingredienti

Per la pasta frolla

Per la farcitura

Materiale occorrente

  • Spianatoia
  • Matterello
  • Rotellina a zig zag
  • Pentolino
  • Mestoli di legno
  • Ciotole capienti
  • Sbattitore elettrico
  • Spatola leccapentole

Preparazione

  1. Preparare la pasta frolla leggera mescolando a crema 140 g di burro, 80 g di fruttosio e la scorza grattugiata di un'arancio. Aggiungere a questo punto 3 tuorli ed un uovo intero (uno per volta), un pizzico di sale, 5 g di lievito per dolci, 100 g di fecola di patate e farina quanto basta per ottenere un composto liscio (circa 250-300 g). Lasciar riposare la pasta frolla per alcune ore.
  2. Preparare la prima parte della crema per farcire la crostata: in un pentolino, versare il latte, la scorza grattugiata di un limone, lo zucchero ed il grano cotto. Continuare la cottura a fuoco dolce per circa 10 minuti, in modo che si formi una bella cremina. Lasciar raffreddare completamente.
  3. Nel frattempo, montare gli albumi a neve ben ferma con un pizzico di sale. Foderare una teglia dal diametro di 28 cm con ¾ della pasta frolla: la rimanente pasta servirà per la copertura.
  4. Quando la crema al grano sarà fredda, unire la ricotta, i canditi tagliati a pezzetti, l'acqua di fiori d'arancio ed i tuorli. Infine, aggiungere lentamente gli albumi a neve.
  5. Versare delicatamente la crema nella teglia, decorare con le strisce di pasta frolla, fino a formare un disegno a rombi.
  6. Mettere in forno a 180°C per 45 minuti.

Lo sapevi che…
L'ideale sarebbe preparare la pastiera per tempo, almeno 24 ore prima di servirla in tavola: in questo modo, gli ingredienti si amalgameranno perfettamente ed il risultato sarà eccellente.



Il commento di Alice - PersonalCooker

Questa è la pastiera suggerita da My-personaltrainerTv. Mi auguro di essere stata all'altezza per la preparazione di questo dolce, e soprattutto spero che gli amici Napoletani non mi tirino le orecchie. Detto questo, non mi resta che augurare a tutti voi una felice Pasqua.

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

La pastiera napoletana è un dolce della tradizione napoletana e, di sicuro, non si tratta di un dolce leggero o ipocalorico. La pastiera contiene alte percentuali di grassi, la maggior parte dei quali saturi (accompagnati dal colesterolo del tuorlo) e pure di zuccheri semplici (saccarosio), risultando totalmente inadatta al consumo in caso di alterazioni del metabolismo lipidico o glucidico; l'apporto di fibra alimentare non è dei migliori. La pastiera napoletana è un dolce altamente calorico che dovrebbe essere consumato in porzioni non superiori ai 30-40g, ovvero alle 80-105kcal.

VALORI NUTRIZIONALI (100 g)

Calorie: 263 Kcal

Carboidrati: 38.30 g

Proteine: 8.70 g

Grassi: 9.40 g

di cui saturi: 5.50g
di cui monoinsaturi: 3.00g
di cui polinsaturi: 0.90 g

Colesterolo: 121.90 mg

Fibre: 1.00 g



Commenti da Youtube

Ricette correlate