Come Pulire e Tagliare il Melone

Ciao ragazzi e bentornati nella cucina di My-personaltrainerTv. Nella video-lezione di oggi impareremo a pulire e tagliare perfettamente uno dei frutti più dolci e carnosi dell'estate: sto parlando del melone. Mi ricordo ancora quando, da piccola, osservavo con stupore mia mamma mentre tagliava le fette di melone, chiedendomi se mai sarei stata in grado di tagliere quel frutto così bene come lei. Sì, perché il problema per me era ottenere delle fettine di melone lisce e dalla grandezza circa uguale, e riuscire a rimuovere quanta più polpa possibile dalla buccia (epicarpo). Dopo un po' di tentativi, insomma, ho ottimizzato la tecnica del taglio del melone: e oggi sono qui per dimostrarvi cos'ho imparato!


Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: facile

PER QUANTE PERSONE: 6 persone

COSTO: basso

CALORIE PER 100 GRAMMI: 36,00 KCal

TEMPO DI PREPARAZIONE:

Categoria Ricetta

Categoria Ricetta: Ricette Senza Glutine / Ricette per Vegetariani / Ricette Vegane / Ricette dietetiche Light / Preparazioni di Base / Come Pulire e Tagliare il Melone

Ingredienti

Materiale occorrente

  • Tagliere per alimenti
  • Coltello affilato
  • Cucchiaio di acciaio
  • Scavino (facoltativo)
  • Ciotole

Preparazione

Prima di acquistare il melone è buona regola accertarne la qualità: a parità di dimensioni, si consiglia di scegliere sempre il più pesante e profumato. Un buon melone non deve presentare zone cedevoli né tantomeno ammaccature sulla buccia.

  1. Per prima cosa, lavare per bene il melone, rimuovendo eventuali tracce di terriccio.
  2. Rimuovere le estremità con un coltello affilato: in questo modo, sarà più semplice tagliare il melone.
  3. Sistemare il melone verticalmente su un tagliere, appoggiandolo su un'estremità.
  4. Con un coltello affilato praticare un taglio netto, cercando di dividere il melone in due metà circa uguali.
  5. Rimuovere i semi ed i filamenti con un cucchiaio d'acciaio, aiutandosi (se necessario) anche con un coltello.
  6. Appoggiare ora una metà del melone sul tagliere (in modo orizzontale) ed ottenere delle fette piuttosto regolari. Per ottenere delle fette perfette, seguire i solchi naturali del melone. Si consiglia di far riferimento al video.
  7. Per rimuovere la buccia (epicarpo), incidere ogni fetta di melone con un coltello più piccolo, lasciando 5 mm dall'epicarpo. Per facilitare l'operazione, è possibile girare la fetta di melone (con la polpa rivolta verso la mano) e seguirne, con il coltello, tutta la sua lunghezza.
  8. Per presentare ancor meglio il melone, è possibile preparare semplici palline con l'aiuto di uno scavino.


Il commento di Alice - PersonalCooker

E adesso che siamo diventati anche noi degli artisti nel taglio del melone, ci possiamo dilettare nella formulazione d'innumerevoli ricette: dal più semplice macedonia alla più ricercata confettura di melone, dai freschi spiedini di frutta, all'estiva insalatina mista. Buona estate!

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

Il melone arancione è un frutto estivo ricco di retinolo equivalenti (carotenoidi ad azione antiossidante). Apporta una quantità di energia piuttosto contenuta e derivante dal fruttosio, anche se, a differenza di molti altri frutti, non contiene molta fibra alimentare. La porzione media è sovrapponibile a quella totale della frutta estiva, quindi varia dai 300 ai 600g al giorno (105-315kcal).



VALORI NUTRIZIONALI (100 g)

Calorie: 36 Kcal

Carboidrati: 8.20 g

Proteine: 0.80 g

Grassi: 0.20 g

di cui saturi: 0.10g
di cui monoinsaturi: 0.00g
di cui polinsaturi: 0.10 g

Colesterolo: 0.00 mg

Fibre: 0.90 g

Ricette correlate