Amaretti Morbidi

Vediamo se indovinate? Possono essere alla nocciola, dolci, leggermente amari, al limone, croccanti o morbidi. Sono ottimi da abbinare al tè oppure si prestano alla realizzazione di torte più o meno elaborate. Si preparano con mandorle, albumi e zucchero: allora avete capito di che cosa sto parlando? Ebbene sì, avete pensato giusto: oggi vedremo come si preparano gli amaretti morbidi con le nostre mani.


Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: facile

PER QUANTE PERSONE: 6 persone

COSTO: medio

CALORIE PER 100 GRAMMI: 461,00 KCal

TEMPO DI PREPARAZIONE:

NOTE: 15 minuti per la preparazione; 10 minuti di cottura; 12 ore di riposo

Categoria Ricetta

Categoria Ricetta: Ricette Senza Glutine / Ricette per Vegetariani / Ricette Regionali / Dolci e Dessert / Amaretti Morbidi

Ingredienti

Per circa 40 piccoli amaretti

Per spolverizzare

Materiale occorrente

  • Frullatore
  • Ciotola
  • Piatto/tagliere
  • Piastra da forno
  • Carta da forno
  • Bilancia di precisione
  • Cucchiaio di legno

Preparazione

Nota bene
Per preparare gli amaretti abbiamo volutamente omesso l'utilizzo delle mandorle amare perché ricche di amigdalina, composto naturale che - quando assunto in eccesso - risulta potenzialmente tossico.

  1. Per prima cosa frullare molto finemente le mandorle con lo zucchero fino ad ottenere una polvere impalpabile.

Perché frullare le mandorle con lo zucchero?
Lo zucchero facilita la frullatura perché assorbe l'olio naturalmente presente nelle mandorle.

  1. Versare la polvere di mandorle e zucchero in una ciotola, sciogliendo eventuali parti agglomerate con le mani.
  2. Mescolare la polvere finissima con un albume fino ad ottenere un composto sodo e facilmente modellabile con le mani.
  3. Rotolare il panetto ottenuto nello zucchero a velo.
  4. Dal panetto, ottenere tante piccole palline. Rotolare ogni pralina nello zucchero a velo.
  5. Collocare ogni pallina su una piastra foderata con la carta da forno. Lasciar riposare le praline sulla piastra da forno per almeno 8-12 ore: in questo modo gli ingredienti si rapprenderanno e le praline assumeranno una consistenza più dura.
  6. Trascorse le 12 ore, accendere il forno a 160°C e, quando avrà raggiunto la giusta temperatura, infornare la piastra con gli amaretti. Cuocere per circa 10 minuti. Per ottenere degli amaretti morbidi, le praline non devono imbrunire eccessivamente. Chi desidera invece un amaretto più croccante, può prolungare la cottura per altri 10 minuti
  7. Rimuovere la piastra da forno e lasciar raffreddare. Gli amaretti sono pronti per essere serviti. Si possono conservare in una scatola di latta per 2-3 settimane.


Il commento di Alice - PersonalCooker

È bello sentirsi un po' pasticceri vero? Tutti rimarranno a bocca aperta assaggiando uno di questi dolcetti preziosi! Non ci credete? Allora dilettatevi anche voi e preparate questi amaretti deliziosi!

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

Gli Amaretti Morbidi sono biscotti tradizionali italiani dall'apporto energetico piuttosto elevato. I nutrienti energetici più presenti sono i carboidrati semplici, ma anche i grassi (prevalentemente monoinsaturi) contribuiscono in buona parte all'apporto calorico totale. Le proteine (ad alto e medio valore biologico) e le fibre sono contenute in porzioni soddisfacenti. Gli Amaretti Morbidi NON sono alimenti da utilizzare nei regimi alimentari contro il sovrappeso e/o il diabete mellito tipo 2. La porzione media di Amaretti Morbidi è di circa 20-25g (90-115kcal).


VALORI NUTRIZIONALI (100 g)

Calorie: 461 Kcal

Carboidrati: 57.00 g

Proteine: 18.10 g

Grassi: 19.40 g

di cui saturi: 1.60g
di cui monoinsaturi: 12.80g
di cui polinsaturi: 5.00 g

Colesterolo: 0.00 mg

Fibre: 5.10 g

Ricette correlate