Ultima modifica 19.03.2019
/5

Qual è il più bel regalo di S. Valentino? Beh, sicuramente una bella cenetta romantica, a lume di candela, è un'idea fantastica che lascerà il vostro amato senza parole. E per l'occasione io vi propongo dei ravioli rossi a forma di cuoricino, con ripieno di salmone, che lasceremo dormire su un letto di funghetti. La preparazione di questi cuoricini non è difficile, ma dovete assolutamente utilizzare un ingrediente fondamentale, l'Amore, senza il quale non è possibile realizzarli.

Video della Ricetta

 Problemi con la riproduzione del video? Ricarica il video da youtube.

Carta di Identità della Ricetta

Categoria Ricetta: Primi piatti / Ricette dietetiche Light / Ricette per San Valentino / Ricette per le Festività / Ravioli di San Valentino

Ingredienti

Per la pasta

Per il sugo

Per il ripieno

Materiale Occorrente

  • Spianatoia
  • Macchina per la pasta (in alternativa: matterello)
  • Stampo a forma di cuore
  • Casseruola per le patate e per cuocere la pasta
  • Padella per il sugo
  • Mixer ad immersione per tritare la rapa rossa con becker
  • Ciotole
  • Mestolo di legno
  • Guanti in lattice per impastare (facoltativo)
  • Pennello per togliere la farina in eccesso
  • Schiacciapatate

Preparazione

La preparazione dei ravioli di San Valentino non è difficile, anche se piuttosto laboriosa. Riassumendo, le tappe principali per la realizzazione sono:

  1. Preparazione del sugo
  2. Preparazione della pasta rossa
  3. Preparazione del ripieno
  4. Farcitura
  5. Cottura dei ravioli in acqua bollente
  6. Condimento

DA COSA INIZIARE…

  • Per prima cosa pulire i funghi, cuocerli con un goccio d’olio extravergine d’oliva, sale, pepe, aglio (chi lo desidera) e portare a cottura fino a quando saranno morbidi.

Nota bene
In questa ricetta abbiamo utilizzato i funghi pioppini, che richiedono circa 2 ore di cottura: in questo caso, si consiglia di aggiungere un po’ d’acqua per facilitare la cottura.

  • Sbucciare, lavare e tagliare a pezzetti le patate. A questo punto, cuocerle nell’acqua bollente salata per 10-15 minuti.

PER LA PASTA…

  • Tagliare a piccoli pezzetti una rapa rossa (150 g): versare il tutto in un becker insieme ad un uovo. Frullare il tutto con il mixer ad immersione fino a formare una crema.
  • Versare la crema di rapa rossa e uovo in una ciotola; unire la farina di semola e la farina bianca di tipo 00 fino ad ottenere una pallina liscia, elastica ed omogenea.
  • Lasciar riposare la pasta una decina di minuti.

PER IL RIPIENO…

  • Preparare il ripieno: schiacciare le patate con l’apposito strumento, dunque unire il salmone ben sgocciolato dall’olio. Aggiungere anche il prezzemolo tritato, il sale, la noce moscata grattugiata ed il grana per insaporire.

PER I RAVIOLI

  • A questo punto, si può procedere preparando i ravioli. Stendere la pasta ad uno spessore medio-sottile. Appoggiare lo stampo a forma di cuore sulla pasta, per avere un’indicazione approssimativa delle distanze da tenere per mettere il ripieno.
  • A questo punto, disporre sulla sfoglia di pasta dei ciuffetti di ripieno (si consiglia l’utilizzo di due cucchiaini), distanziati l’uno dall’altro, in una metà della sfoglia. Ora chiudere la pasta “a tasca” e schiacciare la pasta con le mani per eliminare tutta l’aria.
  • Ora tagliare i cuoricini con lo stampo a cuore. Si consiglia di far riferimento al video.
  • Tuffare i ravioli in abbondante acqua salata e proseguire la cottura per pochi minuti.

Consiglio della Personal-cooker
Si consiglia di far sobbollire i ravioli, evitando che la fiamma sia troppo viva: in questo modo, si evita che i cuoricini si aprano durante la cottura.

PER IL SUGO

  • In una padella sciogliere la ricotta con un po’ di latte: questa crema sarà la base dei ravioli.
  • Disporre su un piatto la crema di ricotta ottenuta. Sopra alla crema, disporre ordinatamente i funghetti e, quando saranno cotti, anche i ravioli.
  • Servire con una spolverizzata di formaggio grana grattugiato e prezzemolo.

Il commento di Alice - PersonalCooker

I cuoricini al salmone sono pronti: allora avete visto com'è semplice preparali mettendoci un pizzico d'Amore? E ora, andate a sorprendere il vostro Amato!

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

I ravioli di San Valentino sono un primo piatto a base di pasta ripiena. Come tutti i cibi della stessa categoria, i ravioli di S. Valentino NON crescono in cottura, pertanto gli apporti energetico e nutrizionale tradotti qui a fianco sono sovrapponibili al primo già cotto ed “impiattato”. Una porzione media di ravioli è circa 200g, che in tal caso corrispondono a 320kcal; non si tratta di un alimento particolarmente energetico o ricco di lipidi e si presta benissimo a qualsiasi tipo di regime calorico.



Valori nutrizionali (100 g)

  • Calorie: 159 Kcal
  • Carboidrati: 22.60 g
  • Proteine: 9.60 g
  • Grassi: 4.00 g
    • di cui saturi: 1.50g
    • di cui monoinsaturi: 1.80g
    • di cui polinsaturi: 0.70 g
  • Colesterolo: 27.60 mg
  • Fibre: 2.00 g
Foto Ravioli di San Valentino

Autore

Alice Mazzo

Alice Mazzo

Presentatrice di Ricette di Alice
Creatività e perseveranza, con un pizzico di follia: il mix d’ingredienti perfetto che definisce Alice, presentatrice del programma Ricette di Alice, su My-personaltrainerTV. Il suo cuore batte per la cucina salutistica: appassionata di alimentazione, la sua mission è trasmettere la passione per la cucina sana, trasformando bombe caloriche in bocconcini leggeri, senza rinunciare al gusto