Ravioli di magro con ricotta e spinaci

Quando lo spinacio vide la ricotta fu un vero e proprio colpo di fulmine. Divenuti inseparabili, questi si abbracciarono e dalla loro fusione nacque il raviolo. A quanto pare, sembra proprio che anche in cucina trionfino le storie d'amore. E visto che io (ahimè) sono un tipo romantico, mi piace mettere un po' di poesia anche quando cucino, perché ci metto tutto l'amore e tutta la passione che ho. Che dite, vi ho invogliato a seguire la ricetta? Andiamo a vedere gli ingredienti


Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: abbastanza facile

PER QUANTE PERSONE: 6 persone

COSTO: basso

CALORIE PER 100 GRAMMI: 149,00 KCal

TEMPO DI PREPARAZIONE:

NOTE: 5 minuti per la pasta; 10 minuti per il ripieno; 15 minuti per il raffreddamento; 7 minuti di cottura


43 CommentiClicca per leggerli

Categoria Ricetta

Categoria Ricetta: Primi piatti / Ricette per Vegetariani / Ricette dietetiche Light / Ravioli di magro con ricotta e spinaci

Ingredienti

Per la salsa

Per la pasta

Per la farcitutra

Per cuocere i ravioli

Materiale occorrente

  • 1 matterello
  • Colino per setacciare la farina
  • Pentola per cuocere i ravioli
  • Pentola per cuocere gli spinaci
  • Mixer per ridurre a crema gli spinaci
  • Cucchiaio di legno
  • Sac À Poche (tasca da pasticcere). In alternativa: un paio di cucchiaini
  • 1 mestolo bucato (schiumarola) e/o 1 scola pasta
  • 1 vassoio per conservare i ravioli (facoltativo)
  • 1 canovaccio e/o pellicola per coprire la pasta

Preparazione

  1. La prima cosa da fare per preparare i ravioli è la farcia. Mettere dunque gli spinaci in una pentola e lasciare appassire a vapore, aggiungendo mezza tazzina di acqua.
  2. Nel frattempo, preparare la pasta. In una ciotola, versare i due tipi di farina e le uova e mescolare energicamente fino a formare una pallina d’impasto liscia ed omogenea, piuttosto morbida.
  3. Avvolgere l’impasto nella pellicola e lasciare riposare alcuni minuti.
  4. Intanto, gli spinaci saranno cotti. Dunque rimuoverli dalla pentola e strizzarli per bene dall’acqua. In una padella, versare un paio di cucchiai di olio extravergine d’oliva ed uno spicchietto di aglio (facoltativo); quando l’olio sarà caldo, unire gli spinaci e salare a piacere. Proseguire la cottura per alcuni minuti: in questo modo, gli spinaci diventeranno saporiti. Versare dunque gli spinaci in un mixer e ridurli in crema. Lasciare raffreddare in una ciotola. Per velocizzare il processo, è possibile lasciar raffreddare gli spinaci in frigorifero.
  5. Aspettando che la crema di spinaci si raffreddi, stendere la pallina d’impasto con un matterello lungo, cercando di renderla molto sottile.

Consiglio della Personal Cooker
Mentre si stende la sfoglia di pasta, si consiglia di tenere sempre una ciotolina con la farina di semola rimacinata di grano duro per evitare che la sfoglia si attacchi al piano di lavoro. Anche il matterello dovrebbe essere sempre infarinato.

  1. Preparare la salsa di pomodoro: in un pentolino, aggiungere i pomodorini, il sale, il pepe e l’olio extravergine d’oliva; portare ad ebollizione e far rapprendere il sughetto a cottura ultimata (è sufficiente alzare la fiamma ed alzare leggermente il coperchio).
  2. A questo punto, dopo che la crema di spinaci si è raffreddata, unire la ricotta, la noce moscata ed il grana grattugiato.
  3. Travasare il ripieno in una sache à poche, aiutandosi magari con un beker.
  4. Ora, comporre tanti piccoli mucchietti di ripieno sulla sfoglia di pasta, distanziati l’uno dall’altro un paio di centimetri. Procedere formando alcune file di ciuffetti, fino a raggiungere approssimativamente la metà delle dimensioni della sfoglia.
  5. Con l’aiuto di un pennellino, bagnare gli spazi di pasta tra un ciuffetto di ripieno e l’altro: in questo modo, una volta formato il raviolo, questo non si aprirà durante la cottura.
  6. Con l’altra metà di pasta lasciata “neutra”, chiudere formando una sorta di tasca, in modo da coprire i ciuffetti di ripieno.
  7. Con le dita, rimuovere l’aria che inevitabilmente si forma tra un raviolo e l’altro.
  8. Procedere dunque ricavando tanti quadratini quanti sono i ciuffetti di ripieno, aiutandosi con una rotellina tagliapasta.
  9. Mettere a bollire una pentola d’acqua salata, aggiungendo un cucchiaio di olio: questo accorgimento è importante per evitare che i ravioli si attacchino durante la cottura. Procedere con la cottura per circa 6-7 minuti, fino a quando questi non affiorano. Si consiglia di mantenere il fuoco moderato, facendo attenzione di non far perdere il bollore ai ravioli: in questo modo, la pasta non si romperà.
  10. Quando i ravioli saranno pronti, scolarli dall’acqua con la schiumarola e disporli in un piatto contenente la salsa di pomodoro. Concludere con una spolverata di formaggio grana grattugiato.
  11. Servire bollenti.


Il commento di Alice - PersonalCooker

Anche se la ricetta non è rapida, la preparazione dei ravioli non è poi così complessa. Con un po' di manualità si otterranno piccoli capolavori che faranno entusiasti i vostri commensali (tanto che vi chiederanno dove li avete comperati!).

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

I ravioli di ricotta e spinaci sono un primo piatto apparentemente ipocalorico, soprattutto se paragonato ad altre lavorazioni a base di pasta o altri cereali secchi, che apportano circa il 50% di energia in più! Tuttavia, è da considerare che i ravioli NON aumentano il proprio volume e la propria massa in cottura, a differenza dei cereali e derivati SECCHI che RADDOPPIANO; pertanto, a conti fatti, la differenza tra questo primo (come le altre paste ripiene) e quelli a base di pasta o riso secchi, consiste semplicemente nella proporzione dei nutrienti.I ravioli con ricotta e spinaci possiedono una maggior frazione di acidi grassi saturi (dei derivati del latte e delle uova) e proteine ad alto valore biologico (dagli stessi alimenti), con qualche grammo di carboidrati in meno.



VALORI NUTRIZIONALI (100 g)

Calorie: 149 Kcal

Carboidrati: 17.10 g

Proteine: 8.90 g

Grassi: 5.50 g

di cui saturi: 2.70g
di cui monoinsaturi: 2.30g
di cui polinsaturi: 0.50 g

Colesterolo: 58.20 mg

Fibre: 1.60 g



Commenti da Youtube

Ricette correlate