Gnocchi di Riso - Ricetta per Farli in Casa

Al ristorante Cinese ho provato per la prima volta gli gnocchi di riso e ne sono rimasta entusiasta! Ma non si può sempre andare al ristorante cinese! Così ho fatto una ricerca on line, qualche sperimentazione nella mia cucina e…ho trovato la ricetta ideale! Sono riuscita ad ottenere un impasto che, a mio avviso, è favoloso: non vedo l'ora di farvi provare la mia ricetta degli gnocchi di riso: vediamola insieme!


Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: facile

PER QUANTE PERSONE: 3 persone

COSTO: basso

CALORIE PER 100 GRAMMI: 218,00 KCal

TEMPO DI PREPARAZIONE:


51 CommentiClicca per leggerli

Categoria Ricetta

Categoria Ricetta: Primi piatti / Ricette Internazionali / Ricette per Vegetariani / Ricette Vegane / Ricette dietetiche Light / Gnocchi di Riso - Ricetta per Farli in Casa

Ingredienti

Per circa 50 gnocchi di riso

Materiale occorrente

  • Bilancina pesa alimenti
  • Ciotola
  • Cucchiaio di legno
  • Pellicola trasparente
  • Coltello affilato
  • Spianatoia
  • Setaccio

Preparazione

  1. In una ciotola, setacciare la farina di riso e la farina bianca. Unire, a filo e poca per volta, l'acqua tiepida. Impastare a lungo, fino al completo assorbimento dell'acqua. Se la pasta si appiccica alle mani, aggiungere ancora un po' di farina di riso: l'impasto deve risultare vellutato, morbido e privo di grumi.
  2. Avvolgere l'impasto in un foglio di pellicola trasparente e lasciar riposare mezz'ora.
  3. Riprendere l'impasto ed ottenere un salsicciotto lungo 25-30 cm. Schiacciare delicatamente la parte alta del cilindro ottenuto, appiattendo così la superficie.
  4. Tagliare il salsicciotto di pasta in tante fettine, spesse pochi millimetri. Per ottenere degli gnocchi di riso più sottili, eseguire una leggera pressione sulla superficie di ogni fettina, avendo cura di mantenere una forma ellittica. Gli gnocchi di riso sono lamelle di pasta piuttosto sottile, e presentano una forma ellittica ed allungata, con le estremità smussate.

Il metodo alternativo
Per preparare gli gnocchi di riso, è possibile seguire un'altra procedura. Dopo aver ottenuto l'impasto e lasciato riposare, infarinare il piano di lavoro e stendere sottilmente la pasta con il matterello. Con una rotellina tagliapasta liscia, ottenere strisce di pasta alte un paio di cm. Tagliare ogni striscia a pezzi, per ricavare così dei rettangoli. Per mantenere la forma ellittica, tipica degli gnocchi di riso, si consiglia di tagliare le estremità di ogni rettangolo con un cucchiaino.

  1. Disporre gli gnocchi sulla spianatoia infarinata oppure su un canovaccio. Gli gnocchi possono essere lessati subito: dopo averli tuffati in acqua leggermente salata, sono pronti in 10-12 minuti di bollitura. Crudi, si conservano in frigo per un paio di giorni: in questo caso, si consiglia di coprirli con un canovaccio oppure di chiuderli in un sacchetto, mantenendo però una certa distanza tra l'uno e l'altro per evitare di farli appiccicare. Per una conservazione più lunga, si consiglia il congelamento.


Il commento di Alice - PersonalCooker

Quanto abbiamo impiegato per realizzare la ricetta? Spendendo poco e con pochissima fatica abbiamo preparato i nostri personalissimi gnocchi di riso: adesso non ci resta che cuocerli. Per la cottura, vi consiglio di tuffarli in abbondante acqua salata e di farli bollire per 10 minuti. Successivamente potremmo insaporirli con il sugo che più ci piace! Seguitemi nella prossima ricetta: vi mostrerò il mio condimento preferito per questi gnocchi!

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

Gli Gnocchi di Riso sono un alimento idoneo alla formulazione di primi piatti. Hanno un apporto energetico non troppo elevato, anche se è opportuno considerare che, a differenza della pasta secca, gli gnocchi sono già abbastanza idratati, pertanto in cottura assorbiranno meno acqua.
L'apporto energetico è fornito prevalentemente dai carboidrati, seguiti da proteine e lipidi. Il colesterolo è assente e le fibre risultano non troppo rilevanti.
Gli Gnocchi di Riso sono idonei alla maggior parte dei regimi alimentari, ma devono essere consumati con parsimonia dai diabetici, dagli ipertrigliceridemici e dagli obesi. Non sono adatti alla dieta per la celiachia poiché contengono glutine.
La porzione media varia in base al condimento utilizzato.



VALORI NUTRIZIONALI (100 g)

Calorie: 218 Kcal

Carboidrati: 51.60 g

Proteine: 5.30 g

Grassi: 0.40 g

di cui saturi: 0.10g
di cui monoinsaturi: 0.10g
di cui polinsaturi: 0.20 g

Colesterolo: 0.00 mg

Fibre: 0.80 g



Commenti da Youtube

Ricette correlate