Salsa Chili

Oggi vi lascerò a bocca aperta…letteralmente, con una ricetta davvero “hot”! ho in serbo per voi (e questa volta non per me, non riuscirò a mangiarla!) la chili, una salsa piccantissima a base di peperoncino riservata ai palati più audaci. La salsa chili è originaria degli Stati Uniti, ma è nota in tutto il mondo. Vediamo come si prepara!


Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: facile

PER QUANTE PERSONE: 6 persone

COSTO: basso

CALORIE PER 100 GRAMMI: 64,00 KCal

TEMPO DI PREPARAZIONE:


11 CommentiClicca per leggerli

Categoria Ricetta

Categoria Ricetta: Preparazioni di Base / Ricette Vegane / Ricette Senza Glutine / Ricette dietetiche Light / Ricette per Vegetariani / Ricette Internazionali / Salsa Chili

Ingredienti

Materiale occorrente

  • Casseruola con coperchio
  • Cucchiaio di legno
  • Tagliere
  • Coltello
  • Mortaio

Preparazione

  1. Lavare i peperoncini rossi e verdi ed asciugarli per bene.
  2. Tagliare i peperoncini a pezzetti e macinarli nel mortaio. Per ridurre la piccantezza, rimuovere i semini prima di pestarli al mortaio. Chi ama invece i sapori molto piccanti, potrà pestare anche i semini.

Lo sapevi che…
Lo zucchero, oltre ad ingentilire il sapore della piccantissima salsa chili, ne favorirà la viscosità.

  1. Procedere ora con la pulitura e sbucciatura dei pomodori. Mettere a bollire un pentolino con un po' di acqua. Tuffare i pomodori e lasciarli nell'acqua bollente per 30 secondi. Togliere i pomodori dall'acqua, inciderli con un coltello e sbucciarli. Tagliare poi la polpa di pomodoro a pezzetti. In alternativa ai pomodori freschi, si possono utilizzare i pelati oppure la passata di pomodoro.

Curiosità
Non tutte le salse chili prevedono l'utilizzo del pomodoro! Alcune particolari salse chili si preparano esclusivamente con peperoncini e spezie: in questo caso, la cottura non è indispensabile. Altre salse si preparano con peperoncini verdi, dal diverso grado di piccantezza.

  1. Versare l'olio in una casseruola molto calda, ed aromatizzare con l'aglio. Aggiungere i pezzetti di pomodoro, la pasta di peperoncino, lo zucchero, l'aceto, il sale ed il tabasco.
  2. Portare ad ebollizione, dunque abbassare la fiamma e cuocere per 30 minuti, fino a quando la salsa sarà addensata.
  3. Lasciar raffreddare la salsa chili e servire con tortillas, con riso oppure con carne di manzo.


Il commento di Alice - PersonalCooker

Questa salsa è la base per il famoso accostamento chili con carne, che prevede appunto l'aggiunta di carne di manzo essiccata e grasso di rognone. Esiste anche la versione vegan, che prevede di sostituire il manzo con tofu o seitan ed il grasso animale con oli vegetali. E adesso vi lancio la sfida: provate la salsa chili con tortillas o con riso bianco…sono sicura che il vostro viso si tingerà di rosso!!

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

La Salsa Chili è un condimento mediamente energetico, con una prevalenza calorica a carico dei carboidrati. Il colesterolo è assente, mentre le fibre, i grassi e le proteine non sono significativi.
La Salsa Chili è idonea a qualunque regime alimentare, eccezion fatta per chi soffre di patologie irritative del tubo digerente (dall'esofago al retto).

La porzione media è compresa dai 5 ai 30g (3-20kcal).




VALORI NUTRIZIONALI (100 g)

Calorie: 64 Kcal

Carboidrati: 8.90 g

Proteine: 0.90 g

Grassi: 3.00 g

di cui saturi: 0.50g
di cui monoinsaturi: 2.20g
di cui polinsaturi: 0.30 g

Colesterolo: 0.00 mg

Fibre: 0.80 g



Commenti da Youtube

Ricette correlate