Come Pulire i Gamberoni

Che siano cotti al forno, gratinati, fritti o sfumati con il brandy, i gamberoni sono sicuramente molto apprezzati da chi adora il pesce e tutti i prodotti del mare! Ma la parte più ostica per molti di noi non è la cottura, quanto piuttosto la pulizia! Allora oggi scopriremo insieme tutti i trucchi per pulirli alla perfezione!


Carta di Identità della Ricetta

DIFFICOLTÀ: abbastanza facile

PER QUANTE PERSONE: 4 persone

COSTO: medio

CALORIE PER 100 GRAMMI: 69,00 KCal

TEMPO DI PREPARAZIONE:

Categoria Ricetta

Categoria Ricetta: Preparazioni di Base / Come Pulire i Gamberoni

Ingredienti

Materiale occorrente

  • Tagliere
  • Coltello affilato
  • Forbici
  • Bastoncino

Preparazione

Lo sapevi che…
Per questa ricetta abbiamo acquistato gamberoni decongelati.
È possibile acquistare anche gamberi congelati: in questo caso, si consiglia di lasciarli decongelare lentamente in frigo per 6-8 ore prima di procedere con la pulizia.
Ricordiamo che i gamberoni si possono sgusciare sia prima che dopo la cottura: in questo caso, suggeriamo la modalità per rimuovere il carapace prima della cottura.

  1. Sciacquare i gamberi in acqua fredda.
  2. Per togliere interamente il carapace, rimuovere prima la testa, piegandola semplicemente e tirandola fino a staccarla. Togliere poi le zampe afferrandole tra le dita e strappandole. Inserire le dita sotto la corazza e staccarla dalla polpa, avendo cura di non romperla. Per una miglior presentazione, è possibile lasciare un pezzetto di coda attaccato alla polpa.
  3. Per rimuovere il filo intestinale, incidere delicatamente il dorso con un coltello e, con un bastoncino sollevare il filino nero. Strapparlo delicatamente avendo cura di non romperlo, rimuovendolo prima dalla parte della testa, poi dall'altra estremità. Il gamberone è pronto per essere bollito o cotto in padella.
  4. Per pulire i gamberoni solo del filo intestinale, lasciando dunque il carapace, procedere invece in questo modo. Dopo il lavaggio, appoggiare il gamberone sul tagliere, con la testa rivolta verso di noi. Inserire le forbici nella corazza, dunque incidere il dorso. Inserire un bastoncino all'interno, nel taglio creato fino a raggiungere il filo intestinale. Sollevare l'intestino, tirarlo delicatamente, prima dalla parte della testa, poi dall'altro lato, facendo attenzione a non romperlo. A questo punto, incidere la polpa del gamberone con la punta di un coltello e seguire l'incisione praticata con le forbici fino ad aprire la polpa in due metà perfette. Questa procedura si segue solitamente per preparare i gamberoni gratinati al forno.

Approfondimento: proprietà nutrizionali dei gamberoni
Come tutti i crostacei, i gamberoni sono ricchi di proteine ad alto valore biologico ma poveri di grassi. La quantità di colesterolo è invece piuttosto rilevante: 150 mg/100 g.
I gamberoni apportano vitamine del gruppo B e carotenoidi (potenti antiossidanti); sono ricchi di Sali minerali (ferro, fosforo, sodio, potassio e calcio).
Apportano 85 Kcal/100 g.



Il commento di Alice - PersonalCooker

Con i trucchi che abbiamo imparato oggi, la pulizia di questi crostacei non sarà più un problema! Per la conservazione, potete decidere di congelarli immediatamente dopo la pulizia: in questo caso, però, il congelamento è possibile solo se i gamberoni sono freschi (non decongelati). Potete anche decidere di sbollentarli in acqua prima di congelarli: in questo caso, basteranno pochi secondi in acqua e i vostri gamberoni saranno pronti per impreziosire insalate di mare o cocktail di gamberi.Scopri anche come pulire gli scampi.

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

I Gamberoni sono alimenti di origine animale dall'apporto calorico molto basso; l'energia proviene soprattutto dalle proteine (ad alto valore biologico), seguite dai carboidrati e infine dai lipidi. Gli acidi grassi sono prevalentemente insaturi (polinsaturi), il colesterolo è elevato e le fibre assenti.
I Gamberoni si prestano a qualsiasi tipo di alimentazione, eccezion fatta per la dieta del soggetto affetto da ipercolesterolemia.
VALORI NUTRIZIONALI (100 g)

Calorie: 69 Kcal

Carboidrati: 2.90 g

Proteine: 13.60 g

Grassi: 0.40 g

di cui saturi: 0.10g
di cui monoinsaturi: 0.20g
di cui polinsaturi: 0.20 g

Colesterolo: 150.00 mg

Fibre: 0.00 g

Ricette correlate