Limoncello Fatto in Casa - La Ricetta Perfetta

Ultima modifica 05.12.2019
/5

La mia pianta di limoni sta chiedendo il mio aiuto! Quest'anno è stata proprio brava e mi sta regalando così tanti frutti, che il peso dei troppi limoni si fa sentire. Così ho pensato di approfittarne e di preparare un ottimo limoncello. Pronti a respirare a pieni polmoni il meraviglioso profumo dei limoni freschi?

Video della Ricetta

 Problemi con la riproduzione del video? Ricarica il video da youtube.

Carta di Identità della Ricetta

  • 242 KCal Calorie per porzione
  • Difficoltà facile
  • Dosi per 15 persone
  • Preparazione
  • Costo medio
  • Nota 60 minuti + 30 giorni per la macerazione

Categoria Ricetta: Sciroppi, Liquori e grappe / Ricette per Vegetariani / Ricette Senza Glutine / Limoncello Fatto in Casa - La Ricetta Perfetta

Ingredienti

Materiale Occorrente

  • Sbucciaverdure
  • Bottigliette di vetro
  • Contenitore a chiusura ermetica
  • Tagliere
  • Coltello in ceramica
  • Colino
  • Imbuto
  • Casseruola
  • Cucchiaio di legno
  • Alluminio oppure sacchetto di carta

Preparazione

  1. Lavare accuratamente i limoni biologici ed asciugarli con un panno.
  2. Sbucciare i limoni con uno sbucciaverdure, avendo cura di non rimuovere la parte bianca perché amarotica.
  3. Tagliare la scorza a piccoli pezzi, utilizzando preferibilmente un coltello in ceramica.

Lo sapevi che…
L'utilizzo di coltelli in ceramica preserva i principi attivi contenuti nella scorza di limone. L'acciaio, invece, potrebbe alterarli.

  1. Versare l'alcol puro in un contenitore ermetico insieme alle scorzette di limone ridotte a piccoli pezzi. Lasciare in macera le scorze di limone per 3 settimane, avendo cura di rivoltare spesso il contenitore per facilitarne l'estrazione dei principi attivi.

Nota bene
Considerando che i principi attivi contenuti nel limone sono fotosensibili e termolabili (sensibili alla luce ed al calore) si consiglia di avvolgere il contenitore in vetro con un foglio di alluminio, oppure di preferire un recipiente di vetro scuro. Per la stessa ragione, è preferibile conservare l'alcol con le scorze di limone in un ambiente fresco, lontano dalle fonti di calore.

  1. Trascorse le 3 settimane, procedere con la preparazione dello sciroppo. Portare l'acqua ad ebollizione e sciogliervi lo zucchero. Lasciar completamente raffreddare.
  2. Unire lo sciroppo raffreddato all'alcol ed alle scorze di limone. Lasciare in macera per altri 7 giorni.
  3. Filtrare dunque il liquore dalle scorze di limone (che nel frattempo avranno ceduto la maggior parte dei principi attivi), imbottigliare e servire ghiacciato. Il limoncello si può conservare il congelatore: l'alcol e lo zucchero contenuti all'interno ne impediscono il congelamento.

Il commento di Alice - PersonalCooker

In questo liquore abbiamo imprigionato l'essenza dei limoni! Basterà aprire il tappo per far sprigionare tutto l'aroma. Potete conservarlo in congelatore: tranquilli, l'alcol contenuto al suo interno e lo zucchero impediranno il congelamento di questo famosissimo liquore.

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

Il Limoncello è una bevanda super-alcolica non idonea all'alimentazione consuetudinaria. Non si presta alla dieta contro il sovrappeso, né a quella per le malattie del metabolismo. La porzione media di Limoncello è di circa 50ml (120kcal).
L'apporto alcolico è di 19,6 grammi.


Valori nutrizionali (100 g)

  • Calorie: 242 Kcal
  • Carboidrati: 27.80 g
  • Proteine: 0.10 g
  • Grassi: 0.00 g
    • di cui saturi: 0.00g
    • di cui monoinsaturi: 0.00g
    • di cui polinsaturi: 0.00 g
  • Colesterolo: 0.00 mg
  • Fibre: 1.10 g
Foto Limoncello Fatto in Casa - La Ricetta Perfetta

Autore

Alice Mazzo

Alice Mazzo

Presentatrice di Ricette di Alice
Creatività e perseveranza, con un pizzico di follia: il mix d’ingredienti perfetto che definisce Alice, presentatrice del programma Ricette di Alice, su My-personaltrainerTV. Il suo cuore batte per la cucina salutistica: appassionata di alimentazione, la sua mission è trasmettere la passione per la cucina sana, trasformando bombe caloriche in bocconcini leggeri, senza rinunciare al gusto