Ricette con pasta fillo

Pasta fillo in Cucina

La pasta fillo è un impasto base della cucina greca, balcanica, medio orientale e asiatica. Oggi è largamente impiegata anche nella gastronomia italiana.

Viene utilizzata per confezionare piatti unici, antipasti e dessert.

La pasta fillo è molto simile alla sfoglia. Seppur in maniera differente, prevede anch'essa la stratificazione di vari foglietti di pasta. Questi sono finissimi, leggeri, friabili ed estremamente delicati.

A differenza della sfoglia, la base della pasta fillo è fatta esclusivamente con farina e acqua; non prevede l'aggiunta di grassi. Di conseguenza si presta alla preparazione di ricette vegane in sostituzione alla pasta sfoglia.

Il sapore della pasta fillo è abbastanza semplice, poco strutturato, e si sposa con qualunque ingrediente utilizzato per la farcitura. Il gusto è tendenzialmente dolce. Aumentando il trattamento termico, incrementano le componenti aromatiche specifiche dei carboidrati.

Da cotta è ben conservabile a temperatura ambiente e non richiede accorgimenti particolari. Quella cruda invece, dev'essere mantenuta in frigorifero ben sigillata.

Gli accostamenti gastronomici della pasta fillo interessano molti gruppi alimentari. Si prestano soprattutto: uova, formaggi, burro, panna, ortaggi (spinaci, bietole, carote, peperoni, zucchine, melanzane ecc), frutta (limone, mele, pere ecc), semi oleosi (noci, pistacchi, mandorle ecc), burro, miele, zucchero, carni conservate (prosciutto, speck ecc), pesci (acciughe, salmone, merluzzo ecc), capperi, olive, pomodori secchi ecc.

Il sistemi di cottura più indicati sono al forno e la frittura.

Le ricette a base di pasta fillo più conosciute in Italia sono: involtini primavera (cinesi), burek (balcanico), millefoglie vegan, fagottini farciti, cestini ripieni ecc.


Non perdere la Ricetta della Pasta Fillo Fatta in Casa

Antipasti

Dolci e Dessert