Ricette con curry

Curry in Cucina

Il curry è una spezia composta da molti ingredienti pestati al mortaio.

Originariamente indiano, oggi il curry rientra nella tradizione culinaria di tutto il Sud Est Asiatico. Sembra molto diffuso anche in alcuni paesi occidentali.

Di curry ne esistono varie miscele, che vengono sviluppate in maniera differente a seconda della finalità gastronomica.

Ha l'aspetto di una polvere gialla, rossa o verde; i colori sono conferiti dagli ingredienti predominanti (curcuma, basilico, peperoncino ecc).

Quello conosciuto in Italia è tipico dell'India, dov'è noto come Masala.

Il Masala può essere piccante o non piccante. Se ne distinguono tre tipologie principali: garam masala, tandoori masala e pav bhaj masala.

Gli ingredienti fondamentali del Masala sono: pepe nero, cumino, coriandolo, cannella, curcuma, chiodi di garofano, zenzero, noce moscata, fieno greco, peperoncino, zafferano e cardamomo.

Il curry non richiede alcuna cottura, ma spesso caratterizza delle ricette che prevedono un trattamento termico.

Può insaporire ogni genere di portata: antipasti, primi piatti, secondi piatti, piatti unici, contorni, pane e simili. I metodi di cottura sono di qualunque genere, eccezion fatta per la lessatura (con la quale la spezia andrebbe dissolta).

Il curry non ha alcuna stagionalità. E' sempre presente sul mercato ed è venduto in sacchetti, barattoli o sfuso.

La conservazione deve avvenire in un contenitore ermetico; non richiede accorgimenti particolari.

Il curry si presta ad accompagnare molti tipi di grassi e condimenti: carni bianche e rosse (pollame, maiale ecc), prodotti delle pesca (crostacei e pesci), ricotte e formaggi teneri, latte e yogurt, burro, cereali, legumi, farine e impasti derivati, olio extravergine di oliva, semi oleosi, ortaggi di ogni tipo, olive ecc.

Pane, Pizza e Brioche

Primi piatti

Secondi piatti

Verdure e Insalate

Preparazioni di Base