Ultima modifica 18.07.2019
/5

Galani, crostoli, lattughe, chiacchiere, sfrappole, bugie, nastri: sono tutti nomignoli, tutti sinonimi, attributi ad uno dei dolci caratteristici del carnevale, che godono di stima nazionale proprio come le frittelle. I crostoli, però, sono nati per essere fritti nell'olio bollente: noi però vogliamo dare un altro destino a questi sottilissimo sfogli di pasta zuccherata, cuocendoli semplicemente in forno. Così facendo, otterremo un dolcetto carnevalesco estremamente leggero e friabile.

Video della Ricetta

 Problemi con la riproduzione del video? Ricarica il video da youtube.

Carta di Identità della Ricetta

  • 328 KCal Calorie per porzione
  • Difficoltà facile
  • Dosi per 8 persone
  • Preparazione
  • Costo basso
  • Nota 15 minuti per l’impasto; 15 minuti di cottura

Categoria Ricetta: Dolci e Dessert / Ricette di Carnevale / Ricette per Vegetariani / Ricette dietetiche Light / Ricette per le Festività / Crostoli leggeri non fritti

Ingredienti

Per l'mpasto

Per spolverizzare

Materiale Occorrente

  • Matterello/macchinetta per stendere la pasta
  • Rotellina a zig-zag
  • Ciotola capiente
  • Mestolo di legno
  • 2 piastre da forno
  • Carta da forno
  • Colino per lo zucchero a velo

Preparazione

  1. In una ciotola, sbattere l’uovo con lo zucchero ed il burro. Aggiungere anche il rhum (o l’anice, chi lo preferisce) e la scorza di limone non trattato ed amalgamare gli ingredienti con il frustino.

Lo sapevi che…
La tradizione insegna che l’esatta quantità di zucchero e di burro nei crostoli dev’essere, ciascuna, esattamente la metà del peso delle uova. Un uovo pesa infatti 60 g: la quantità di burro consigliata è di 30 g, così come quella dello zucchero.

  1. Quando gli ingredienti “liquidi” si saranno amalgamati per bene, aggiungere gradualmente la farina bianca ed il lievito setacciato, fino a formare un panetto morbido ed elastico. Si consiglia di impastare il panetto a mano e di lavorarlo a lungo, eventualmente aggiungendo ulteriore farina, se necessario.
  2. Dividere l’impasto ottenuto in due parti; dunque stendere due sfogli di pasta molto sottili, avendo cura di infarinare sempre il tutto per evitare che l’impasto s’incolli alla macchina.

Il consiglio giusto…
Per una macchinetta con 9 misure, si consiglia di stendere la pasta al N°6, fino ad ottenere così uno sfoglio quasi trasparente.

  1. Con la rotellina a zig-zag, realizzare dei rettangoli piuttosto regolari, dalle dimensioni approssimative di 5 X 8 cm. Con la stessa rotellina, incidere ogni rettangolo sulla superficie.
  2. Appoggiare tutti i crostoli ottenuti su due pirofile da forno, precedentemente foderate con la carta oleata.
  3. Infornare a forno caldo a 180°C per 13-15 minuti.
  4. Lasciar intiepidire i crostoli e spolverizzare con zucchero a velo prima di servire.

Il commento di Alice - PersonalCooker

Quindi non ci può essere carnevale senza crostoli: un dolcetto croccante e frizzante come l'allegria sparsa per le strade in questo periodo di festa. Ottimi da abbinare alle frittelle al forno oppure alle stelle filanti (rigorosamente al forno)! Buon carnevale da My-personaltrainerTv.
Provate anche le Chiacchiere Vegane Integrali!!

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

I crostoli leggeri non fritti sono un alimento dolce e “alternativo” rispetto ai crostoli tradizionali; grazie alla cottura in forno, i crostoli NON fritti apportano quasi la metà delle calorie tipiche di quelli classici, consentendo di aumentarne significativamente la porzione senza rischiare di compromettere l'equilibrio dietetico giornaliero. I crostoli non fritti possono essere consumati nei pasti secondari in porzioni di 40-60g, per un totale di 130-200kcal.



Valori nutrizionali (100 g)

  • Calorie: 328 Kcal
  • Carboidrati: 54.40 g
  • Proteine: 10.20 g
  • Grassi: 9.20 g
    • di cui saturi: 5.50g
    • di cui monoinsaturi: 2.70g
    • di cui polinsaturi: 1.00 g
  • Colesterolo: 86.30 mg
  • Fibre: 3.60 g
Foto Crostoli leggeri non fritti

Autore

Alice Mazzo

Alice Mazzo

Presentatrice di Ricette di Alice
Creatività e perseveranza, con un pizzico di follia: il mix d’ingredienti perfetto che definisce Alice, presentatrice del programma Ricette di Alice, su My-personaltrainerTV. Il suo cuore batte per la cucina salutistica: appassionata di alimentazione, la sua mission è trasmettere la passione per la cucina sana, trasformando bombe caloriche in bocconcini leggeri, senza rinunciare al gusto